S. Basilio Boss di zona minaccia una troupe che gira film

Da alcuni giorni, una troupe cinematografica è impegnata in via Corinaldo, a S. Basilio, nella realizzazione di scene dove è prevista anche la partecipazione di autovetture simili a quelle della polizia e attori che impersonano agenti. Venerdì mattina i poliziotti di S. Basilio transitando nella zona sono stati contattati dall’ispettore di produzione, che ha raccontato un episodio accaduto giorni prima, non segnalato alle forze dell’ordine per paura di ritorsioni. L’uomo ha riferito un giovane aveva avvicinato personale della troupe e, brandendo quella che era sembrata una mitraglietta, aveva spaventato e minacciato gli astanti responsabili, a suo dire, di non averlo preavvisato delle riprese che sarebbero state effettuate nella zona, in quanto lui era «il vero capo» del quartiere. L’uomo ha raccontato inoltre che poche ore prima lo stesso malvivente si era ripresentato armato, ripetendo le minacce già formulate.Qualche ora dopo C.M., di 30 anni, pluripregiudicato è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti