Le balle che buonisti e radical chic ci raccontano sul dl Sicurezza bis

Il decreto Salvini bis attaccato dal centrosinistra, Ong e pure vescovi è accusato di considerare reato il salvataggio dei naufraghi in mare, ma non è così

"Il decreto Sicurezza bis di Matteo Salvini è incostituzionale". Da sinistra si è levata questa voce, che poi si è fatta coro, per attaccare la nuova legge contro l'immigrazione clandestina e il suo stesso ideatore, il ministro dell'Interno. Sinistra, Ong (messe nel mirino dal nuovo decreto) e pure uomini di Chiesa si sono stracciati le vesti, dicendo che il provvedimento tanto caro al leader della Lega viola carta costituzionale e considera un reato il salvataggio dei profughi in mare. Ma non è così.

Semplicemente, multa i trafficanti di esseri umani che mercanteggiano sulle vite e le speranze di disperati, senza cancellare le sacre leggi del mare. E senza, appunto, andare contro la Costituzione italiana. Quindi, non è vero – come invece sostenuto da molti detrattori del responsabile del Viminale che – chi salva i migranti in acqua compie un reato e finisce in carcere, che il diritto di asilo politico è stato azzerato e che (viste le misure adottate anche in materia di ordine pubblico) chi dissente durante le manifestazioni pubbliche viene arrestato e portato in prigione. No, niente di tutto questo, se non che sono in arrivo pene più severe per chi scende in piazza con caschi, fumogeni e oggetti per offendere, per chi minaccia un agente o per chi compie disordini o saccheggi. Il tutto dando più poteri alle forze dell'ordine.

Insomma, tutte balle. Balle raccontate à gogo per andare contro la seconda versione del decreto Sicurezza, inviso alla sinistra ed altri perché legge che concretizza nella realtà il pugno di ferro del vicepremier leghista contro il business dell'immigrazione clandestina.

E nel coro anti dl Sicurezza e anti-Salvini, come detto – e come scrive LaVerità – troviamo la Conferenza episcopale italiana, don Ciotti e poi tutto il mondo della sinistra: Arci, Pietro Grasso, Roberto Speranza, Laura Boldrini, Nicola Zingaretti e Nicola Fratoianni. Tutti accumunati dal dar contro alla legge di fresca approvazione, senza però avere l'accortezza di entrarci nel merito e criticarla, almeno, con maggiore cognizione di causa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/08/2019 - 10:15

E' reato andare a prenderli sulla costa in combutta con i trafficanti di esseri umani. Ed è un reato molto grave, anche se per i comunsiti si chiama molto impropriamente "salvataggio". ma chi vogliono prendere in giro? 60 milioni di italiani?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 07/08/2019 - 10:18

Gli uomini di chiesa ci parlino della loro costituzione: è democratica? decide un parlamento? le decisioni vengono prese a maggioranza? Quando saranno in grado di dimostrare che sono una religione democratica fondata sul lavoro allora potranno parlare con autorevolezza e competenza, per il momento entrambre andate a farsi benedire sull'altare del loro livore antitaliano.

Alain#

Mer, 07/08/2019 - 10:27

Il decreto-bis è un vero e proprio manuale di incostituzionalità. Come al solito si usa lo strumento eccezionale del decreto-legge governativo in assenza dei presupposti di straordinaria necessità e urgenza previsti dalla Costituzione: la pistola fumante che sbugiarda le cattive intenzioni di Salvini è l’attribuzione in via strutturale del potere di inibire l’ingresso alle navi nel mare territoriale per motivi di ordine e sicurezza pubblica al Ministro dell’Interno, spogliandone il ministro naturale, che è quello delle infrastrutture e dei trasporti. Si tratta di materia ordinamentale, di stretta competenza parlamentare, su cui ci sarebbe stato l’obbligo di un serio ed approfondito dibattito pubblico e invece è bastato il gabinetto (in senso tecnico) del ministro dell’interno per riscrivere le regole.

