TV

Roberto Bolle, il suo vortice di danza e musica lunedì su Raiuno

Avete presente la bellissima serata di Capodanno con Roberto Bolle che mixa la danza classica con quella moderna e ogni tipo di genere musicale?

Roberto Bolle, il suo vortice di danza e musica lunedì su Raiuno

Ascolta ora: "Roberto Bolle, il suo vortice di danza e musica lunedì su Raiuno"

Roberto Bolle, il suo vortice di danza e musica lunedì su Raiuno

00:00 / 00:00
100 %

Avete presente la bellissima serata di Capodanno con Roberto Bolle (foto) che mixa la danza classica con quella moderna e ogni tipo di genere musicale? Ecco, l'evento è stato spostato al 29 aprile, Giornata Internazionale della Danza. Certo non ci dispiaceva iniziare l'anno con negli occhi la bellezza delle movenze dell'etoile e dei suoi «friends», comunque l'appuntamento intitolato Viva la danza di lunedì sul primo canale (realizzato da Ballandi per Rai con il Ministero della Cultura) è da non perdere. Per molte ragioni: in primo luogo perché - come per tutto il progetto che porta avanti Bolle - l'intento è avvicinare il grande pubblico alla danza attraverso un linguaggio profondo ma semplice. In secondo luogo perché - proprio a questo scopo - ha radunato attorno a sé un gran numero di artisti di tutti i settori: dalle stelle internazionali della danza, tra cui Melissa Hamilton, Daniil Simkin, Nicoletta Manni, all'attrice comica Katia Follesa, con il compito di direttrice di scena tuttofare a Fabrizio Biggio e Valentina Romani, che conducono gli spettatori nei segreti del Teatro. E poi ancora Francesco Pannofino, una sorta di Fantasma dell'Opera che «respira» con il teatro ed Elodie in un duetto particolare con Bolle.

Il gala è realizzato al Teatro del Maggio Musicale di Firenze: sul tetto Bolle ballerà all'unisono con i ragazzi delle scuole di danza di Napoli, riuniti a Castel Sant'Elmo e con quelli delle scuole di Milano sul tetto del Duomo. Uno spettacolo magico su musica di Taketo Gohara, creata apposta per il programma, dal titolo We are dancers at Heart. Insomma, una grande festa della danza a portata di tutti.

Commenti