"Vuole solo distruggerci...". Quel sospetto del Pd su Renzi

Il Partito democratico guarda con timore le mosse del leader di Italia Viva: "Ecco cosa si nasconde veramente dietro la sua strategia"

"Non pongo veti nei confronti di nessuno". Matteo Renzi è stato chiaro: va bene tutto, ok a qualsiasi ipotesi tranne quella di un governo con la destra "sovranista e antieuropeista". È questo l'unico paletto fissato. Il leader di Italia Viva si è detto disponibile addirittura a rientrare nel perimetro della maggioranza giallorossa con lo stesso premier, nonostante le parole al veleno usate ieri in conferenza stampa. Le trattative sono andate avanti fino all'ultimo minuto disponibile, ma alla fine le dimissioni della delegazione di Iv sono arrivate. Eppure, come già detto, non è stata chiusa la strada del confronto. Così come confermato dalle parole rilasciate questa mattina da Elena Bonetti, ex ministro della Famiglia e delle Pari opportunità: "Certo che siamo disposti a sederci a un tavolo per rimanere in maggioranza. Eravamo in una situazione di stallo e non chiediamo poltrone in più. Ora chiediamo che si faccia la politica. Noi ci stiamo ovviamente".

Ma c'è da segnalare la posizione di Giuseppe Conte, che avrebbe chiuso la porta a qualsiasi ipotesi di mediazione con l'ex sindaco di Firenze. Che nelle scorse ore gli ha imputato l'apertura di un "vulnus alle regole del gioco" della democrazia. Un'accusa gravissima che, come si legge sui quotidiani, avrebbe spinto il presidente del Consiglio a scartare l'opzione di una tregua con Renzi portandolo a sposare sempre più la conta in Aula. Sperando, ovviamente, nei responsabili. A guardare con sospetto le mosse del fondatore di Iv è il Partito democratico, che immediatamente ha preso le difese del premier e ha invece attaccato l'offensiva renziana. "Da Italia Viva un errore contro l’Italia. Noi abbiamo bisogno di investimenti, lavoro, sanità, di combattere la pandemia. Non di una crisi di governo", ha dichiarato Nicola Zingaretti. Pesante anche il dito puntanto dal vicesegretario dem Andrea Orlando: "Un grave errore fatto da pochi che pagheremo tutti".

Il sospetto del Pd

Ma c'è di più: il sospetto del Pd è che lo show di Renzi abbia come scopo finale quello di distruggere il gruppo. Zingaretti non crede affatto alla finestra del Conte-ter lasciata aperta dall'ex sindaco di Firenze. Anzi, teme che con un governo tecnico vorrebbe togliere progressivamente vita ai partiti. "Non ci faremo portare al governo con gli amici dei vichinghi che assaltano Joe Biden", è la risposta a chi parla di un possibile appoggio del centrodestra. Come riportato da La Repubblica, sono convinti che Renzi colpisca Conte per uccidere il Partito democratico. Reputano che la sua iniziativa sia stata una vera e propria provocazione. "Renzi ha fatto il miglior favore di sempre alla destra peggiore di sempre", tuona il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano.

Un dirigente dem sostiene che il vero intento del fondatore di Iv è quello di "tornare a determinare la nostra linea, per uccidere la strategia di Zingaretti e l'idea di un'alleanza strutturale con il Movimento 5 Stelle contro la destra". Non a caso tutte le altre forze di maggioranza hanno fatto subito quadrato attorno a Conte con una valanga di tweet a suo sostegno. Ci sono veramente i margini per ricucire con Italia Viva? Lo scopriremo nelle prossime ore, ma la posizione del ministro Francesco Boccia è davvero dura: "Per quanto mi riguarda, Renzi si è tagliato i ponti alle spalle non solo con Conte, ma anche col Pd. Se non troveremo una soluzione, meglio il voto che trattare con lu".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Gio, 14/01/2021 - 10:05

Effettivamente Renzi ha causato più danni alla sinistra di chiunque altro.

nerinaneri

Gio, 14/01/2021 - 10:17

...italia morta...

SeverinoCicerchia

Gio, 14/01/2021 - 10:35

io credo che semplicemente il bomba voglia rifar lo stesso governo senza conte aldilà di dichiarazioni di facciata, secondo le quali non vi sarebbero pregiudiziali contro nessuno, di fatto lo ha distrutto. impossibile la coesistenza futura fra i due. semplicemente sembrano non sopportarsi

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 14/01/2021 - 10:37

Questo è assolutamente vero. Ma riguarda soltanto la sinistra, il PD. Gli italiani se ne fregano totalmente se la sinistra sopravvive o scompare :-)

bluegum

Gio, 14/01/2021 - 10:40

Bravo Renzi,secondo me ha fatto bene,e'se si va al voto prendera'molti voti

nino49

Gio, 14/01/2021 - 10:41

Un imbonitore, un venditore di fumo, scaltro ed arrogante. Questo "signorino" va eliminato dalla scena politica italiana!

ziopasquale

Gio, 14/01/2021 - 10:45

quelli del Pd sono una forza,non vogliono stare con chi tifa per il vichingo,ma si tengono in casa quello che li vuole distruggere.

ulio1974

Gio, 14/01/2021 - 10:51

ANGELO LIBERO 70 10:05: diciamo che per il PD renzi è stato decisivo come il covid per un anziano di 89 anni con già numerose patologie....Più che la causa di morte, il colpo finale.

ulio1974

Gio, 14/01/2021 - 10:52

nerinaneri 10:17: vero, ma non certo per colpa del bomba.

