Tutte le proprietà della lattuga per il nostro benessere

La lattuga è una delle verdure più consumate con la stagione primaverile. Alleata della dieta dimagrante, ha un’azione depurativa e fa bene alla pelle e alla vista

La lattuga è la protagonista delle insalatone da consumare con l’arrivo della stagione calda.

La lactuca sativa è il suo nome botanico. È appartenente alla famiglia delle Composite ed erroneamente è chiamata “insalata”. Le sue origini sono incerte. infatti si ritiene che abbia come centro di origine primario il Medio-Oriente ma era consumata anche in Europa fin dall’epoca dei Greci e dai Romani. Essendo costituita da circa il 95% di acqua ha una grande capacità di reidratare il corpo umano. Nota anche per le sue modeste proprietà sedative tanto da essere stata nel 1911 oggetto di studio del Consiglio della società farmaceutica della Gran Bretagna. I Pitagorici, con allusione all'azione sedativa a livello dell'apparato genitale, chiamavano la lattuga "la pianta degli eunuchi".

È quindi un alimento particolarmente adatto ad essere consumato nei pasti serali da tutte quelle persone (bambini soprattutto) nervose, agitate o magari con difficoltà ad addormentarsi. A tal fine, oltre a consumarla cruda, è possibile prepararsi un decotto facendo bollire per 5 minuti mezzo ceppo di lattuga in un quarto di litro di acqua. Da bere subito dopo aver lasciato intiepidire il liquido e averlo colato.

Scopriamo insieme le sue innumerevoli proprietà benefiche per il nostro benessere durante la primavera:

Facilita la digestione: grazie al suo elevato contenuto di fibra (1,5 g per 100g di lattuga) e il particolare tipo di fibra (inulina, costituita da catene di fruttosio) è facilmente digeribile. È persino in grado di far diminuire l’azione dei batteri nocivi e far aumentare la percentuale di Bifidobatteri, i batteri alleati;

Fonte di sali minerali e vitamine: per il suo contenuto di ferro, calcio, fosforo, rame, sodio e potassio e vitamina A e C il suo consumo è raccomandato soprattutto nel periodo primaverile ed estivo quando il nostro organismo ha bisogno di integrare questo tipo di micronutrienti;

Contrasta il diabete: essendo provvisto di una particolare molecola chiamata glucochina quest’alimento è particolarmente adatto ai soggetti diabetici. Questo tipo di verdura ha infatti un effetto ipoglicemizzante, ossia aiuta a ridurre il livello di glucosio nel sangue;

Alleata della dieta dimagrante: apporta al nostro organismo circa 15 kcal ogni 100g. La sua composizione con grassi quasi del tutto assenti e carboidrati complessi rappresentati dalla fibra non digeribile, la rende particolarmente indicata per chi è in situazione di sovrappeso e chi segue una dieta dimagrante;

Fa bene alla pelle e alla vista: contiene mediamente buone quantità di provitamina A e antiossidanti. È indispensabile per il benessere della pelle e la protezione della vista. Contrasta l’invecchiamento cellulare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.