Fontana spiega tutto: "Perché ho deciso di chiudere le scuole"

Il governatore della Lombardia mette al conto le polemiche: "Ma se devo scegliere tra le decisioni di consenso e quelle necessarie alla salute, io sceglierò sempre quelle per la salute"

Una decisione dolorosa perché gli studenti di tutta Italia praticamente da un anno si ritrovano dietro un monitor per partecipare alle lezioni. A settembre e a gennaio si era provati a tornare in presenza in aula, ma la curva dei contagi è rapidamente salita in maniera pericola e gli amministratori locali si sono trovati costretti a imporre la didattica a distanza. L'ultimo a prendere questa scelta è stato Attilio Fontana, che nella giornata di ieri ha firmato un'ordinanza che pone la Lombardia in zona arancione scuro. Tra le diverse restrizioni anche la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, mentre resteranno aperti gli asili nido. "La variante inglese attacca in modo grave anche i giovani, le scuole sono potenziali - e magari concreti - focolai. Adesso il virus contagia anche i giovani che prima sembravano esenti", ha spiegato il governatore. Che in realtà ha da sempre sostenuto l'importanza di tenere le lezioni tradizionali in presenza: "Però dobbiamo rendercene conto: le scuole sono davvero un punto sensibile".

Il tema è quello di giocare d'anticipo per evitare che il diffondersi del Coronavirus possa prenderci in contropiede. Decisioni che si basano sulle indicazioni degli esperti, i quali hanno confermato che servono scelte rapide e rigorose. Non a caso l'ordinanza si muove sulla stessa linea della reazione del comitato indicatori che sottolinea la presenza di una serie di elementi allarmanti su cui è opportuno intervenire urgentemente: "E poi abbiamo scoperto di questa variante nigeriana che sarebbe indifferente alle vaccinazioni. Noi su questa non abbiamo notizie specifiche ma, come le dicevo, il punto è non farsi prendere in contropiede. Cercare di stare davanti al virus".

"Aiuti ai genitori"

Il presidente della Regione Lombardia ha messo al conto le inevitabili polemiche per una scelta di questo genere, ma la strada da perseguire è quella della tutela della salute dei cittadini: "Io lo so che è impopolare. So che la gente se la prenderà con me. Ma se devo scegliere tra le decisioni di consenso e quelle necessarie alla salute, io sceglierò sempre quelle per la salute". C'è però un aspetto che non va trascurato, ovvero il problema dei genitori di non poter portare i figli a scuola. In tal senso il ministro Mariastella Gelmini ha già stanziato 200 milioni di euro per il sostegno alle famiglie per i congedi parentali: "Ce ne vorranno altri, ma è un inizio. D’altronde, se le scuole sono uno snodo per la diffusione dei contagi, possiamo fare finta di nulla?".

L'ordinanza è arrivata con fretta a poche ore dalla sua entrata in vigore, ma Fontana ha ribadito che farla partire da lunedì sarebbe stato troppo tardi: i dati sono arrivati mercoledì alle ore 22, poi il tempo minimo di valutarli e infine di prendere una posizione ufficiale. "Purtroppo questo è un virus che ha andamenti da cui non possiamo farci sorprendere", ha aggiunto. Anche perché, tiene a evidenziare il presidente della Lombardia nell'intervista rilasciata al Corriere della Sera, questo è un fattore che trova condivisione con il ministro Roberto Speranza: "Anche lui è d’accordo sul fatto che in una situazione come quella italiana, anche 24 ore siano importanti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ST6

Ven, 05/03/2021 - 10:55

Ah beh se Fontana e Speranza sono pure daccordo state a posto mò.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 10:56

Inetto incapace. La verità è che in un anno di epidemia non siete stati in grado di mettere in piedi una rete di raccolta dei dati che funzioni col risultato che i numeri di una settimana diventano definitivi settimane dopo. Ed è quello che è successo l'altro ieri quando i dati di due settimane prima sono stati aggiornati, ed essendo di gran lunga peggiorativi, siete stati costretti a chiudere dalla mattina alla sera! Se aveste raccolto i dati come riescono a fare TUTTE le altre regioni, la Lombardia sarebbe diventata arancione già dal 22 febbraio e invece avete lasciato la gente in giro a impestarsi per un'altra settimana a causa della vostra incompetenza. E vi vantate pure?

baio57

Ven, 05/03/2021 - 11:05

Quanti portatori sani ..ehm ... malati asintomatici ?

mcm3

Ven, 05/03/2021 - 11:15

Ancora ha il coraggio di parlare..

