È in arrivo "GardaLo!" un festival dannunziano

"Innovazione", "Giovani", "Letteratura", "Spettacolo", sono queste le quattro sezioni, con oltre venti incontri, che caratterizzao GardaLo!

È in arrivo "GardaLo!" un festival dannunziano

«Innovazione», «Giovani», «Letteratura», «Spettacolo», sono queste le quattro sezioni, con oltre venti incontri, che caratterizzao GardaLo! il nuovo festival culturale del Garda Lombardo ideato da Giordano Bruno Guerri, da anni alla guida del Vittoriale degli italiani. Il festival - che dal 24 al 26 giugno farà confluire al vittoriale ospiti come Beck, Alessandro Bergonzoni, Gianni Biondillo, Franco Cardini, Paolo Crepet, Domenico De Massi, Ernesto Galli della Loggia, Luca Doninelli, Camillo Langone, Michela Marzano e Italo Rota - si propone di portare in una zona che è il terzo polo turistico italiano - una iniziativa culturale forte e caratterizzante. Il festival di quest'anno che si svolgerà al Vittoriale dovrebbe essere, infatti, un progetto pilota per un festival che a partire dal 2023, dovrebbe affiancare Bergamo Brescia capitale Italiana della Cultura con dieci giorni di eventi in tutta la sponda lombarda del Garda.

Ci spiega Giordano Bruno Guerri: «Ormai gardesano, da molto sento la mancanza nello splendore del Garda di un festival che porti bellezza, intelligenza, divertimento, scoperte alla marea di turisti che vengono a trovarci. Adesso è il momento, perché i periodi di crisi sono anche punti di partenza per una rinascita. Del resto il Vittoriale per questo è perfetto perché d'Annunzio era così, si occupava di tutto e un museo non deve essere una farfalla infilzata, deve fare, promuovere... E per questo non abbiamo pensato il solito festival d'occasione, le sezioni portano avanti una serie di temi importanti e originali».

«Innovazione» a cura di Giovanni Iozzia, si caratterizzerà per una serie di incontri per un dialogo serrato tra imprenditori affermati e giovani startupper. La Sezione «Letteratura», curata da Luigi Mascheroni, porrà a confronto i punti di vista di numerosi studiosi, filosofi, giornalisti. La scuola sarà la prima protagonista di questi incontri: si interrogheranno Ernesto Galli Della Loggia, Domenico De Masi e Luca Doninelli. La sezione «Giovani» Sezione Giovani ideata da Paola Veneto, ha un calendario di laboratori dedicati ai più piccoli, con attività che puntano a risvegliarne la curiosità con stimoli dai più diversi ambiti, dalla mindfulness alla musica, all'arte. E in fine la Sezione Spettacolo: organizzate da Viola Costa, due serate esclusive all'Anfiteatro del Vittoriale con lo spettacolo Trascendi e sali di Alessandro Bergonzoni, e della musica internazionale, con l'esclusivo concerto di Beck, entrambi già sold out.

Commenti