La "profezia" di Mentana sull'aggressione a Salvini: "Perché questo episodio peserà"

Secondo il direttore Enrico Mentana, l'aggressione a Pontassieve "rischia di essere, a parti invertite, un episodio chiave come la scena del citofono a Bologna"

Urla, strattoni, una camicia strappata e la collanina con il rosario rotta. L'aggressione al leader della Lega a Pontassieve è durata pochi istanti, ma ha spaventato tutti i presenti. "Sto bene", ha rassicurato poi Matteo Salvini spiegando che la donna si era avvicinata a lui urlando "'ti maledico', ha usato le mani e le minacce". "Non provo rabbia per la signora, provo tristezza", ha poi concluso aggiungendo che "a questa rabbia rispondo col sorriso e col lavoro, evviva l'Italia delle donne e degli uomini che credono nella libertà, nella serenità e nel lavoro. Avanti, senza paura e a testa alta".

A scagliarsi contro il leader della Lega è stata una giovane 30enne originaria del Congo, immigrata regolare in Italia. La donna, scavalcando la folla che si era radunata per accogliere Salvini, si è avvicinata al leghista urlando più volte "Io ti maledico". Poi gli ha strappato camicia e rosario (Guarda il video). Subito bloccata dalle forze dell'ordine, la 30enne è stata denunciata.

"Nessun graffio, nessun pugno, non mi piango addosso – ha spiegato Salvini -. Non uso questo fatto per la campagna elettorale, quello della Toscana è un voto per i territori. La Toscana non è violenza, è bellezza e rispetto". Il leader della Lega si trovava a Pontassieve per partecipare a un’iniziativa politica in vista delle elezioni regionali in Toscana. Poi l'aggressione. Se Salvini ha dichiarato di non "usare il fatto per la campagna elettorale", quanto accaduto nel comune toscano potrebbe comunque influire sui risultati delle urne. A pensarlo è Enrico Mentana. Sul suo profilo Instagram, il direttore del TgLa7 ha commentato l'aggressione subita da Matteo Salvini spiegando che "rischia di essere, a parti invertite, un episodio chiave come la scena del citofono a Bologna".

Il riferimento è all'episodio accaduto a inizio anno al Pilastro di Bologna. Pochi giorni prima delle elezioni in Emilia Romagna, Salvini aveva trascorso una giornata nel quartiere che spesso finisce al centro delle cronache per episodi di spaccio. Accompagnato da alcuni residenti, il segretario della Lega aveva citofonato ad una famiglia tunisina che avrebbe avuto legami con lo spaccio di droga. "Scusi, lei spaccia?", aveva chiesto scatenando numerose polemiche. Secondo molti analisti, questo episodio ha avuto un ruolo nella sconfitta della candidata di centrodestra, Lucia Borgonzoni. Ora invece le cose potrebbero andare nel verso opposto. L'aggressione a Pontassieve, per il direttore Mentana, potrebbe avere un peso importante nelle elezioni in Toscana. Questa volta però a favore del centrodestra e della sua candidata Susanna Ceccardi. Come riporta Libero, Mentana ha precisato agli utenti di parlare di stesso effetto soltanto in termini politici, senza voler mettere sullo stesso livello i due episodi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 10/09/2020 - 11:19

no caro mentana, è solo uno dei numerosissimi episodi costruiti ad arte dalla sinistra per colpire il "nemico" , quello che non capisco, o meglio, comprendo segretamente, è che la sinistra cosi facendo renderà salvini un perfetto uomo vincente del centrodestra ! :-) ma allora perchè la sinistra fa cosi? io ho una risposta: la sinistra è piena di babbei comunisti grulli, non sanno quello che fanno, questi sono allo sbando.... e sbagliano!

kallen1

Gio, 10/09/2020 - 11:40

@mortimermouse 11:19 sanno, sanno quello che fanno, solo che non hanno sufficiente intelligenza per capirne gli effetti altrimenti non sarebbero di sinistra.....

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 10/09/2020 - 11:54

la mitraglia parla poco, ma quando parla è meglio stare ad ascoltarla....

