Alda D'Eusanio aggredita da una senzatetto ubriaca: "Il mio cane preso a calci"

Con un video pubblicato su Instagram la giornalista ha denunciato l’aggressione subita in centro a Roma. Il tutto documentato con immagini che mostrano una donna, in stato di alterazione, minacciare e inveire contro i passanti

Alda D'Eusanio aggredita da una senzatetto ubriaca: "Il mio cane preso a calci"

Vigilia di Pasqua movimentata per Alda D’Eusanio. La giornalista e opinionista televisiva ha raccontato di esser stata aggredita in pieno giorno, mentre si trovava a passeggio con il suo cane, nel quartiere Parione a Roma. La D’Eusanio, attraverso un video pubblicato sul suo profilo Instagram, ha documentato lo stato di degrado che vige nel popolare quartiere capitolino dove senzatetto, spesso ubriachi, inveiscono e molestano i passanti.

Attraverso il suo post social Alda D’Eusanio ha raccontato di esser stata aggredita, mentre si trovava a passare, come ogni giorno, in piazza della Chiesa Nuova non lontano dalla sua abitazione. La zona, come ha denunciato la giornalista 69enne, da tempo è diventata ritrovo di senzatetto e balordi sempre più spesso in evidente stato di ebbrezza. Una situazione al limite che a volte degenera in aggressioni verbali contro i cittadini che si trovano a passare. Proprio quello che è accaduto ad Alda D’Eusanio che sui social ha scritto: "Questa gente va aiutata! Oggi io e Mia (il suo cagnolino, ndr) siamo state aggredite in piazza della Chiesa Nuova che è ormai diventata ritrovo dei senzatetto che spesso si ubriacano e aggrediscono i passanti. Lei ha dato un calcio a Mia e poi ha iniziato ad inveire contro di me. Questa gente va aiutata e controllata. Nessuno deve essere lasciato solo. Neppure noi!".

Il "lei"- a cui fa riferimento la D’Eusanio – è rivolto alla persona ripresa nel breve filmato condiviso dalla giornalista sui social network. Come mostrano i frame del video una donna di origini sudamericane, in evidente stato di alterazione e senza alcun dispositivo di sicurezza sul volto, inveisce e urla contro la giornalista, prendendola a male parole. Le attenzioni della donna si rivolgono anche ad altri passanti e neppure la minaccia di chiamare le forze dell’ordine la fa desistere dal pressing nei confronti di Alda D’Eusanio. Gesticolando e sfidando l’obiettivo del cellulare, la donna non è sembrata affatto intimorita dalla minaccia di una richiesta di intervento ai carabinieri, sfottendo la giornalista. Il video pubblicato sui social ha suscitato l’indignazione di molti concittadini che hanno sostenuto la D’Eusanio: "Tolleranza zero!!", "Ma che dovemo tollerare i soprusi e che cavolo queste persone sono mine vaganti..", "Esiste un momento che la tolleranza smette di esistere, anche a Pasqua".

Commenti