Ritratto di pigielle

pigielle

Mer, 07/08/2019 - 10:28

Ma chi l'ha detto che è reato salvare (si fa per dire) gente in mare in difficoltà. Basta che non li portino in Italia, basta che non sconfinino in acque territoriali italiane. Se ne vadano per altri lidi. L'Italia ne ha oltre 600.000 di questi pseudo naufraghi da gestire e che la sinistra ci ha regalato nelle precedenti amministrazione. GRAZIE DIO CHE NON MI HAI FATTO COMUNISTA..

Alain#

Mer, 07/08/2019 - 10:28

Ma l’incostituzionalità più flagrante emerge dal merito del provvedimento: la punizione con sanzioni amministrative pecuniarie abnormi di comandante, armatore e proprietario delle navi usate per salvare – doverosamente – vite umane in mare è l’ultimo capitolo, il più sporco e indecente, della guerra alle ONG (e ai diritti umani) inaugurata dal codice Minniti nel 2017 e proseguita con la “chiusura dei porti” e il “sequestro di persona con salvacondotto ministeriale” di Salvini.

Alain#

Mer, 07/08/2019 - 10:29

Ma un decreto-legge non può far venir meno gli obblighi internazionali che derivano dalle Convenzioni di Amburgo, di Montego-bay, di Ginevra, dalla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e dalla stessa Costituzione italiana: le navi delle ONG avranno tutto il diritto e tutto il dovere – come ogni nave che incorra in un naufragio o in persone che versino in stato di pericolo in mare – di intervenire per mettere in salvo i naufraghi e condurli nel porto sicuro più vicino.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 07/08/2019 - 10:57

il festival dell'ipocrisia, ormai mercanteggiano uomini alla luce del sole, anche i sassi sanno che non è buonismo gratuito ma ben remunerato, eppure continuano a rifilare la storiella che tutta l'africa deve venire in italia, d'altronde se ci sono menti deboli come stamicchia o la demetra c'è poco da fare, nel loro putrido stagno qualche pesce abbocca sempre.

Pitocco

Mer, 07/08/2019 - 11:05

Mah?! Ho l'impressione che questo decreto sia stato scritto con i piedi anziché con la testa. Mancano molte cose che un costituzionalista potrebbe eccepire. La libertà di manifestare, per esempio, ma va da se che colui che indossa sempre le vesti altrui di pensieri o idee non ne ha se non quelle di battere la pancia del popolo. L'inaffidabilità è al 100%. Forse avrebbe dovuto realizzarlo con il guardasigilli e con gli uffici tecnici di ambo i ministeri. Inoltre vediamo come saranno i decreti attuativi...sarà da ridere

Giorgio Rubiu

Mer, 07/08/2019 - 11:07

Salvini non ha mai detto che sia un reato salvare vite umane in mare. Ha solo e sempre sostenuto che non vuole che le si portino in Italia. Traggano in salvo tutti quelli che vogliono, ma li portino altrove! Non vogliono portarli in Libia? va bene! Il Mediterraneo è pieno di coste NON italiane tra le quali scegliere. CEI, sinistra e ONG studino le mappe nautiche e decidano quali rotte seguire che non passino per le acque territoriali italiane e, sia noi che Salvini, non avremo niente da obiettare.

Rugantino49

Mer, 07/08/2019 - 11:27

Ricordate la straziante scena di quei "naufraghi" aggrappati ai "resti" della loro barca, soccorsi dalla ONG sfidando la "forza olio" del mare, liscio come una tavole, che pure avrebbe dovuto, da quello che veniva mostrato, letteralmente distruggere una barca di cui non si riconosce neppure il tipo? Che eroici salvatori... Quanto al porto sicuro più vicino, ribadisco quanto già autorevolmente sostenuto da più parti: la Tunisia è un paese sicuro ed è la più vicina alla zona di mare in cui "operano" le ONG, ergo è lì che devomno, in base alla legge del mare, dirigersi per portare a terra i "naufraghi" il più presto possibile. Se invece preferiscono ciondolare per un paio di settimane per poter accampare lo stato di emergenza così creatosi a bordo, gli stessi dovrebbero essere immediatamente incriminati per averlo causato volontariamente. Vai avanti, Salvini.

donzaucker

Mer, 07/08/2019 - 11:36

E' probabile che sia incostituzionale dato che è stato scritto da un leghista, ricordiamo le "menti brillanti" dietro la legge elettorale del 2006, definita "porcata" dalle stesse "menti brillanti" che l'hanno passata.

