Reatech Italia, la fiera per un mondo senza barriere

Proposte, eventi, convegni e tante emozioni per la prima edizione della manifestazione su accessibilità, inclusione e autonomia: a Fiera Milano (Rho) dal 24 al 27 maggio. Aperta agli operatori e al pubblico. <strong><a title="Fiera Milano il mondo del business" href="http://www.ilgiornale.it/fiera_milano/speciale-id=141-tipo=111-rss=0" target="_blank"><strong><em>GUARDA LO SPECIALE</em>: FIERA MILANO il mondo del business</strong></a></strong>

Apre le porte dal 24 al 27 maggio a fieramilano (Rho) una fiera davvero speciale, una novità nel panorama delle manifestazioni espositive perché è completamente dedicata alle soluzioni per una miglior qualità della vita per tutti. E’ Reatech Italia, fiera dedicata ald accessibilità, inclusione, autonomia che si presenta a Milano con una grande varietà di proposte, un fitto calendario di incontri e convegni, eventi e dimostrazioni. Il “racconto” di come vivere senza barriere è una possibilità concreta e una cultura da diffondere anche a quanti non sono direttamente interessati dalla disabilità.

Aperta al pubblico e a ingresso gratuito, Reatech Italia è destinata ad accogliere famiglie, bambini e persone di tutte le età oltre a ricercatori, insegnanti, pedagogisti, operatori sanitari e professionisti nell’ambito dei servizi a disabili e anziani.

Pensata per offrire tante esperienze, consigli e momenti di incontro e quindi non solo come interessante vetrina di soluzioni e prodotti, Reatech Italia occupa i padiglioni 2 e 4 del quartiere fieramilano, i più vicini all’ingresso di Porta Est e i più facilmente accessibili dalla fermata della metropolitana e dalla stazione ferroviaria di Rho-Fiera.

Il layout espositivo con la divisione in aree tematiche, orienta il visitatore verso i diversi temi della manifestazione: sono infatti  presenti la sezione delle Istituzioni e Centri di ricerca, gli spazi delle AssociazioniI, e ancora una grande area dedicata alle soluzioni dell’Automotive, spazi attrezzati per ospitare dimostrazioni di numerose disclipine sportive, un’area dedicata al Turismo accessibile. Ma altre aree segnalano importanza e finalità della fiera perché c’è la ricostruzione della casa amica e senza barriere con soluzioni domotiche e la presentazione di varie soluzioni di arredo studiate ad hoc, uno spazio dove i visitatori possono provare l’emozione dell’ippoterapia e dell’onoterapia e una sezione dedicata a cultura e intrattenimento.

Sono 165 gli espositori che hanno creduto nella funzione di Reatech Italia che animano questa prima edizione con le soluzioni per accessibilità, inclusione e autonomia su una superficie totale di 25.000 metri quadrati tra interno ed esterno ai padiglioni.

Al centro dell’area espositiva, un palco ospita eventi musicali, teatrali e presentazioni di libri, mentre accanto ai padiglioni, in un’area esterna attrezzata, avranno luogo gli eventi legati all’automotive e le gare di handbike che si alterneranno durante tutti i giorni di Reatech Italia.

All’interno dei padiglioni, come parte integrante della sezione espositiva, un’area eventi e cinque sale convegno permetteranno di avere a disposizione tutta l’offerta di Reatech Italia in un unico spazio, consentendo una fruizione immediata e coinvolgente per tutti i visitatori: operatori professionali e pubblico.

Il programma dei convegni prevede circa 60 incontri, su vari temi di interesse, sociale, culturale, sanitario, a cui tutti potranno partecipare. Quasi tutti i convegni saranno sottotitolati per offrire fruizione completa per ogni utente e audioguide dei percorsi in mostra saranno a disposizione delle persone non vedenti e ipovedenti.

La manifestazione è alla prima edizione in Italia, ma può contare sull’esperienza di Reatech Brasile, l’evento che viene organizzato da undici anni con successo a San Paolo da Cipa - società del Gruppo Fiera Milano. Oltre a Reatech Brasile, che tornerà per la sua dodicesima edizione dal 18 al 21 aprile 2013, e Reatech Italia, Fiera Milano porterà il concept di questa manifestazione anche a Singapore, dove dal 27 febbraio al 1 marzo 2013 si svolgerà Rehabitech Asia, che condivide lo spirito delle sue "sorelle" ma è destinata esclusivamente a un pubblico di operatori.

Per rendere sempre più accessibile il suo quartiere e venire incontro alle esigenze dei visitatori, Fiera Milano, cogliendo l’occasione di Reatech, ha realizzato, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Subvedenti, un’audioguida al quartiere espositivo di Rho e la guida “Senza barriere” in formato .pdf con tutte le informazioni per raggiungere e accedere pienamente ai servizi e agli spazi del quartiere, entrambe scaricabili dal sito www.fieramilano.it.

Reatech Italia gode del patrocinio di tante realtà che hanno creduto e apprezzato questo progetto per la sua vocazione di acceleratore di una nuova prospettiva sociale: Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, Atm (Azienda Trasporti Milanesi), Fand (Federazione tra le Associazioni nazionali dei disabili), Fish (Federazione Italiana per il superamento dell’handicap), Fondazione Don Carlo Gnocchi, Istituto Carlo Besta, Istituto Eugenio Medea-Associazione La Nostra Famiglia, Si.Di.Mam (Società Italiana Disability Manager), Consumer’s Forum, Anmil (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati ed invalidi del lavoro).

Inoltre Reatech, grazie allo speciale interessamento di Anmil, gode del patrocinio di Rai – Segretariato Sociale e vede come mediapartner il settimanale Vita e l’emittente televisiva Telenova.

 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.