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 05/03/2021 - 11:34

Credo che il Presidente Fontana sia una delle persone migliori che lavorano in politica, quindi odiato a sinistra, da dove vorrebbero addebitargli responsabilità che non sono sue. Ancora una volta ha fatto bene!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 11:51

@baio57 Non saprei risponderle, posso però dirle che un mese fa c'erano 3539 persone ricoverate per Covid ed altre 362 erano in terapia intensiva, ieri erano rispettivamente 4735 (+1196, pari a +34%) e 532 (+170,pari a +47%) e questi si che sono sintomatici, altroché se lo sono! E sono ancora più "sintomatici" quelli che ci sono morti, erano 40 un mese fa e sono stati 59 ieri (+47%, toh! guarda caso uguale all'incremento di gente in terapia intensiva) che dice? Vatuttobenemadamalamarchesa?

Helter_Skelter

Ven, 05/03/2021 - 11:56

Gravissime colpe e responsabilità della pessima gestione leghista in Lombardia con ripercussioni su tutta Italia. Le ultime decisioni di Fontana ne sono la chiara ed evidente dimostrazione. La decisione di chiudere la Lombardia, con un preavviso di poche ore tra l'altro, per una situazione che da tempo gli è sfuggita di mano, ci fa anche capire che avrebbe benissimo potuto far diventare zona rossa a suo tempo la Val Seriana. Sempre peggio.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 12:08

@02121940 se 40 è l'anno di nascita capisco bene che le sia impossibile uscire dal suo mondo fatto di destri e sinistri, facile, comodo, con i buoni da un lato e i cattivi dall'altro. Peccato che qui si parli di incapacità a gestire le situazioni certificata dai fatti. La Lombardia è stata la regione che non è stata in grado di accorgersi che c'era un'epidemia in atto una anno fa, la Lombardia è la regione che ancora oggi è incapace di raccogliere i dati necessari per determinare il livello di rischio, la Lombardia è la regione in cui il piano vaccinale è partito più tardi di tutti e ancora oggi è indietro rispetto alla media nazionale e la Lombardia è l'unica regione che ha rimosso i vertici della sanità (che, fino al giorno prima giurava e spergiurava che stavano facendo benissimo). Questi sono fatti e la politica non c'entra nulla.

kayak65

Ven, 05/03/2021 - 12:12

fontana sempre in ritardo con le decisioni e sempre sbagliate. uomo sbagliato alla guida della Lombardia. l'ho pure votato e me ne dispiaccio. mai piu' incapaci del genere dovrebbero ricoprire ruoli importanti

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 12:20

@Helter_Skelter L'inetto Gallera, che di questo passo rischiamo di rimpiangere, ha candidamente ammesso in un'intervista di mesi fa che chiunque può andare a vedere, di non essere a conoscenza del fatto di avere il potere di istituire zone rosse, peccato che la legge che gli dava quel potere fosse solo del ... 1978

COSIMODEBARI

Ven, 05/03/2021 - 12:21

Bravi soltanto a sbraitare contro gli altri, Conte & Co. Poi quando tocca a loro, in questo caso Fontana della Lega, tutto va bene. Va persino bene emanare attorno alle ore 14 un dispositivo che chiude le scuole esattamente alla fine di quella giornata scolastica, ovvero poche ore dopo o addirittura già poche ore prima. Infischiandosene di tutti i genitori lavoratori che hanno dei figli che vanno a scuola di età compresa tra il 4 anni e gli 13/14 anni. Insomma uno schifo.

tatoscky

Ven, 05/03/2021 - 12:29

E pensare che ti ho votato, non sei meglio degli altri, sapete solo chiudere, togliere la libertà alle persone, grave per i bambini, siete degli incapaci, ANDATEVENE.

COSIMODEBARI

Ven, 05/03/2021 - 12:30

@02121940 praticamente secondo lei questo sfalzino di governatore ha fatto bene a chiudere le scuole in un battito di ciglia ben sapendo che ci sono famiglie con entrambi i genitori che lavorano o addirittura dei single lavoratori tutti con figlio minore, dai 4 anni ai 10 anni di età, che da stamani e fino al 14 di marzo si sono dovuti accollare le esose spese di una babysitter come se fosse bere un bicchiere d'acqua.

Ritratto di Rettiliano

Rettiliano

Ven, 05/03/2021 - 12:35

Adesso i leghisti lo accuseranno di essere un komunista asservito a Big Pharma, Soros e Bill Gates?

jaguar

Ven, 05/03/2021 - 12:57

Chiude le scuole perchè è terrorizzato, qualche magistrato potrebbe bussare alla sua porta.

