Brad Pitt scherza sulla Megxit durante i Bafta

Brad Pitt è stato assente ai Bafta 2020: nel suo discorso di accettazione ha scherzato sulla Megxit, suscitando le risate soffocate dei duchi di Cambridge

Brad Pitt scherza sulla Megxit durante i Bafta

Brad Pitt, benché premiato ai Bafta 2020, non ha potuto presenziare alla kermesse a causa di impegni familiari.

Questo però non gli ha impedito di scherzare su questioni squisitamente britanniche nel suo discorso di accettazione, che è stato letto dalla collega Margot Robbie. Lo scherzo dell’attore, come riporta il Mirror, ha avuto a che fare con la Megxit, cioè la decisione del Principe Harry e Meghan Markle di fare un passo indietro come membri senior della Royal Family e trasferirsi in Nord America.

Ehi, Gran Bretagna - si legge nel discorso di Pitt, vincitore come attore non protagonista per il suo personaggio di Cliff Booth - ho sentito che sei appena diventata single. Benvenuta nel club. Ti auguro il meglio con gli accordi di divorzio, bla bla bla”. Brad Pitt si è detto anche entusiasta di poter portare Harry negli Stati Uniti con lui. Robbie ha rimarcato come fossero parole del collega e non sue, mentre i duchi di Cambridge in sala soffocavano le risate. Secondo la stampa britannica, è un buon segno che il Principe William e Kate Middleton riescano a scherzare sulla questione.

Brad Pitt ha scherzato sul divorzio, dato che lui è a sua volta un pluridivorziato: è stata messa fine a due dei suoi matrimoni, prima con Jennifer Aniston e poi con Angelina Jolie.

Pitt, sta facendo incetta di premi con il ruolo ricoperto in “C’era una volta a Hollywood” di Quentin Tarantino. La pellicola aveva ricevuto molte nomination ai Bafta, ma solo Pitt ha vinto il premio alla fine. Il personaggio di Cliff Booth è l’immaginario alter ego di un attore, Rick Dalton, interpretato da Leonardo DiCaprio. Booth è il suo stuntman, amico e ombra. Nel film, Dalton è in crisi lavorativa e Booth gli offre un sostegno, oltre a essere il suo tuttofare. Durante una giornata di lavori, Booth finisce nel ranch che ospita la Manson Family, dando vita a una delle scene più divertenti del film - che è completamente immaginario, ma ha visto la collaborazione della famiglia della compianta attrice Sharon Tate per la realizzazione.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

Grazie per il tuo commento