Cronache

Bomba ad orologeria nel terreno: denunciato un autodemolitore

Il titolare è stato denunciato alla procura. Ora rischia di pagare un'ingente multa che sarà quantificata una volta accertato il numero esatto di violazioni

Bomba ad orologeria nel terreno: denunciato un autodemolitore

Violazione della normativa ambientale. È questa l'accusa contestata dalla polizia stradale di Imperia a un autodemolitore di Taggia. Nel proprio terreno deteneva sessantatré auto e tredici scooter non in regola con le prescrizioni relative allo smaltimento dei rifiuti speciali. Il blitz della polizia è avvenuto con i tecnici dell'Arpal.

Quest'ultimo hanno effettuato i rilievi e le analisi del terreno, dove sono state scoperte cataste di batterie usate e fusti di oli esausti. Come se non bastasse, sono stati scoperti anche diversi frigoriferi e distributori automatici di bevande che non erano stati autorizzati allo smaltimento.

Il titolare è stato denunciato alla procura e rischia anche di pagare un'ingente multa, che sarà quantificata una volta accertato il numero esatto

di violazioni.

Una situazione resa ancora più delicata e pericolosa dalla presenza di una centrale del gas. Il proprietario ha assicurato la volontà di mettersi in regola al più presto, evitando così il sequestro dell'area.

Commenti