Celebrity Hunted, è guerra aperta tra vip e cacciatori

Torna Celebrity Hunted-Caccia all’uomo, l'adrenalinico show di Amazon Prime che vede sette vip in fuga da un team di cacciatori professionisti. Per la seconda edizione la caccia si fa più spietata e la fuga più rocambolesca

Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios
Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios

Sette super vip in fuga e una squadra di cacciatori pronti a tutto per catturarli. Questo in sintesi Celebrity Hunted -Caccia all’uomo, la seconda stagione del reality thriller di Amazon Original Italia, prodotto da Endemol Shine Italy, che torna quest’anno con un cast di grandi nomi e fughe rocambolesche degne di un vero action movie. Come lo scorso anno, Amazon ha messo in campo l’artiglieria pesante, per uno show ambizioso e impegnativo, girato in un periodo in cui la pandemia rendeva difficile ogni tipo di spostamento.

A raccontarlo durante la conferenza stampa virtuale Nicole Morganti, head di Amazon Original Italia che insieme a Leonardo Pasquinelli, CEO di Endemol Shine Italia, hanno spiegato le enormi difficoltà logistiche di uno show molto atteso e amato dai telespettatori che si allontana dagli script basati su gelosia o scontri, mettendo in campo l’ingegno dei partecipanti. Ottanta persone divise in due troupe, una per i fuggitivi e l’altra per i cacciatori più un'auto medica a disposizione per ogni concorrente, sono l’enorme sforzo di mezzi che è stato utilizzato, tra tamponi giornalieri e difficoltà di ogni genere dovute al rispetto delle regole per la pandemia.

Focus sulle donne

Occhi puntati in questa nuova edizione sulla scelta femminile delle concorrenti, che vede la presenza di Diletta Leotta, Vanessa Incontrada, Elodie e Myss Keta gareggiare in coppia. "In questa seconda stagione abbiamo dato un certo tipo di immagine delle donne. La donna forte non è un modo di essere, ma tanti modi di essere. In comune hanno la grinta, ma ognuna ha affrontato l'avventura a modo loro. Tutte con ironia", sono state le parole di Nicole Morganti di Amazon Original, che ha cercato di non svelare troppo gli sviluppi del gioco, soprattutto per quanto riguarda le strategie di fuga delle lady presenti.

Gli altri concorrenti

Anche la scelta dei concorrenti maschili è di tutto rispetto che ha pescato nella diversità, accomunando ad esempio Achille Lauro e Boss Doms (di cui si vedranno spettacolari fughe e travestimenti alla Arsenio Lupin) a Stefano Accorsi che ha giocato mostrando dei lati inediti e goliardici del suo carattere.

I cacciatori

Come lo scorso anno a comporre il team di Celebrity Hunted, i più temuti e noti professionisti del settore, come esperti di cyber security e human tracker delle forze dell’ordine e dei servizi militari, che useranno qualsiasi mezzo per cercare di fermare la fuga degli otto vip.

Si parte da Venezia

Lo scorso anno era stata l’ombra del Colosseo a dare il via alla gara, mentre in questa seconda edizione si inizierà da una suggestiva Piazza San Marco a Venezia, tra maschere di Carnevale, larghi mantelli e improbabili parrucche. I concorrenti avranno a disposizione soltanto una carta di credito con cui ogni giorno potranno ritirare un budget limitato e un telefono di prima generazione, per evitare qualsiasi collegamento ad Internet che potrebbe agevolare la loro fuga. “Ho usato delle carte stradali per gli spostamenti -ha raccontato Elodie - e per me che sono della generazione dei telefonini, non è stata una cosa semplice”. Diletta Leotta, considerata da tutti gli altri partecipanti quella che ha più sofferto l’assenza dallo smartphone e dai social, ha raccontato che dopo qualche giorno ha chiesto l'uso del telefono alla gente che incontrava durante la fuga. Chi invece ha trovato in qualche modo liberatoria la vita offline è stato Achille Lauro. “Noi siamo famosi per il nostro spirito di sopravvivenza, ci siamo affidati alle persone che conosciamo ma è successo di tutto", ha raccontato entusiasta dell'esperienza vissuta.

I travestimenti

Degni dei migliori Mission Impossible i sette vip hanno utilizzato ogni tipo di travestimento per sfuggire ai cacciatori. Dalle maschere in lattice indossate da Stefano Accorsi, agli abiti da suore di Myss Keta ed Elodie, fino ai vestiti da sposa usati dalla coppia formata da Achille Lauro e Boss Doms, ogni mossa è stata studiata per poter agevolare la propria fuga. "Io avevo un piano scritto su un quadernino con ogni passaggio da fare - ha svelato Diletta Leotta - ma quando mi sono trovata davanti a un imprevisto mi sono affidata al mio istinto”.

Le guest star

I fuggitivi non hanno però fatto tutto da soli ad aiutarli nella fuga una serie di guest star altrettanto famose, che renderanno la visione di Celebrity Hunted 2 ancora più curiosa. Si va da Can Yaman, fidanzato di Diletta Leotta che insieme a Daniele Battaglia hanno protetto e coperto la fuga della bionda presentatrice, a Giorgio Passotti amico di Stefano Accorsi fino ad arrivare a Zucchero che ha ospitato nel suo ranch Achille Lauro e Boss Doms. “Praticamente ha una montagna di sua proprietà - ha svelato Lauro- dove per arrivare alla casa dall’ingresso, devi percorrere chilometri e ci sono laghi e greggi di pecore, con cui Zucchero produce latte e formaggi come fosse un feudo”.

Un gioco che diventato realtà

Tra privazioni di cibo e di sonno (Stefano Accorsi ha dormito in un allevamento di Alpaca, Elodie e Myss Keta hanno realizzato un letto matrimoniale con alcune sedie ndr) quello che ha più pesato ai sette fuggitivi è stata la trasformazione del gioco in realtà. "La cosa più difficile di questo gioco è gestire l'ansia quotidiana, trovare la forza per non mollare e far diventare quella surrealtà una realtà”, ha detto dell’esperienza Diletta Leotta. “Eravamo completamente andati, ci sono stati momenti di euforia misti a panico", ha raccontato Achille Lauro. “Durante lo show si dorme poco e male, mangi come capita, questa è una esperienza che ti prova“, ha aggiunto Stefano Accorsi, mentre per Myss Keta ed Elodie c’è stato addirittura il sospetto di essere impazzite.

Episodi e messa in onda

Celebrity Hunted – Caccia all’uomo si potrà vedere su Amazon Prime Video dal 18 giugno 2021, con i i primi tre episodi di 50 minuti l’uno. Gli ultimi tre episodi, sempre di 50 minuti, saranno invece disponibili dal 25 giugno 2021.

Commenti