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 10/09/2020 - 12:01

Pensate cosa accadrebbe se violenze del genere fossero esercitate contro la persone di sinistra in altre regioni d’Italia, quelle in cui il comunismo sta scomparendo progressivamente, bocciato dagli Italiani veri, fuori dalla politica.

magnum357

Gio, 10/09/2020 - 12:14

mortimermouse, la sinistra è da sempre masochista ed autodistruttiva, amen !!!!!!!!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 10/09/2020 - 12:17

Penso che Chicco abbia colto nel segno: la citofonata ha fatto male alla Lega, questo episodio, avverso cui non ha reagito a fronte intemerata della donna, porterà probabilmente vantaggi al lumbard.

graffio2018

Gio, 10/09/2020 - 12:25

poi stupisce che sia stato fatto da un'immigrata regolare, una categoria che Salvini ha sempre difeso! fosse stata fatta da un delinquente clandestino, capirei, ma così.... boh!!!

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 10/09/2020 - 12:27

i sinistrorsi.. antepongono al raziocinio l’ideologia. cosi facendo trascurano le conseguenze spesso NEFASTE del loro agire. i loro slogan sottesi negli interventi pubblici e nelle manifestazioni quali “prima gli stranieri!”. “avanti con l’invasione” oppure: “ il mio Avversario politico è il male ASSOLUTO”, tentano di alterare la percezione del Reale secondo la loro visione deformata.- Un’alterazione preparata con cura.. una trappola da cui però la gente sfugge.. e nella quale restano imprigionati Loro STESSI. da PERDENTI. quali sono.

Ritratto di italiain

italiain

Gio, 10/09/2020 - 12:33

Mi chiedo perche ci devono essere stranieri in Italia e perche possono vantare diritti. Sinistri spiegatecelo.

Calmapiatta

Gio, 10/09/2020 - 12:37

Premesso che il comunismo e il fascismo, fenomeni politico/sociali/culturali ancorati ad un preciso tempo e luogo, non esistono più, trovo sommamente ridicolo che coloro che vanno in giro a gridare come oche del Campidoglio sul pericolo degli squadristi, siano quelli (peraltro attualmente al potere) sempre pronti a censurare, aggredire, insultare chi non la pensa come loro. Ridicolo e pericoloso.

maximilian66

Gio, 10/09/2020 - 12:41

Se fosse accaduto il contrario magari contro Zingaretti o parassiti simili, ci sarebbero già i girotondi, le camicie rosse, le sardine ecc. tutti in piazza contro la violenza, mentre ieri canotto Gruber ha liquidato l'episodio come opera di una squlibrata. Maledetti siano i sinistri che fomentano l'odio senza nemmeno averne il coraggio, in modo ipocrita e viscido. Cancro d'Italia e del Mondo

Gianni11

Gio, 10/09/2020 - 12:42

Chi difende l'Italia e il popolo italiano e' aggredito in Italia da non italiani. Bel lavoro, ue e sinistroidi, proprio bel lavoro. Stiamo perdendo il Nostro Paese. SVEGLIA!

ST6

Gio, 10/09/2020 - 12:44

"maledire" è nè più nè meno allo stesso livello culturale di "benedire". "Che Dio ti maledica!" infatti è tanto banale quanto usato da tutti - giusto frati e monache forse no. Conclusione: la signora colorata e i tizi con due rosari al collo che se lo baciano mentre attendono i risultati o i numeri al lotto, stanno allo stesso basso livello culturale.

Ritratto di OrizzontedegliEventi

OrizzontedegliEventi

Gio, 10/09/2020 - 12:44

E chi può escludere la possibilità, in quanto ipotesi alla Feydeau con le sue famose, brillanti vaudevilles, ma di quelle di bassa lega, che si sia trattato solo di una messinscena organizzata da chi avrebbe potuto abilmente utilizzarla per condizionare i teneri di cuore? Specialmente quelli indecisi su chi votare alle prossime elezioni? In Italia, fare la vittima o quanto meno apparire tale, è un'attività redditizia cui, negli ultimi anni, in molti si sono dedicati dando anima e corpo… In tempi di devastante crisi economica, non ci vuole molto a trovare qualcuno disposto a fare cabaret… Tanto, con la giustizia allo sfacelo che abbiamo, non si rischia niente. Nel caso di un politico, che ricorresse a questi mezzucci, ci si troverebbe di fronte a un individuo meschino in evidente caduta libera nei sondaggi e nel gradimento.

investigator13

Gio, 10/09/2020 - 12:45

ieri la statuina del Duomo, oggi lo strappo del Rosario, cambia il soggetto da colpire ma la mano è sempre tinta di rosso.

momomomo

Gio, 10/09/2020 - 13:01

..."...Scusi, lei spaccia?..."... Allora: "Scusi, lei maledice?"....