Calmapiatta

Gio, 14/01/2021 - 10:55

Si continua a definire quelli del PD "comunisti","sinistri"..ecc. Ma, a parte l'imponente apparato di propaganda, cosa è rimasto della sx a questi signori/e? I governi di sx hanno massacrato lavoro, lavoratori, giovani e pensionati, privilegiando invece banche e alta finanza. Sono comunisti solo quando ci sono le elezioni per raccattare voti dalla base.

ulio1974

Gio, 14/01/2021 - 10:57

ANGELO LIBERO 70 10:05: intanto bisognerebbe chiedersi: sinistra?!!? quale sinistra?!?!! poi il danno maggiore lo hanno fatto loro stessi mettendosi con i pentaballe, ma, ancor più grave, è la loro totale mancanza di un programma, se non la monofissazione antisalvini (fino a 8-9 anni fa era antiberluska): altro in zucca non hanno.

marzo94

Gio, 14/01/2021 - 11:07

Magari sparisse il PD, ormai simulacro del vecchio PCI che almeno aveva una sua identità e dei suoi ideali. Ormai il PD è diventato una sanguisuga, attaccato al potere e ai soldi, va avanti solo per le sue incommensurabili clientele (80 euro ecc ecc) che purtroppo lo tengono stabile intorno al 20% nonostante i disastri che sta facendo sulla pelle del Paese e una classe dirigente ormai imbarazzante e dedita solo ad autoalimentarsi (alla lettera).

mariobaffo

Gio, 14/01/2021 - 11:09

Caro Zingaretti e Bersani Renzi nel momento sbagliato vi sta restituendo lo sgambetto che gli avete fatto voi quando era presidente del consiglio, gli avete fatto perdere il referendum sapendo che era cosa giusta ma pur di fare lo sgambetto a Renzi.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 14/01/2021 - 11:10

nino49, per eliminare il "signorino" dalla scena politica italiana pensa alle elezioni o ha in mente metodi più "democratici" tipo eliminarlo dai social o deportarlo in un gulag?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 14/01/2021 - 11:17

@ANGELO LIBERO 70 - no, non cercare scuse, vi siete distrutti da soli, da tanto siete incapaci. Farete la fine dei grillini. Prima tanto urlare, poi non voluti da nessuno, perchè incapaci.

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 14/01/2021 - 11:28

ANGELOLIBERO ce ne fossero di Renzi che causano danni alla sinistra, e speriamo ardentemente che quel che teme Zingaretti si avveri prontamente.

Helter_Skelter

Gio, 14/01/2021 - 11:35

Ha ragione Boccia: meglio le elezioni, anche subito, piuttosto che trattare con Renzi. È fare le elezioni ora potrebbe anche non essere la cosa peggiore per il PD ed il m5s con una campagna elettorale breve senza possibilità di andare nelle piazze. Potrebbero riuscire a limitare i danni. Forse Renzi ha fatto male i suoi calcoli.

Morion

Gio, 14/01/2021 - 12:02

Il suicidio politico e definitivo di un ometto disperato e meschino!

jekill

Gio, 14/01/2021 - 12:16

se distrugge il PD merita una medaglia

Iacobellig

Gio, 14/01/2021 - 12:26

Renzi sarà pure inaffidabile ma voi della Sinistra, PD e M5s siete dei delinquenti politici che per la poltrona e potere avete danneggiato questo paese. Siete il cancro dell’Italia. Salvini abbandonò il governo e nove ministri presentarono le dimissioni perché di maio e il M5S ostacolavano i lavori, oggi s’è verificata la stessa situazione e bene ha fatto Renzi a staccare la spina, anche se con forma ambigua.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 14/01/2021 - 12:41

Renzi non è il rottamatore, ma il danneggiatore della politica in Italia. Deve essere ricordato che fece decadere Marino da Sindaco di Roma, con la complicità dell'altro fenomeno di Matteo Orfini. In quel modo dette lui il benvenuto al M5S

HappyFuture

Gio, 14/01/2021 - 12:48

Renzi è amico della finanza che vuole lucrare sui morti di Covid-19, co il MES. CACCIATE RENZI!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 14/01/2021 - 14:58

La guerra dei pentapidioti che hanno perso le elezioni contro Giuseppi che non si è neppure candidato è il capolavoro del Mattarella.