Giorgio1952

Mer, 07/08/2019 - 11:38

Io non sono ne un buonista ne un radical chic, sono un cittadino normale che legge e si informa : "Dopo Onu e Unhcr, anche il Consiglio d’Europa esprime forte preoccupazione per le disposizioni contenute nel decreto sicurezza bis, voluto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, in tema di migranti e soccorsi in mare: Siamo preoccupati per l’impatto che alcune parti del decreto sicurezza bis potrebbero avere sulla vita delle persone che necessitano di essere salvate in mare". Non lo dicono quindi solo il centrosinistra, le Ong e pure i vescovi che il decreto Sicurezza bis è accusato di considerare reato il salvataggio dei naufraghi in mare. Leonida55 se al numero del tuo nickname aggiungi i 5.634.577 di voti della Lega alle politiche del 2018 fanno 60milioni di italiani, adesso capisco come fai a quadrare i conti.

baio57

Mer, 07/08/2019 - 11:45

@ Alain Finiscila di COPIAINCOLLARE articoli di altri siti web, esprimi qualcosa di tuo.

Giorgio1952

Mer, 07/08/2019 - 11:46

pigielle dei 600mila "pseudo naufraghi da gestire e che la sinistra ci ha regalato nelle precedenti amministrazione", ne deve sopportare qualcuno a casa sua? Io ho un piccolo appartamento dove vivono i miei suoceri 85enni, un domani lo darei volentieri a un coppia di immigrati. Qualcuno dei 600mila le ha dato fastidio, procurato dei guai? Lei si appella a Dio, quindi è un buon cristiano pensa di rispettare la misericordia e la carità divina? Grazie a Dio non sono come lei.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 07/08/2019 - 11:51

L'equipaggio delle ONG come può chiedere lo "stato d'emergenza"(che non mi risulta tale)quando scorazzano in lungo e in largo nel Mediterraneo per settimane,con a bordo i finti naufraghi,che prendono il sole ,pasciuti e col cellulare in mano e che salutano come se fossero in crociera,e che non vogliono andare in un porto sicuro più vicino che non sia l'Italia?

Bartleby

Mer, 07/08/2019 - 11:51

Una nave trova un gommone che sta per affondare e recupera tutte le persone a bordo e poi si dirige verso Lampedusa, porto sicuro più vicino. Rischia l’arresto del capitano, il sequestro della nave e un milione di multa. Dove stanno le balle? Difendere il capitone a tutti i costi, anche se palesemente vi arrampicate sugli specchi

Giorgio1952

Mer, 07/08/2019 - 11:55

Rugantino49 non ricordo la straziante scena dei naufraghi aggrappati alla barca, le ricordo solo che sulla Gregoretti c’erano 116 persone con un bagno, sulla Sea Watch una cinquantina di migranti sono stati più di 15 giorni sotto il sole cocente, coperti da un tendone sul ponte della nave, io ho fatto qualche vacanza in barca a vela con la cambusa piena di cibo, acqua e bevande e le assicuro che non è una passeggiata stare ore o giorni in mare, si soffre il caldo e ci si può anche ustionare sotto il sole, provi ad immaginarsi dei disperati che fuggono dalla miseria, già ma il “capitano” sosteneva che erano in crociera e che Carola era una “sbruffoncella” che come nelle favole si è trasformata in una “zecca comunista tedesca” che ha pure osato denunciarlo, Salvini dovrebbe vergognarsi..

morama_04

Mer, 07/08/2019 - 12:05

Se non piace a don Ciotti,Boldrini,alla CEI ed a tutti i comunisti e sinistri vari,significa che il provvedimento è ottimo.Avanti,Salvini!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 07/08/2019 - 12:09

Alain#: il porto sicuro piu' vicino e' Djerba (o altro in Tunisia)...

