Soffrite di ansia e stress? Cosa dovete mangiare

Grazie alla dieta anti ansia possiamo gestire il nostro stato emotivo nei periodi più stressanti. Essa comprende alimenti ricchi di vitamine B e sali minerali

C’è un legame sorprendente tra la nostra alimentazione e il sistema nervoso, in particolare per quanto riguarda la gestione delle crisi di ansia.

Dai dati recenti raccolti dall’Eurodap, l’Associazione europea disturbi di attacchi di panico, il 79% degli italiani soffre di ansia. Questa problematica colpisce maggiormente il sesso femminile. Inoltre la pandemia con le sue incertezze e paure ha accentuato ancora di più questo fenomeno.

Studi scientifici accurati dimostrano che grazie ad una corretta alimentazione possiamo tenere a bada questo disturbo. Tra di essi vi è lo studio della dietologa americana Ali Miller. Secondo l’esperta che ha condotto diverse ricerche sull’argomento, il primo rimedio è cercare di mantenere idratato l’organismo bevendo molta acqua durante la giornata. Inoltre bisogna evitare sostanze eccitanti come il caffè o quelle altamente disidratanti come le bevande alcoliche.

La Dott. ssa Ali Miller ha elaborato un’approfondita dieta anti- ansia. Essa comprende cibi contenenti vitamine del gruppo B e sali minerali. Inoltre risulta povera di alimenti raffinati Ecco i principali alimenti da prediligere:

- Mandorle: contengono due nutrienti fondamentali per il benessere dell'organismo, ossia zinco e ferro. Oltre ad apportare beneficio a cuore, pelle e ossa, sono un sostegno naturale in caso di stanchezza mentale e fisica;

- Alghe: considerate degli integratori naturali perché ricche di vitamine, proteine, sali minerali. In particolare l’alga Dulse è considerata un sostegno per il sistema nervoso. Utile a gestire i periodi intensi di stress;

- Patate: dall’effetto sedativo grazie al triptofano che è in grado di rilassare e diffondere il buonumore;

- Avocado: fonte di vitamine del gruppo B. È in grado di alleviare efficacemente lo stress;

- Latte: oltre ad essere fonte di vitamine B2, B12 e proteine, esercita un effetto rilassante;

- Uova: in particolare il rosso è ricco di zinco. È un minerale dall’effetto rilassante. È in grado di alleviare anche i crampi e le tensioni muscolari legate alle situazioni di stress e ansia;

- Tacchino: fonte di triptofano, un aminoacido che stimola il cervello a produrre la serotonina, l'ormone del buonumore;

- Carote: fonte preziosa di vitamine e flavonoidi. Forniscono un efficace sostegno all’apparato intestinale nella gestione degli stati emotivi. In particolare il succo di carote e sedano risulta efficace per i disturbi legati all’ansia;

- Pesce: è in grado di apportare al nostro organismo gli omega 3 che favoriscono la vitalità del sistema nervoso centrale. Intervengono positivamente sul rilascio di adrenalina e cortisolo;

- Cioccolato fondente: contiene serotonina che regola l’umore e ha proprietà calmanti. Le dosi giornaliere consigliate sono di circa due- tre quadratini la sera. Utile per gratificare il palato e predisporci al sonno la sera.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SPADINO

Mer, 16/09/2020 - 15:16

QUANDO SONO ANSIOSO CHIEDO A MIA MOGLIE DI CUCINARMI POLENTA CON COSTINE, COTECHINO, SPEZZATINO DI CINGHIALE, O CAPRETTO ALLO SPIEDO O COSTATA ALLA FIORENTINA DI 1 CHILO, TUTTO INNAFFIATO CON UNA BELLA BOTTIGLIA DI BARBERA. POI SONO CONTENTO COME UNA PASQUA.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 16/09/2020 - 16:55

... chi si contenta gode!