Sole: gli alimenti che difendono la pelle e i capelli

Con i giusti alimenti si può prendere il sole serenamente senza danni a pelle e capelli: pomodori, carote e albicocche ma anche spezie e bevande, ecco come proteggere la cute dai raggi Uva e Uvb

Con l’estate e le vacanze alle porte, si è portati a trascorrere più tempo all’aperto; tuttavia l’esposizione al sole deve essere sempre moderata e sensata perché altrimenti si rischia di danneggiare i capelli e la pelle. Ecco gli alimenti che, se assunti in aggiunta all'utilizzo delle creme solari, possono garantire una protezione naturale ed efficace dai raggi Uva e Uvb.

In cima alla classifica degli alimenti amici della pelle ci sono proprio i pomodori, che forniscono protezione dai raggi del sole grazie al licopene di cui sono ricchi, specialmente quelli più maturi, e alle note proprietà antiossidanti: mangiati a crudo nell’insalata o sotto forma di salsa, aiutano a prevenire le scottature causate da un’esposizione prolungata al sole. Sempre rimanendo in tema con l’estate, un altro frutto di stagione che svolge la stessa funzione è l’albicocca, che, oltre a essere ipocalorica, contiene sali minerali e vitamine preziose per l’organismo come quelle del gruppo A e C. Anche le more e in generale i frutti di bosco forniscono buon effetto protettivo dai raggi Uva e Uvb.

Passando alle verdure, le carote e i peperoni sono ricchi di carotenoidi che favoriscono la produzione di melanina. Il pesce, soprattutto azzurro e il salmone, è la principale fonte di Omega 3, gli acidi grassi che aiutano a mantenere la cute idratata e in salute, mentre le uova sono in grado di riparare le cellule danneggiate dai raggi solari grazie all’apporto di vitamina B. Per insaporire le pietanze si consiglia inoltre l’aggiunta della curcuma, che ha proprietà antiossidanti ed è in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare, trasformando i radicali liberi in sostanze innocue per l’organismo. Infine, con riferimento alle bevande, sì a cacao e tè verde, che svolgono un’azione antiossidante.