fabiux62

Gio, 10/09/2020 - 13:11

Continuerò a ripetere, fino allo sfinimento, che questo clima sembra lo stesso di fine anni sessanta e inizio settanta, quando si era soliti sentire, nell'estrema sinistra, che "uccidere un fascista non è reato". La sinistra, quella costituzionale, il PCI per intendersi, invece che condannare fermamente quegli slogan, in qualche caso, li fece suoi minimizzando il fatto. Bene, tutto questo clima portò a quel terrorismo fatto di mille sigle composte da giovani esaltati come la Brigata XXVIII marzo che uccise Walter Tobagi o quelli di Avanguardia Operaia che uccisero Sergio Ramelli a colpi di chiave inglese solo perchè era un ragazzino di destra. Da uno che ha vissuto quegli anni mi auguro fortemente che si cominciasse a fare quadrato e che tutti condannino la violenza da qualsiasi parte provenga, ma so bene che sarà molto difficile che questa classe politica riesca in questo

Gilgamesh1000

Gio, 10/09/2020 - 13:12

In Italia se uno è di sinistra può speronare una vedetta della finanza con 5 finanzieri a bordo con una nave da 400 tonnellate di stazza, può sfregiare strappando camicie e catenine e magari anche gli occhi, andare ad ogni incontro di piazza (di centro destra) e gridare come forsennati il proprio dissenso Sinitro. TUTTI GLI ALTRI NON PUO'. CE CHI PUò E CHI NON PUò. LORO PUò !!

Valvo Vittorio

Gio, 10/09/2020 - 13:38

In politica il "contatto" fra elettori e candidato non può avvenire soltanto attraverso i mass-media, ma anche fisico e visivo. Questo comporta che gli avversari politici si organizzino in "spiacevoli episodi" di cronaca giammai spontanea ma orchestrata da stranieri in senso di riconoscenza! Una congolese regolarizzata in Italia! Indubbiamente la sinistra italiana escogita questi mezzi per soppiantare i nativi nostrani! Le illusioni dei microcefali sono "infinite".

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 10/09/2020 - 13:42

@OrizzontedegliEventi "fare la vittima o quantomeno apparire tale"..? se non intende aprire gli occhi su ciò che ci circonda.. sul clima torbido elaborato ad arte (dalla sinistra) per colpire gli avversari.. resti nella sua adorabile fantasticheria. spero per lei che ciò le porti almeno qualche giovamento.- altrimenti resterebbe solo un povero "meschino" parafrasando il suo pensiero. ma con rispetto.- certamente.

antonmessina

Gio, 10/09/2020 - 13:48

i sinistri che predicano il restiamoumani sono solo violenti sia fisicamente che verbalmente sono odiatori seriali cavalcano l'odio come se fosse normale odiare

omaha

Gio, 10/09/2020 - 14:14

Il problema fondamentale è che la sinistra usa e abusa della parola razzismo, per far leva su quella fetta di popolazione italiana, particolarmente sensibile alle gravi problematiche che vive spesso la popolazione africana. Spesso e volentieri il fatto razzista non sussiste Non sussiste nelle azioni di Salvini, che giustamente cerca di bloccare un processo di immigrazione verso il nostro paese, privo di controllo. In questi giorni a Milano nel completo silenzio dei giornali e scritto in pagine di cronaca locale del corriere della sera, è stata parzialmente sgominata una banda organizzata di Eritrei (popolazione che ha il diritto di asilo) che sfruttavano l'immigrazione clandestina per fare soldi e poi a loro volta cercarli di mandarli nel nord Europa Hanno preso possesso di un intero quartiere centrale di Milano (porta Venezia) Questo porta ad avere stranieri a cui si regala il permesso di soggiorno

ziobeppe1951

Gio, 10/09/2020 - 14:26

ABBIAMO L’EVENTO DI IN NUOVO TROLL

hectorre

Gio, 10/09/2020 - 14:34

le teste bacate sinistre l’hanno già innalzata a eroina e vittima del fassssismo salviniano!!....non capiranno mai, l’odio è nel loro dna...

stefano751

Gio, 10/09/2020 - 14:54

La violenza da qualsiasi parte provenga è sempre un reato (giustizia arbitraria)chi non la condanna è complice e istiga all'odio.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 10/09/2020 - 14:58

Non è stato chiave il citofono a Bologna, non peserà questa spintarella. Ricordo che l'UCCISIONE (omicidio) della deputata laburista non cambio l'esito del referendum sulla Brexit. Figurarsi questa stupidaggine.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 10/09/2020 - 15:22

.....siamo ai prodromi dei famosi "Due minuti d'Odio",di "1984" di Orwell....

oracolodidelfo

Gio, 10/09/2020 - 15:49

ST6 12,44 - illustre, in altro post ha dichiarato di essere un ex-militare. Ho il sospetto che, al massimo, Lei sia stato un "buttafuori"....