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 07/08/2019 - 12:33

@ Alain#, ti contraddici e non ti aggorgi neppure di farlo. Se la ragione di bloccare le navi è di sicurezza e di ordine pubblico il ministero di competenza è quello dell'Interno. Non si tratta di mercantili, petroliere o navi passeggeri , ma di navi che fomentano il traffico degli scafisti e dove non c'è alcun controllo sulle persone imbarcate. Non ci vuole molto a capirlo.

gstrazz46

Mer, 07/08/2019 - 12:35

Giorgio1952, forse è tempo perso disquisire con chi ragiona per preconcetti o per scelta ideologica, ma le faccio alcune osservazioni: la legge(perché ora tale è) non vieta affatto il salvataggio dei naufraghi( o meglio, naufraghi volontari), ma vieta di portarli in Italia; i 600000 non saranno a carico di ognuno di noi individualmente, ma costano al bilancio nazionale qualche miliardo( indovina chi lo paga); proprio il fatto che la Karola abbia vagato in mare per 15 giorni è la prova più evidente che si trattava di una deliberata e sporca provocazione nei confronti delle leggi italiane; in pochi giorni avrebbe potuto raggiungere molti altri porti ( salvo il fatto che nessuno vuole i presunti profughi, ma i cattivi sono gli Italiani). Le ong non salvano, ma traghettano; lo hanno capito anche i bimbi dell’asilo nido; non lo vede chi non lo vuol vedere o è in malafede O

Ritratto di Walhall

Walhall

Mer, 07/08/2019 - 12:53

Sanzionare pesantemente le Ong è un primo passo verso la costituzionalità e il diritto civile dell'Italia all'interno del carosello UE. Ma ciò va revisionato impellentemente, sono le regole di salvataggio, prerogativa che non può essere ascritta a enti terzi, cui scopo è il lucro e la distorsione di un utopismo filosofico sovversivo, fenomeno che va decrementato attraverso respingimenti immediati di coloro che giungano sul suolo italiano ed europeo senza titoli di riconoscimento. Attivando mediante le ambasciate liste di lavoro, intervendo con un'ONU riformarta su quei scenari di guerra potenzialmente favorevoli agli esodi, potremo gestire questo fenomeno con ordine, sicurezza, maggiore osmosi e molta più efficienza per tutti. Bruxelles vede l'Italia come un hub, retaggio del scellerato patto sottoscritto da Renzi con i vertici europei al fine di ottenere minori pressioni sul debito, patto peraltro mai mantenuto.

pasquino38

Mer, 07/08/2019 - 13:06

Ma il cosiddetto decreto sicurezza bis non è ormai legge dello Stato? L'eventuale illegittimità costituzionale, a quel che mi risulta, la può contestare (e una sola volta) soltanto il Capo dello Stato e/o la Corte costituzionale su richiesta di un Tribunale. Tutto il resto sono solo vuote chiacchiere.

kennedy99

Mer, 07/08/2019 - 13:12

ieri sera al caro programma di in onda il politologo galli della loggia a dato ragione al decreto sicurezza bis di salvini. alla faccia se sono rimasti male i due cari giornalisti volevano farlo tacere richiamando la pubblicità. loro che gli ospiti che invitano sono tutti dalla loro parte certo che non se l'aspettavano e questo sarebbe il giornalismo libero e imparziale. poveri noi.!!!!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 07/08/2019 - 13:48

al Centrosinistra, ONG, Vescovi....... il MONDO è GRANDE...ANDATE:.....

Calmapiatta

Mer, 07/08/2019 - 14:07

Giorgio52 Lei è talmente fuori contesto da non poter neanche rispondere.....Lei guarda il dito che indica, ma ignora la luna.

mimmo1960

Mer, 07/08/2019 - 14:18

La legge è giusta, vanno perseguitati chi commette reato non beneficiarli e premiarli.