Ritratto di pierSiIvio46

pierSiIvio46

Ven, 05/03/2021 - 13:00

Aridatece Gallera!!!

lorenzovan

Ven, 05/03/2021 - 13:42

Fontana spiega? Beh sempre meglio di cipollino boldi sapra' fare

divenire

Ven, 05/03/2021 - 13:55

CONTE E GALLI STANNO ATTENDENDO LE SCUSE. VEDO CHE FATICANO AD ARRIVARE.

mare_vostrum

Ven, 05/03/2021 - 14:31

fONTANA SEI UN INCAPACE......DOPO 40 ANNI DI VOTO LEGHISTA BASTA....AVETE ROTTO GLI ZEBEDEI CON STE CHIUSERE A CAPOCCHIA

Ritratto di ..£'AMMUCCHIATA..

..£'AMMUCCHIATA..

Ven, 05/03/2021 - 15:01

in un'anno però una cosa giusta l'ha fatta, ha imparato come si usa la mascherina

ST6

Ven, 05/03/2021 - 15:47

Nicola Porro: "Fontana ha toppato". Ben svegliato Niculì, caffè briosche altro??

baio57

Ven, 05/03/2021 - 15:50

@ El Segretario (11.51) E sì che ti ritieni d'intelligenza superiore alla media di noi comuni bananas complottisti ma ....ogni tanto cogli il senso delle parole ,ma non c'arriveresti comunque non importa.

ST6

Ven, 05/03/2021 - 15:54

Kompagno Fontana, in tanti dicono che vi rivedrete alle prossime elezioni. E non sarà un piacere per voi del partito unico della chiusura da fuffa-vairus.

dredd

Ven, 05/03/2021 - 15:54

La Lombardia è tra le prime regioni d'Europa per PIL. Ha un PIL interno che è pari al 22% di quello di tutta Italia (capito? praticamente un quinto su venti regioni). Ha un residuo fiscale di 54 miliardi. E qualcuno osa criticare come viene gestita? Ma levatevi di torno che se non fosse per la Lombardia sareste tutti a chiedere l'elemosina.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 05/03/2021 - 16:32

Intanto i ragazzi senza la scuola stanno sviluppando a migliaia disturbi della personalità, ansie, paure e disagi che si porteranno avanti per anni. In nome di un virus influenzale curabile a casa stanno distruggendo l'economia di un'intero paese e compromettendo per sempre migliaia di ragazzi.

lorenzovan

Ven, 05/03/2021 - 16:33

Dredd..eh si perche il merito di tutto cio e' degli incapaci scelti per fedelta e non per capacita..con soldi off shore..e non piuttosto degli industriali lombardi

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 16:35

@dredd La Lombardia è sempre stata la locomotiva d'Italia a prescindere da chi l'ha guidata (tipo democristiani e socialisti di cui non credo i leghisti si sentano gli eredi) e non credo sia Fontana a fare il PIL della Lombardia ma le imprese e chi ci lavora. Ciò di cui la Lega e il cdx sono responsabili è averne distrutto la sanità territoriale trasformandola in un "prestazionificio" ad uso e consumo dei privati a cui è stato permesso di fare tutto ciò che gli conveniva senza chiedergli in cambio di fare quello che serviva ai territori, e non lo dico io ma le sentenze passate in giudicato che hanno portato in carcere un governatore oltre alla plastica evidenza di non essere neanche in grado di contare correttamente contagiati e malati dopo un anno di epidemia e 30.000 morti...

baio57

Ven, 05/03/2021 - 16:42

@ beatoangelico Ssssss...sottovoce, altrimenti se ti sentono gli psico-covidizzati passi per negazionista.

ilrompiballe

Ven, 05/03/2021 - 17:00

El Presidente : che Fontana non sia di suo gradimento l'avevamo capito da tempo. Comunque se si guarda la cartina d'Italia, vedrà che la Lombardia è in buona compagnia, per cui il suo fiume di parole mi pare uno spreco di tempo. La realtà è che ci troviamo né più né meno al punto di partenza perché in un anno non si è fatto niente per modificare/adeguare la struttura del paese (medicina del territorio, ospedali, trasporti ecc.). E la cosa va avanti, fra Ministri, Comitati, Commissari, Regioni e via dicendo : un frazionamento di poteri che genera solo inefficienza e confusione.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Ven, 05/03/2021 - 17:13

Ma la risolutrice pluripremiata che fine ha fatto???, facile criticare e non fare...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 05/03/2021 - 17:14

@ilrompiballe Solo una considerazione: il titolo di quest'articolo è: Fontana spiega tutto: "Perché ho deciso di chiudere le scuole" non Zaia o Bonaccini o De Luca, Fontana. Che poi la regionalizzazione della sanità pubblica sia stata una minchiata di proporzioni colossali ... mi dica solo dove devo firmare ...