Ritratto di sr2811

sr2811

Gio, 10/09/2020 - 15:53

Be ognuno può votare chi vuole ma continuare a votare questa maggioranza e poi il giorno dopo lamentarsi non ha più senso...

spiderbatbug

Gio, 10/09/2020 - 16:04

L'autrice dell'aggressione (se così si può chiamare) è molto probabilmente solo una persona in preda a squilibrio, ma il fatto che si sia rivolta contro Salvini deriva dalla campagna pluridecennale di quello che chiamo "razzismo politico" (l'unico razzismo fortemente organizzato e diffuso nel paese), che ha i suoi corifei in fogliacci come "repubblica", secondo cui chi non condivide la religione/dittatura politicamentecorretta non è un cittadino ma un essere inferiore per definizione, da disprezzare e, possibilmente, abbattere anche con la violenza diretta.

sullarivadelfiume

Gio, 10/09/2020 - 17:24

Profeta da strapazzo: nessuno che vota a sinistra voterebbe mai Lega per questo episodi; gli indecisi poi hanno evidentemente a pelle un'antipatia per Salvini che già rende difficile mandare giù il rospo e un episodio come questo come minimo aumenta un senso di ridicolaggine del personaggio. Mentana cerca di fare quello che comunque vada l'aveva detto, e in realtà vuole mettere ansia e urgenza negli elettori che ancora non si sono decisi a votare contro la Lega.

schiacciarayban

Gio, 10/09/2020 - 17:43

Io penso che questo episodio, con Salvini che si aggira con la camicia stappata dicendo che va tutto bene, lo renda ancora più ridicolo. Non posso che simpatizzare con quella minuta ragazzina che ha ridicolizzato il bulletto del paese!

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 10/09/2020 - 17:52

fabiux62 dubito per quelli che hanno la falce e martello al posto del cervello non vi è speranza. Se ancora oggi negano l'eccidio delle foibe./////.Certo che se fossi in un plotone militare con ST6 non saprei da chi guardarmi per difendermi. Visto che sto tizio tifa per chi ha speronato i nostri militari.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/09/2020 - 18:01

questo dimostra come quel pagliaccio è amato dal popolo italiano.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/09/2020 - 18:02

io seguo la politica di Berlusconi e non di quel pagliaccio di Salvini e della Meloni che si becca 47.000 euro al mese alla faccia vostra.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 10/09/2020 - 18:04

Mentana invece di condannare l'episodio senza se e senza ma si preoccupa che possa far aumentare i voti per Salvini. L'odio verso il nemico è il nutrimento della sinistra.

ClaudioB

Gio, 10/09/2020 - 18:16

schiacciaocchiali, ma quanta rabbia repressa nascosta nelle tue parole eh?

cgf

Gio, 10/09/2020 - 18:36

@ST6 di banale c'è solo lei, ancora una volta profonda ignoxxxxx, nel senso di ignorare, ma xxxxx perché vuole sempre dire la sua. Non è la stessa cosa benedire o maledire in nome di Dio. Innanzitutto se è cristiano non ha capito nulla, è dall'antico testamento che viene detto di non maledire nel nome di Dio. Se è ateo è anche st*pi*o perché invoca qualcuno/qualcosa a cui non crede. Sappia che per il cristiano il Padre, che ha perdonato tutto nel suo Figlio, può insegnare ai suoi figli come vincere la maledizione col perdono (Rm 12,14; 1Cor 13,5) e con l'amore (Col3,13; cfr. Mt 5,44); il cristiano non può più quindi maledire (1Pt 3,9). Le ho messo dei riferimenti così sarà più facile.

baio57

Gio, 10/09/2020 - 19:08

@ schiacciapatate Questa sera alla festa dell'Unità braciole cucinate dal tuo idolo chef Rubio ,affrettati ,ai primi cento in omaggio il kit del trinariciuto: cappellino e museruola rosse e buono sconto coop per un libro su Togliatti scritto dal ministro dell'economia Gualtieri.