Dieta anti-age, come mantenersi giovani a tavola

La dieta anti-age è un regime alimentare che prevede un equilibrato apporto dei micronutrienti di cui l’organismo ha bisogno per sostenersi. Contrasta la formazione dei radicali liberi e svolge un’azione antitumorale

Se non volete invecchiare presto e godere di una pelle luminosa e giovane, più a lungo occorre modificare la propria dieta eliminando alcune abitudini alimentari. Infatti, un eccesso di radicali liberi è causato da un’alimentazione ricca di zuccheri che provocano ossidazione e infiammazione. A questa causa si aggiungono troppe calorie, fornite per la maggior parte da proteine e grassi nocivi come quelli provenienti da cibi di origine animale o trans di cui i cibi confezionati ne sono pieni.

Una dieta anti-age prevede delle abitudini alimentari volte a creare un regime alimentare in cui vi è un equilibrio tra carboidrati, proteine e zuccheri assunti quotidianamente. Il primo passo per attuare questo tipo di dieta è limitare l’assunzione di calorie. Il taglio delle calorie, tradotto a livello pratico, consisterebbe nell'alzarsi da tavola sentendo ancora una minima sensazione di appetito e non, invece, con la pancia piena e completamente sazi.

Quindi al bando diete di tipo iperproteiche che escludono in maniera complementare i carboidrati. Questo tipo di diete infatti non sono equilibrate e possono rivelarsi a lungo andare dannose per l’organismo.

In cosa consiste un regime alimentare anti-age

Per comporre un piano alimentare sano e anti-age si cerca di introdurre i tre micronutrienti preziosi per il nostro corpo ad ogni singolo pasto attraverso l’assunzione di cibi antiossidanti. A pranzo, cena e durante i due spuntini principali della giornata occorre introdurre questa categoria di alimenti che prevengono le malattie neurodegenerative, contrastano la formazione di cellule cancerose e soprattutto ci consentono di rimanere giovani.

La dieta anti-age prevede la riduzione delle calorie giornaliere e degli alimenti di origine animale. È questo il modo migliore per riequilibrare il rapporto tra proteine animali e quelle vegetali. Anche il nostro peso forma ne trae giovamento da questa sana abitudine. Grazie a questo regime si ridefinisce la proporzione tra carboidrati semplici e quelli complessi e quella tra cibo ad alto e basso tasso glicemico.

Via libera ai grassi di origine vegetale, fonti di omega-3 e omega-6. Questo tipo di grassi buoni sostituiscono quelli idrogenati contenuti nel cibo spazzatura e nell’olio di palma di cui molti cibi confezionati ne sono ricchi. Questo regime alimentare mira anche all’eliminazione di carni e pesci cotti ad alte temperature o alla griglia che risultano nocivi. Di fatti contribuiscono a sviluppare forme di tumori all’intestino e al colon. Banditi sono anche gli insaccati, il burro, i formaggi grassi, la maionese, la margarina, i superalcolici.

I principali alimenti della dieta anti-età

Ecco i principali alimenti di cui si compone un regime alimentare anti-invecchiamento, fonti preziosi di vitamine e antiossidanti:

  • cereali integrali e legumi: prevengono il declino cognitivo, apportano energia e fibre all’organismo;
  • olio extravergine d’oliva: ricco di antiossidanti e acido alfa-linoleico, contrasta il declino cognitivo;
  • frutta secca: in particolare noci e mandorle ricche di omega 3 e vitamina E. Mantiene attiva la mente e contribuisce alla produzione della melatonina che dona benessere e relax all’organismo;
  • salmone: soprattutto fresco, fonte di omega-3 in grado di prevenire le malattie cardiovascolari mantenendo regolare la pressione sanguigna;
  • carni magre: pollo e tacchino o tagli bovini e suini ritenuti più magri, rispetto alle carni più grasse;
  • curcuma: concentrato di sostanze antiossidanti che contrastano i disordini neurodegenerativi legati all’invecchiamento del cervello come il Morbo di Alzheimer;
  • agrumi: ricchi di vitamina C, hanno la capacità di promuovere la sintesi del collagene e quindi contrastare la formazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo;
  • uva: ricca di quercetina, ad essa si riconoscono proprietà antitumorali;
  • vino rosso: ricco di resveratrolo, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e tumorali;
  • cioccolato fondente: protegge la pelle dalla formazione delle rughe grazie al suo alto contenuto di flavonoidi;
  • alghe: ricche di ferro, proteine, amminoacidi essenziali, clorofilla. Aiutano ad eliminare dall’organismo i metalli pesanti e le sostanze tossiche;
  • zucca: ricca di vitamina A che contribuisce a rafforzare il sistema immunitario contrastando l’invasione di virus e batteri. Contrasta anche il cancro al pancreas.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Klotz1960

Gio, 11/02/2021 - 10:57

L'ossessione masochistica per le diete, insieme al delirante veganismo, e' ridicola e inutile. Per stare in forma non c'e' bisogno di nessuna dieta: basta mangiare poco in modo equilibrato e fare un po' di moto.