Si salva l'americana Cit, le Borse festeggiano

In Piazza Affari l'Ftse Mib avanza dell'1,5%. Bene anche Francoforte (+1,4%), Londra (+1,5%) e Parigi (+1,5%)

Salvataggio d'emergenza per il gruppo Cit, la ultracentenaria società finanziaria americana specializzata nei crediti alle piccole e medie aziende. Una buona notizia per le Borse europee, positive a metà giornata in attesa dell'apertura di Wall Street e della nuova tornata di dati macroeconomici Usa. In Piazza Affari l'indice Fste all share guadagna l'1,56% e il Ftse Mib l'1,54%. Bene anche Francoforte (+1,42%), Londra (+1,56%) e Parigi (+1,57%).
La scorsa notte il vertice di Cit Group ha infatti dato l'ok a un accordo che assicura un finanziamento di salvataggio da 3 miliardi di dollari. Le risorse arriveranno da un gruppo di detentori di obbligazioni e dovrebbero scongiurare il fallimento della società che concede prestiti a piccole e medie imprese statunitensi.
Tra le società che si sono mosse in soccorso della finanziaria ci sono Pacific Investment Management Company (Pimco) e alcuni azionisti di Cit. L'aiuto finanziario, che secondo alcune fonti dovrebbe avere un orizzonte temporale di due anni e mezzo, sarebbe garantito dalle attività non cartolarizzate ancora nel portafoglio di Cit, stimate attorno a 10 miliardi di dollari.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti