Perché fa bene mangiare l'avocado

L’avocado è diventato il frutto salutare di questa estate. Utilizzato in molteplici ricette fa dimagrire e fa bene al del cuore. È fonte di preziosi sali minerali per combattere il caldo

L’avocado è diventato uno dei frutti estivi di tendenza negli ultimi anni.

Originario del Centro America era già conosciuto e consumato dagli Aztechi. Utilizzato nelle diete dimagranti e detox perché ipocalorico. Utile per fare il pieno di vitamine e sali minerali in estate. È un aiuto per intensificare l’abbronzatura perché ricco di betacarotene. Indicato per chi soffre di cali di pressione dovuti alle temperature troppo alte. Infatti consente di fare il pieno di potassio e magnesio. La sua polpa contiene grassi monoinsaturi che preservano la salute del cuore e contrastano il colesterolo.

Si stima che nell’ultimo anno sono stati ordinati oltre 45mila chili (45 tonnellate) di avocado in Italia. Le città in cui si consuma maggiormente sono al primo posto Roma seguita da Milano. L’avocado è utilizzato principalmente in molte ricette della cucina giapponese. Si mixa a salse piccanti, mandorle, pistacchio, frutta esotica come mango e papaya. I principali consumatori di avocado sono le donne.

Scopriamo insieme i suoi principali benefici per la salute del nostro organismo:

- Aiuta a dimagrire: ha proprietà snellenti. È infatti utile per contrastare efficacemente il grasso addominale;

- Mantiene giovani: combatte l’eccesso dei radicali liberi. Di conseguenza rallenta il processo di invecchiamento cellulare.

- Combatte la cellulite: essendo una fonte preziosa di sali minerali come il potassio, è un valido alleato contro la ritenzione idrica;

- Previene il diabete: consumare fino a 70g di avocado al giorno aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glicemia nel sangue. Il consiglio dei nutrizionisti è di consumarlo durante un pasto contenente anche pasta o pane, fonte di carboidrati;

- Alleato del cuore: contrasta efficacemente il colesterolo cattivo. Di fatti uno studio pubblicato sul "Journal of the American Heart Association" ha dimostrato la sua potente azione ipocolesterolemizzante. I ricercatori americani hanno sottoposto per un periodo di cinque settimane 45 persone. Quest'ultime presentavano problemi evidenti di sovrappeso e ipercolesterolemia. ì Le persone coinvolte sono state divise in tre gruppi distinti. Dovevano infatti seguire tre regimi alimentari finalizzati alla riduzione dei livelli di colesterolo. La prima dieta prevedeva il consumo di una minima quantità di grassi pari al 24%. La seconda dieta forniva attraverso i grassi il 34% delle calorie totali. La terza, simile per il contenuto di questi nutrienti prevedeva invece il consumo di un intero avocado al giorno. Chi si era sottoposto al terzo regime alimentare aveva ottenuto un abbassamento del colesterolo cattivo. Inoltre tra i benefici ricavati da questo regime alimentare vi è quello del dimagrimento.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 31/07/2020 - 18:35

Sono gia piu di 10 anni che lo mangio in insalata con pomodoro cipolla rossa e basilico, almeno 2 volte la settimana e gli esami che regolarmente faccio una volta all'anno, confermano quanto scritto nell'articolo!!