Ritratto di Francesco_Albertoni

Francesco_Albertoni

Mer, 07/08/2019 - 14:34

I fatti prima delle opinioni :1)le ONG hanno salvato e tentato di portare in un porto sicuro solo circa il 10% dei migranti e rifugiati sbarcati in Italia nel 2019,del restante 90% non si parla 2) gli accordi con i trafficanti li ha fatti il governo Italiano (vedi sanzioni ONU contro guardiacoste-trafficante libico), 3) non esiste sentenza di tribunale italiano che documenti rapporti economici di ONG con i trafficanti etc.Ad un giornale si chiedono fatti separati dalle opinioni.Questo dovrebbe far la differenza con gli avventori dei bar

mimmo1960

Mer, 07/08/2019 - 14:39

Per Giorgio1952. Facciamo così.. io mi faccio trovare su una barca a 100 km dalla costa libica lei viene mi porta via e mi mantiene?? fatta la legge (salvare vite umane) trovato l'inganno, ma!!!

Ritratto di tangarone

tangarone

Mer, 07/08/2019 - 14:53

Se fosse incostituzionale il PdR, che l'ha firmata, e che è il primo Garante della Costituzione, dovrebbe dimettersi. Ma così non è Incostituzionale è aprire i confini all'invasore

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 07/08/2019 - 15:41

Ormai è passato,prendete una camomilla e poi a dormire.Forza Salvini.

MALENNIO

Mer, 07/08/2019 - 15:44

Alain hai ragione...ma quando si arriva alla esasperazione le regole diventano quasi secondarie. La politica doveva pensarci per tempo e per bene: si elegge qualcuno al governo perché veda lontano e anticipi i problemi. Così non è da lungo tempo e i frutti sono questi.

Giorgio1952

Mer, 07/08/2019 - 15:46

Calmapiatta nomen omen lei con la sua lungimiranza non vede nemmeno il dito. Stia bene

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 07/08/2019 - 16:13

Qualsiasi trattato o accordo internazionale SI STRACCIA nello stesso momento che diventa INUTILE O PEGGIO DANNOSO per lo Stato che l'ha sottoscritto. L'unica eccezione e' quando uno Stato NON HA LA FORZA DI ESSERE TALE, E DIVENTA,NEL MIGLIORE DEI CASI, UN PROTETTORATO, O, PEGGIO, UNA VACCA DA MUNGERE.

Giorgio Rubiu

Mer, 07/08/2019 - 17:20

Incostituzionale a livello di buonsenso ed umanitario, sarebbe quello di "proibire i soccorsi in mare e dichiararli illegali". Non c'è niente di tutto questo nel Decreto di Sicurezza Bis. Soccorrano chi vogliono e li portino dovunque, nel Mediterraneo, ci sia uno stato disposto ad accoglierli. L'Italia non lo è e presto si accorgeranno di quanti altri stati non lo sono. Quelli disponibili ci sono; li portino la e noi non faremo obiezioni.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 17:22

VdAM* manteniamo??? frutta, verdura ecc che porta alla bocca le raccolgono loro....PERCHE' PARTONO???"... da casa loro? Casa loro? Andiamoci piano con le parole. Perché la loro casa è in vendita e sta divenendo la nostra…. il Madagascar ha ceduto alla Corea del Sud la metà dei suoi terreni coltivabili, 1,3 MLN di ettari. La Cina ha preso in leasing 3MLN di ettari dall’Ucraina... In Tanzania acquistati da un emiro 400mila ettari per diritti esclusivi di caccia. L’emiro li ha fatti recintare e poi ha spedito i militari per impedire che le tribù Masai sconfinassero...E gli etiopi che arrivano a Lampedusa…. giungono dalla bassa valle dell’Omo, l’area oggetto di un piano di sfruttamento intensivo da parte di capitali stranieri che ha determinato l’evacuazione di circa duecentomila indigeni. E tra i capitali stranieri 200MLN di euro, sono di Roma. Il governo autoritario etiope, che rastrella e deporta, è l’interlocutore privilegiato della nostra diplomazia…

