Capelli bianchi, come prevenirli e coprirli in modo naturale

I capelli bianchi sono dovuti alla perdita di melanina nel nostro organismo a causa dell’avanzare dell’età. Attraverso una dieta equilibrata è possibile avanzare questo processo naturale di invecchiamento

Capelli bianchi, come prevenirli e coprirli naturalmente

Con l’avanzare dell’età i capelli diventano bianchi. Questo processo naturale viene vissuto come un inestetismo a cui rimediare. A causa di fattori genetici i capelli bianchi possono comparire già in giovane età. Dal punto di vista fisiologico il capello cambia colore in base alla quantità di melanina presente nell’ organismo. Più i livelli di melanina sono alti, più i capelli si manterranno a lungo del proprio colore originale ritardando il loro processo di invecchiamento naturale.

Oltre alla quantità di melanina i capelli bianchi dipendono anche da altre cause come lo stress, l’assunzione di alcuni farmaci, il fumo e alcune patologie in particolare i disturbi alla tiroide e l’anemia perniciosa.

Come prevenire i capelli bianchi con l’alimentazione

Una buona alimentazione può essere d’aiuto nella prevenzione dei capelli bianchi. In particolare, vi sono dei cibi particolari che aiutano l’organismo a fare il pieno di sostanze nutritive che consentono di aumentare i livelli di melanina nell’organismo in modo da rallentare il processo di invecchiamento del capello. Essi sono ricchi di rame, selenio, biotina, acidi grassi, proteine e vitamine che diventano delle vere e proprie alleate per la cura e la bellezza della propria chioma.

Ecco una lista di alimenti che non devono mancare:

  • frutta secca: mandorle, noci, nocciole, pistacchi, anacardi sono uno spezza fame che consente di fare il pieno di rame, un minerale prezioso che contribuisce a produrre la melanina che determina il colore dei capelli;
  • salmone: contiene i famigerati omega 3, degli acidi grassi che aiutano il capello a mantenersi idratato. Utili per prevenire la caduta nei cambi stagionali;
  • pesce azzurro; tonno, sardine, alici sono ricchi di selenio, minerale alleato nel contrastare la formazione dei radicali liberi. Aiuta a rallentare il processo di invecchiamento delle cellule del cuoio capelluto;
  • uova: apportano le vitamine del gruppo B che mantengono in salute il cuoio capelluto. In particolare la niacina stimola la circolazione sanguigna verso il cuoio capelluto contrastando la perdita e l’invecchiamento precoce dei capelli;
  • legumi: fonti proteiche importanti per la salute del cuoio capelluto. Apportano anche selenio, rame e ferro che ne fortificano la consistenza;
  • verdure a foglia larga: grazie al loro apporto di vitamina A ed E sono importanti per la stimolazione della circolazione sanguigna del cuoio capelluto e per l’irrobustimento della chioma;
  • peperoni: la loro vitamina C agisce come antiossidante naturale.

Oltre ad una buona ed equilibrata alimentazione di fondamentale importanza è evitare di fumare e prendersi cura del proprio fegato senza sovraccaricarlo mangiando troppo o esagerando con alimenti come cibi fritti o piccanti. Essendo lo stress uno dei responsabili dell’invecchiamento precoce della chioma, sarebbe opportuno condurre una vita più rilassata. Per far il pieno di relax utile è la pratica della meditazione e dello yoga. Anche fare una passeggiata di circa venti minuti al giorno è fonte di rilassamento.

Capelli bianchi, quali sono i rimedi naturali

Prima di ricorrere alle tinte, i primi capelli bianchi possono essere colorati o scuriti in maniera naturale grazie ad alcune erbe tintorie come la Lawsonia inermis, nota come hennè. Questa consente di ottenere dei riflessi naturali, dal rosso rame al rosso prugna.

Per mascherare senza difficoltà i primi capelli bianchi, utile è anche un infuso a base di rosmarino, salvia e . Risulta facile da preparare a casa. Basta far bollire per una mezz’ora un litro di acqua e immergere in essa delle foglioline di tè, salvia e rosmarino. Occorre lasciare riposare il tutto per una notte intera. Al mattino bisogna far filtrare l’acqua e versare il composto sui capelli. Basta lasciarlo posare per circa dieci minuti e poi risciacquarlo abbondantemente.

Tra i rimedi naturali vi è anche il caffè. Basta preparare una moka di caffè e lasciare raffreddare la miscela ricavata. In seguito, occorre versarla sui capelli e tenerla in posa per circa dieci minuti. Successivamente, si può procedere con il risciacquo e il lavaggio regolare della chioma.

Commenti