Bounty Law, la prima serie tv di Tarantino

Quentin Tarantino annuncia la sua prima serie tv tratta dal film "C’era una volta a… Hollywood", ci sarà anche Leonardo DiCaprio?

Bounty Law, la prima serie tv di Tarantino

Quentin Tarantino sta pensando seriamente di realizzare la sua prima serie tv: Bounty Law, una storia che in parte è già stata presentata nel suo ultimo film.

Bounty Law, com'è nata l'idea per la serie tv

Nel film "C’era una volta a… Hollywood" Tarantino racconta le vicende che vedono protagonista l’attore Rick Dalton, interpretato da Leonardo DiCaprio. Si tratta di una celebrità ormai in declino, famoso un tempo per aver girato la serie tv Bounty Law, cioè la storia di Jake Cahill, un cacciatore di taglie del vecchio west.

Per realizzare le scene di Bounty Law, il regista si è ispirato a serie tv anni ’50 realmente esistite come The Rifleman, Tales of Wells Fargo e Ricercato vivo o morto, ed ha quindi scritto la sceneggiatura di alcuni episodi. Parte del lavoro ha trovato poi spazio nel film con sequenze che vedono protagonista Leonardo DiCaprio nel ruolo di Jake Cahill.

Nel luglio scorso Tarantino aveva già parlato di un suo possibile interessamento a realizzare una serie proprio con il materiale in questione, ma ora arriva la conferma della volontà di portare alla luce la sua prima serie tv. Sono cinque gli episodi che ha scritto fino ad ora e quella che prima era solo un’ipotesi sembra essere diventata una certezza stando alle sue parole: “Per quanto riguarda Bounty Law, voglio farlo, ma mi ci vorrà un anno e mezzo. Lo show è stato introdotto in C’era una volta a… Hollywood, ma non lo considero davvero parte di quel film, anche se lo è. Ho finito per scrivere cinque episodi da mezz’ora. Quindi li farò e li dirigerò tutti”.

Va precisato che non si tratterebbe di una storia incentrata su Rick Dalton che interpreta Jacke Cahill, bensì di episodi su quest’ultimo e la sua professione di cacciatore di taglie nel west. Ovviamente tutti speriamo che sia Leonardo DiCaprio il protagonista di Bounty Law, ma Tarantino si è mostrato dubbioso a riguardo, lasciando comunque aperta la porta all’attore per un suo ritorno nel ruolo. Non è stato indicato il canale o la piattaforma streaming che si occuperà della sua distribuzione ma di sicuro in molti faranno la fila per aggiudicarsi la prima serie tv scritta e diretta da Quentin Tarantino.

Tarantino, DiCaprio e le serie tv, i precedenti

Tarantino non è del tutto estraneo al mondo delle serie tv. Infatti nella sua carriera ha diretto tre episodi, uno di E.R. - Medici in prima linea e due di CSI. Per quanto riguarda invece Leonardo DiCaprio, qualora accettasse di riprendere il ruolo di Jacke Cahill in Bounty Law, sono diversi i precedenti in un prodotto televisivo, tra cui il più famoso è "Genitori in blue jeans" del 1992.

A questo va anche aggiunto che The Hateful Eight, nella sua versione estesa, è stato distribuito da Netflix suddiviso in quattro parti, facendone di fatto una miniserie tv cn il placet del regista, sorte che potrebbe toccare anche alla “extended edition” di C’era una volta a… Hollywood.

Possiamo fidarci delle parole del regista?

Nei mesi scorsi Tarantino aveva espresso prima la sua intenzione di ritirarsi dal mondo del cinema con il film "C’era una volta a… Hollywood", e dopo quella di proseguire per alcuni progetti rimasti in sospeso. Aveva avanzato in modo convincente la volontà di realizzare un film di Star Trek in salsa tarantiniana - in altre parole vietata ai minori - salvo poi tirarsi indietro nonostante le parole di elogio per uno degli interpreti recenti della saga, Chris Pine (nei film con il ruolo del Capitano Kirk).

A giugno si era parlato anche di un suo coinvolgimento nella realizzazione di un film tratto dai fumetti che ha scritto per la DC Comics dal titolo Django/Zorro, un crossover tra i due personaggi in una storia sequel del film del 2012 che vide protagonista Jamie Foxx. In ballo inoltre ci sarebbe anche un terzo ed ultimo capitolo di Kill Bill, che andrebbe così a chiudere il cerchio viste alcune questioni lasciate in sospeso durante la vendetta della protagonista Beatrix Kiddo interpretata da Uma Thurman.

Con la serie tv Bounty Law questa volta Tarantino fa sul serio oppure si tratta ancora di un progetto che non vedrà mai la luce? Molto potrebbe dipendere anche dal successo che avrà agli Oscar "C’era una volta a… Hollywood", film che è in corsa per dieci premi e che ha già vinto tre Golden Globe.