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 17:45

VdAM* “No! Qui no! E Li? No, li no! Anche lì dicono NO...e...no, no, no! Li riportiamo a casa loro? Quale? E cmq hanno chiuso tutte le frontiere! Li lanciamo con il paracadute? Costa troppo!! Ideona..li portiamo in Madagascar come aveva proposto Adolf Hitler per quegli altri...gli ebrei...e se non ci riesce di portarli lì….piuttosto che accettare che anche loro sono figli di Dio soccorrerli ospitarli umanamente almeno per il tempo necessario a verificare se hanno diritto ad essere accolti o no , preferisco non aver pietà nemmeno per donne e bambini lasciarli morire di fame, sete e annegati e poi mangiati dai pesci e poi da me sotto forma di pesce e condannarmi ad andare all’inferno.,” L'UMANITÀ’ NON È UNA PASSEGGIATA RICHIEDE UN PO DI UMANITÀ. RESTIAMO UMANI. NOI E LA UE! PIANO MARSHALL AFRICA. PS se fosse vero che Salvini li vuole salvare metterebbe una NAVE LEGA così sarebbe tranquillo ( no traffici)...ma non lo fa... perché?

gstrazz46

Mer, 07/08/2019 - 18:17

Demetra, gran parte di quelli che arrivano sono tunisini, algerini, marocchini, nigeriani, senegalesi e non sono certo vittime di tutte le tragedie che elenchi; basta solo vedere che sono in maggioranza prestanti giovanotti tutt’altro che denutriti e spesso anche arroganti; dove sono donne, vecchi e bambini ? Quella che si sta verificando è una tratta odiosa di esseri umani destinati alla prostituzione e alla delinquenza( mafia nigeriana) Di buone intenzioni è lastricato l’inferno: una ordinata convivenza civile richiede delle regole, delle limitazioni, altrimenti è il caos e l’anarchia. Volere un’accoglienza Iindiscriminata( di gente che distrugge volutamente i documenti) è un’idiozia demenziale

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 18:34

L'armatore "Salvo vite in mare il nome di mio figlio morto a 15 anni possono fare tutti i decreti sicurezza che vogliono mettere tutte le multe possibili e immaginabili sequestrarci la barca noi non siamo ricchi siamo dignitosamente pescatori e sottolineo dignitosamente conosciamo una sola legge quella del mare e non lasceremo mai nessuno alla deriva lo facciamo perché siamo uomini E noi in particolare nel nome di mio figlio Accursio che ci ha lasciato a 15 anni e che ora ci benedice da lassù perdere un figlio ti cambia la vita e Io non lascerei mai inascoltato il grido di aiuto di una sola vita umana da salvare Gaspare giarratano 63 anni e l'uomo che in una notte e un giorno di convulse telefonate ha gestito da terra le drammatiche ore del soccorso da parte degli uomini del suo motopesca di un gommone carico di 50 migranti... portarli a terra ed è riuscito a ottenere l'intervento della guardia costiera....

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 19:25

Secondo Eurostat, al 1º gennaio 2017 l'Italia era il quarto Paese dell'U.E. per popolazione immigrata, ovvero nata all'estero, con 6,1 milioni di immigrati, dopo Germania (12,1 milioni), Regno Unito (9,3 milioni) e Francia (8,2 milioni), appena davanti alla Spagna (6,0 milioni)[3]. Era invece il terzo Paese dell'Unione Europea per popolazione straniera, con 5 milioni di cittadini stranieri, dopo Germania (9,2 milioni) e Regno Unito (6,1 milioni) e davanti a Francia (4,6 milioni) e Spagna (4,4 milioni)[4]. Per numero di stranieri (inclusi gli apolidi) in percentuale rispetto al totale della popolazione residente, l'Italia si classificava al quattordicesimo posto (su 28) nell'Unione Europea (con l'8,3% di immigrati sul totale della popolazione).

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 07/08/2019 - 20:48

Se il decreto contienme passi anti costituzionali, allora il Presidente della Repubblica non lo firmerà. Ma se lo firma colui che per legge è il difensore della Costituzione Italiana alloora sarà dimostrato ancora una volta che la sinistra sbraita solo per cercare e proteggere i propri meschini interessi, economici ed elettorali, altro che sostegno in aiuto ai diseredati (?) che invadono l'Italia e dei quali alla sinistra non importa un fico secco. Sono solo dei boccaloni perdenti !

killkoms

Mer, 07/08/2019 - 20:50

@demetraecc.,che c'azzeccano gli ebrei (che sono disprezzati dagli africani islamici)?dice sempre le stesse cose!ma pensare a qualcosa di nuovo?

