"La casa di Carta", Alvaro Morte saluta il personaggio del Professore: "Mi mancherà divertirmi con te"

Con un breve e commosso video Alvaro Morte saluta il personaggio del Professore, che lo ha reso celebre nella serie "La Casa di Carta"

"La casa di Carta", Alvaro Morte saluta il personaggio del Professore: "Mi mancherà divertirmi con te"

È profondamente commosso Alvaro Morte l’attore interprete del Professore nella serie tv di Netflix la “Casa di Carta”, mentre lascia per l’ultima volta il set che per cinque stagioni lo ha visto protagonista. “Lasciando per l’ultima volta il set di “La Casa de Papel" - scrive nella didascalia del breve filmato - Le parole sono inutili. Sono grato a tutti. Ai fan ovviamente prima di tutti, a tutta la squadra di Vancouver e a Netflix. E a te, caro Professore. Mi mancherà divertirmi così tanto con te. Grazie“.

Il video postato sulla sua pagina Instagram nel giro di poche ore ha incassato quasi tre milioni di like, a dimostrazione di quanto il pubblico di mezzo mondo si fosse affezionato al suo personaggio, che nella serie guida una banda di rapinatori, tra colpi di scena ed effetti speciali. Le riprese della quinta stagione erano iniziate la scorsa estate in Spagna, ma per molteplici cause l’uscita era slittata più volte. Tutt’ora non esiste una data certa della messa in onda, che avverrà probabilmente tra settembre e dicembre del 2021. Ma cosa succederà quando calerà il sipario? L’addio al Professore da parte di Alvaro sembra confermare quanto già si vociferava da tempo: ovvero che “La Casa di Carta” di fermerà alla quinta stagione. C’è però chi afferma che il finale sia stato volutamente aperto per permettere in seguito la realizzazione di uno spin off.

I fan di tutto il mondo infatti avevano chiesto a gran voce a Netflix di poter prolungare la serie, ma sembra che l’unica cosa che al momento sia stata concessa è l’allungamento di due episodi della quinta stagione. A consolare gli appassionati arriva però la dichiarazione di Alex Pina creatore della serie, che in una recente intervista ha confermato la presenza di clamorosi colpi di scena. “La banda ora sarà spinta in situazioni irreversibili e in una guerra selvaggia. È la parte più epica tra tutte quelle che abbiamo girato. Abbiamo passato quasi un anno a pensare a come mettere il Professore alle corde e come far entrare in situazioni irreversibili molti personaggi. Il risultato è la quinta stagione. La guerra raggiunge i livelli più estremi, ma è anche la stagione più epica ed emozionante".

Commenti