Pausa di depurazione tra Natale e Capodanno: idee detox per sgonfiarsi

Esagerato con stuzzichini, porzioni di pasta al forno e secondi invitanti? A Natale tutto è lecito, ma è giunto il momento di depurare e sgonfiare l'organismo con le soluzioni detox, in attesa di festeggiare l'ultimo rintocco dell'anno

Soluzioni detox e purificazione del corpo sono fondamentali per eliminare scorie e tossine accumulate, in particolare, dopo i festeggiamenti dedicati al Natale. Nonostante la sobrietà imposta dalla pandemia e l'impossibilità di festeggiare in grande, sulla tavola non sono di certo mancati manicaretti e pietanze succulente.

Stuzzichini e golosità che hanno messo a dura prova lo stomaco, provocando una forte e reale sensazione di gonfiore addominale, con tanto di digestione rallentata e faticosa. Non sono bastati i classici antiacidi e digestivi casalinghi: per giungere a Capodanno con slancio è bene attuare qualche manovra di salvataggio.

Ed ecco che accorrono in aiuto ricette detox perfette per contrastare la sensazione di pesantezza che attanaglia lo stomaco. Si tratta di rimedi fai da te e mini percorsi di depurazione utili a ristabilire il benessere perso, alleggerendo e drenando le tossine in eccesso. Per quanto possa risultare piacevole festeggiare e celebrare il Natale, un eccesso di cibo può favorire anche una sensazione di malessere generale e il temibile gonfiore addominale. È necessario scegliere i cibi più adatti, valutando le soluzioni migliori per disintossicare il corpo così da festeggiare Capodanno in piena serenità e leggerezza.

Percorsi detox, ecco i più gettonati

Un percorso depurativo e veloce potrebbe rivelarsi utilissimo per eliminare la sensazione di pesantezza dovuta a pasti calorici troppo conditi. Basta una pausa da mettere in atto tra Natale e Capodanno, la via più semplice per preservare il benessere del corpo, disintossicando fegato e reni dalle fatiche affrontate. Non solo menu leggeri ma anche suggerimenti per preparare soluzioni veloci e detox, da attuare all'interno di tempistiche ridotte, così da eliminare la pancia gonfia, drenare i liquidi in eccesso e riportare luce su un incarnato spento dalle troppe calorie ingerite.

  • 24 ore detox: vi è una doppia opzione per questa tipologia di percorso di depurazione, da affrontare solo ed esclusivamente nell'arco della giornata. Nel primo caso, quello più estremo e drastico, si consumano solo tisane sgonfianti al tarassaco, liquirizia o finocchio, acqua aromatizzata e succo di frutta. Una sorta di mini digiuno di 24 ore utile a ripulire intestino e fegato. La seconda versione risulta più soft e si può affrontare per un massimo di 48 ore, durante le quali è possibile pranzare e cenare con vellutate e zuppe leggere, intervallandole con succo di frutta e frullati, senza l'aggiunta di extra e utilizzando spezie e aromi per insaporire;
  • frutta e verdura detox: anche in questo caso la fase di disintossicazione dovrà durare al massimo 24 ore, costituita solo da smoothie di frutta e verdura insaporiti con spezie e aromi come zenzero, curcuma e cannella. In aiuto, solo poca frutta secca tra cui mandorle, anacardi, noci e qualche arachide utilizzabili come snack. Per colazione, un bicchiere di acqua tiepida con limone, seguito da un tè verde;
  • disintossicarsi con il brodo: si tratta di una piccola dieta detox da seguire per qualche giorno. Si mangia light, utilizzando proteine e verdure cotte in modo salutare ed eliminando i carboidrati, a esclusione delle fette biscottate da consumare con il caffè o il tè la mattina. Via libera alla frutta secca e al riso integrale per il pranzo, alternando il tutto a momenti in cui si consumeranno sei tazze al giorno di brodo di carne, preparato con ossa e verdure, oppure con solo verdure, zenzero e aromi. Un percorso da seguire per un massimo di cinque giorni;
  • depurarsi con la cottura al vapore: una soluzione perfetta per nutrirsi in modo leggero, ponendo attenzione alle quantità di cibo ingerito e alla qualità dei prodotti stessi. Carne e pesce vanno cotte rigorosamente al vapore con l'aggiunta di verdura, come contorno da consumare cruda o cotta al vapore, insaporendo con spezie e aromi e irrorando il tutto con succo di limone e un goccio di olio a crudo. Per colazione, uno yogurt magro per agevolare il transito intestinale e per merenda frutta fresca, da alternare con quella secca. In questo caso, sono perfette anche le arachidi tostate ricche di vitamine e proteine. Acqua e tisane per drenare e depurare ma principalmente per idratare, regola fondamentale per il benessere del corpo.

Gli alimenti detox più efficaci

Per sgonfiare la pancia e depurare l'organismo, ecco una serie di cibi e prodotti perfetti per alleggerire intestino e stomaco, eliminando scorie. La più importante è l'acqua, vera fonte di vita perfetta per eliminare le tossine e migliorare le funzioni digestive, in tandem con limone e agrumi vero toccasana per il transito intestinale, al pari dei semi di lino ricchissimi di fibre e di omega3.

Mela e carota rappresentano la coppia magica per realizzare centrifugati dedicati alla depurazione intestinale, spesso in sinergia con lo zenzero e la curcuma, antiossidanti e antinfiammatori naturali. Spazio anche ai cereali ricchi di fibre, alla frutta e alla verdura in generale poiché ottime alleate per un'idratazione e una pulizia perfetta. In particolare, si possono associare con il valido aiuto dato da carciofo, cardo, radicchio, ravanelli, cicoria e tarassaco, amici dichiarati della depurazione epatica. Senza dimenticare i probiotici e il tè verde, protagonista indiscusso della pulizia del corpo e amico della pelle grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Sono idee e soluzioni detox facili da mettere in pratica per brevi parentesi di depurazione, dopo pranzi impegnativi e altamente calorici. Ovviamente, se si deve seguire un preciso regime alimentare a fronte di patologie che necessitano cure specifiche, questi rimedi non sostituiscono il parere di un medico esperto, da consultare senza improvvisare con fai da te potenzialmnete dannosi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.