Fjr

Mer, 07/08/2019 - 21:01

Il piccolo appartamento lo darei ,condizionale,non lo do’ domani dopodomani o a quando sarà libero e comunque fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare

Una-mattina-mi-...

Mer, 07/08/2019 - 21:27

FUORI TUTTI I PALLONARI!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 23:52

@killkoms* Byniyam 13enne nero adottato: mi chiamano mangia banane ma sono meglio di loro, non vinceranno...sempre più spesso vengo insultato, mi sembra che il razzismo che tanti avevano dentro adesso lo stiamo buttando fuori... stavo mangiando un gelato un gruppetto di ragazzi che non conoscevo mi si è avvicinato hanno iniziato a dire che da quel bar me ne dovevo andare perché i n**** lì non ci potevano stare e poi che i n**** devono bruciare e anche le madri...cxxxxxi?...no SONO FASCISTI LO DICONO LORO DICONO CHE L'UNICA RAZZA È QUELLA BIANCA... ADORO LEGGERE... IL BERSAGLIO DI TUTTI SIAMO NOI COLPEVOLI ….del COLORE DELLA PELLE... SE il GOVERNO DICE SEMPRE CHE i NERI BISOGNA FARLI TORNARE IN AFRICA ANCHE I RAGAZZINI ALLA FINE PENSANO CHE SIA GIUSTO INSULTARE CHI NON È BIANCO...MI SEMBRA CHE ADESSO CI SIA PIÙ ODIO E MENO AMORE in ITALIA…. IO HO LA MEDIA DELL'8 a SCUOLA... Ogni tanto ho paura... Ma in fondo penso che il razzismo non vincerà.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 07/08/2019 - 23:55

@killkoms L'islam cambia...fiori sulle donne del SudanLe donne, che sono secondo la Bbc la forza trainante di questa protesta, salgono sul tetto delle auto e parlano, cantano, danno il ritmo alla ribellione: l’immagine e il video di una di loro ha fatto il giro del mondo, questa ragazza ha un sorriso enorme, la tunica bianca che è la divisa da lavoro e la stessa divisa che le mamme e le nonne indossavano nelle rivolte degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, e gli orecchini con la luna che brillano. Le chiamano “kandaka” dal nome delle regine della Nubia che hanno nella storia del Sudan il ruolo delle condottiere eroiche, che combattevano per il loro paese e per i loro diritti. Alcune non amano l’appellativo, non siamo regine, siamo come tutti gli altri e le altre dicono, ma altre sono fiere, dicono “kandaka” e battono le mani, perché queste donne sono così, resistono e cantano, distribuiscono acqua e coraggio...PER DIVENTARE LIBERE DONNE LAICHE!!!

Ritratto di Adespota

Adespota

Gio, 08/08/2019 - 00:25

Accidenti quanti pareri di emeriti costituzionalisti. Addirittura alcuni non sanno che un decreto venga poi convertito dal Parlamento in legge. Altri non sanno che la necessità e urgenza sono criteri che hanno accompagnato decreti sinistri di ogni genere e tipo. Altri sono così esperti del diritto costituzionale ed internazionale da prevedere già con notevole sicumera la incostituzionalità della legge. Non c'è che dire se uno vuol avere un repertorio giuridico certificato non ha che da leggersi alcuni commenti qui sopra.

Alain#

Gio, 08/08/2019 - 06:58

MALENNIO: è vero, condivido.

dredd

Gio, 08/08/2019 - 07:57

Ormai conosciamo il copione. Se ai finti comunisti non piace un provvedimento allora è incostituzionale. Che noia, tornate sulle barche

VittorioMar

Gio, 08/08/2019 - 08:16

...molti ancora non hanno capito il PERCHE' SALVINI PIACE..!!...parla direttamente al POPOLO che distingue le BALLE dalla VERITA'..by-passa i MEDIA i Giornaloni e i GIORNALISTONI che pretendono di INTERPRETARE le parole di SALVINI e Pretendono di SPIEGARLE,a modo loro,al POPOLO !!...qualche Trombone Trombato lo definisce "IL TRUCE" e i trucini crescono e si moltiplicano...!!..AVANTI LEGA E SALVINI...FdI e la MELONI !!!

