Sos zanzare: i rimedi naturali per scacciarle

Con il caldo umido tornano agguerrite le zanzare con i loro fastidiosi ronzii e punture. Ecco i rimedi naturali per scacciarle via e godersi le serate estive

Con l’arrivo dell’estate e del caldo umido è tornato l’incubo delle zanzare.

Questi insetti parassiti e fastidiosi minacciano la quiete delle serate estive trascorse all’aperto. Sono attratte dalle fonti luminose che provengono dalle nostre abitazioni e anche da particolari creme e profumi che utilizziamo.

Le zanzare, infatti, sono attirate da circostanze particolari come il ristagno dell'acqua dei vasi. In luoghi di questo tipo tendono a depositare le uova. Ecco perché i sottovasi vanno svuotati regolarmente. Da evitare sono le creme e profumi dall'aroma fruttato. A contatto con il sudore della pelle diventano una vera e propria fonte di attrazione. A creare disagio e fastidio sono sia i loro ronzii ma soprattutto le loro punture che procurano prurito e allergie cutanee.

Ecco i rimedi naturali per scacciarle via:

- Profumo di caffè nell’aria: le zanzare temono l’odore del caffè. Soprattutto la sua polvere macinata, più dei suoi chicchi ha un effetto repellente. Si consiglia di bruciare un po’ di caffè in polvere per far disperdere nell’aria il suo odore. Conservate i fondi della moka e metteteli in giardino o sui vasi del balcone;

- Cocktail di limone e aceto: entrambi possiedono un odore così intenso da riuscire a scacciare questi insetti. Possono essere utilizzati singolarmente o mixati. Il consiglio è tagliate due fettine di limone bagnandole di aceto bianco;

- Aglio in terrazza e in giardino: piantate in giardino o in terrazza l’aglio. L’aglio è efficace per allontanare questi insetti. Lo stesso vale per la cipolla;

- Olii essenziali da ambiente o sul corpo: gli olii il cui odore risulta più sgradito alle zanzare sono quelli a base di lavanda, limone, Tea-Tree oil, citronella, menta piperita e geranio. Possono essere spalmati sulla pelle o diluiti in vasi da posizionare vicino alle finestre. Bastano poche gocce per essere efficaci;

- Piante scaccia- zanzare: circondatevi di piante come menta, basilico e lavanda. Sono quelle facilmente reperibili e dall’effetto scaccia- mosquito;

- Prediligere abiti chiari: la zanzara è attratta dal colore rosso. Lo confermano diverse ricerche scientifiche. Al bando vestiti dal colore rosso e tinte scure. optate per nuance tenue come il bianco, il beige e l’azzurrino;

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 15/06/2019 - 22:41

La sera bisogna andare a dormire. Tu Mariangela Cutrone e la teppaglia che c'e' in giro, vi piace fare notte e disturbare gli altri con le vostre urla e chiacchiericci vari. Ben vengano le zanzare che vi pungano e vi facciano male, dannati parassiti. Così vi togliete di mezzo e non ci disturbate, a noi, esseri utili, che la mattina andiamo a LAVORARE!