"Che palle...", "Non ti piace?": rissa Formigli-Giarrusso

Scintille tra il conduttore e l'europarlamentare 5Stelle nell'ultima puntata di Piazzapulita. Formigli ha perso le staffe con Giarrusso che difendeva l'operato della sindaca Raggi

"Che p...", "Non ti piace?": rissa Formigli-Giarrusso

È stato il blocco pubblicitario a mettere fine alla rissa televisiva tra il conduttore di Piazzapulita e l'onorevole 5Stelle Dino Giarrusso. Un minuto di acceso botta e risposta mentre in puntata si discuteva della sindaca Virginia Raggi e di quanto fatto fino ad oggi per Roma tra critiche ed errori.

Nell'ultima puntata del programma, condotto da Corrado Formigli su La7, si è ampiamente parlato del quinquennio di Virginia Raggi a Roma tra polemiche, critiche per gli errori commessi durante il suo mandato e i problemi che la capitale vive quotidianamente. A difendere l'operato della sindaca capitolina in studio c'era Dino Giarrusso, europarlamentare del Movimento 5 Stelle. L'onorevole ha iniziato ad enunciare una serie di dati e numeri per sostenere la Raggi, ma il conduttore ha provato a spostare la discussione sui reali e concreti problemi di Roma ancora irrisolti.

Formigli, non riuscendo a prendere la parola, è sbottato: "Che palle Giarrusso, voglio fare un altro discorso. Non me ne frega niente di chi ha fatto cosa". Le parole del conduttore hanno suscitato la reazione indispettiva di Giarrusso: "Sei l'arbitro o giochi anche tu". Il conduttore, alterato, ha così replicato: "Io gioco, ho sempre giocato, l'arbitro vallo a fare te". A quel punto la rissa è stata inevitabile. Il pentastellato ha tirato in ballo il gradimento del conduttore sulla sindaca: "A te non piace la Raggi". Scatenando l'ennesima sfuriata di Formigli: "Io sono un cittadino di Roma e giudico quello che vedo". Il giornalista, nel prendere la parola e cercare di portare avanti il dibattito in studio, ha messo alle strette l'esponente pentastellato: "Sto chiedendo se è pensabile che un sindaco di Roma possa affrontare da sola queste questioni o se c'è bisogno di richiedere fondi e aiuti al Governo? Oppure bisogna parlare di chi ha fatto cosa 'gnegne'?!".

Non è la prima volta che Giarrusso finisce a litigare in diretta tv. L'ultimo episodio in ordine cronologico risale a poche settimane fa, quando il grillino - ospite del format Coffee break - aveva criticato l'infettivologo Matteo Bassetti per la sua esposizione mediatica. In quell'occasione si era preso la strigliata del medico per le sue frasi inopportune, metre stavolta è stata la pubblicità a fermare la bagarre in diretta. L'animata discussione a Piazzapulita si è conclusa, infatti, solo grazie alla pubblicità che il conduttore ha mandato in onda in fretta per riportare la calma in studio.

Commenti