ValdoValdese

Gio, 08/08/2019 - 08:18

*** *** Salvini ha in questi giorni ottenuto altre due cose importanti e cioè il decreto sicurezza bis e la TAV, perché mai dovrebbe far cadere un governo dal quale sta ottenendo tutto quello che vuole?

VittorioMar

Gio, 08/08/2019 - 08:55

..mi piacerebbe Sapere e Conoscere il vero "DEUS EX MACHINA" della LEGA...meriterebbe la Presidenza della Repubblica....!!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 08/08/2019 - 09:12

LE ONG NON TRAFFICANO, una famiglia emigrò dal Polesine al Piemonte e fu "accolta" dai "cortesi" razzisti destrorsi così "...siete erba cattiva che vi riproducete come conigli…" fu invece aiutata e accolta dalle "ONG" della Casa del Popolo, della Chiesa e da un Liberale illuminati. Non c'è nessuna sentenza che dica che le ONG traffichino e anche la ragione dovrebbe farlo capire a chi pensa il contrario, infatti trafficare presuppone un guadagno cose che per le ONG è impossibile. Sappiamo da diverse fonti che il viaggio ai migranti costa circa €5000 se anche €1000 dovessero finire a una nave ONG, pur moltiplicandoli per cento migranti quei €1000, considerando i costi di navigazione, di vitto, medicine, del personale e considerando i rischi di contrarre malattie che si assumono e questa cosa la fanno solo LE PERSONE BUONE ...SI CAPISCE BENE CHE NON C'È' ALCUNA possibilità di guadagno e di ONG trafficante. Le ONG salvano vite senza alimentare le partenze.**

antonioarezzo

Gio, 08/08/2019 - 10:01

tutta questa marmaglia che rema contro è la conferma della bontà della legge.

Reziario

Gio, 08/08/2019 - 10:02

Alain# Infatti il testo del decreto fa salve le convenzioni internazionali da te citate; il Decreto Legge è stato amplissimamente usato anche dalla precedente legislatura, e comunque, in questo caso, visti i fatti di cronaca, è del tutto giustificato; le sanzioni non sono affatto sproporzionate, visto che le ONG hanno patrimoni di milioni di euro; quanto ho scritto è un riassunto di alcuni articoli di Guida al Diritto-ed. il sole24 ore. Nota mia: un Governo deve fare gli interessi del suo paese, non quello degli altri. Chissà come fanno a gestire l'immigrazione Svizzera, Nuova Zelanda, Australia...."Anticostituzionale"... forse allora, è da cambiare anche la Costituzione.

luigirossi

Gio, 08/08/2019 - 10:03

AVREI UNA DOMANDA:QUANDO LA REDAZIONE FERMA L'INVASIONE DI POST PROVENIENTI DAL PD E DALL'AMBASCIATA FRANCESE CHE TENTANO NON DI ARGOMENTARE MA DI SOFFOCARE IL DIBATTITO?

killkoms

Gio, 08/08/2019 - 21:39

@demetraecc.,la sua è una pia illusione!se il ragazzetto di origine af/ric/ana,sente queste battute,la colpa è solo di quella gente,come lei, che pensa sia lecito arrivare in un altro paese con mezzi di fortuna e senza documenti!ci sono stranieri,che vivono,studiano e lavorano in Italia che hanno atteso per anni il visto!ma loro oggi credono di essere stati sciocchi,o fe/ssi,che dir si voglia,poiché loro vengono assimilati agli irregolari,mentre gli amici e i compagni di scuola,dei loro figi,viste le campagne pro-immigrazioni irregolari che vengono fatte,credono che tutti gli stranieri siano arrivati coi barconi!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 10/08/2019 - 10:41

DemetraAtenaAngerona Gio, 08/08/2019 - 09:12 LE ONG NON TRAFFICANO ...LE ONG TRAFFICANO,ECCOME;LUCRANO PURE SE LE INTERESSA!