Chiara Ferragni ha sfondato: la storia di una fashion blogger milionaria

Chiara Ferragni è assurta nell'arco di un decennio a star del web reinventandosi nel ruolo inedito di fashion blogger e influencer tra le più acclamate a livello internazionale

Il nome Chiara Ferragni è divenuto celeberrimo in ogni angolo del Pianeta. Ma solo nominadola suscita divisione. La sua figura, protagonista in ogni contesto, riscuote nella gente una reazione manichea: venerazione assoluta o, all'opposto, "odio" e "ribrezzo". Tuttavia, uno dei suoi punti di forza è proprio questo: l'influencer cremonese non lascia indifferente il suo pubblico. Anche per questa ragione lei riesce a catalizzate l'attenzione di milioni di follower su Instagram.

La Ferragni è dotata inoltre di uno spiccato spirito imprenditoriale che l'ha condotta al successo agognato. La blogger ha avuto il merito di intuire in anticipo il vento favorevole dei social. E così ha costruito un impero in piena autonomia. Peraltro, sfruttando anche la carta della sua bellezza naturale, sempre con uno stile sobrio di fondo e senza alcuna oscenità, è potuta assurgere alla posizione invidiabile di blogger e influencer molto amata e imitata nel mondo.

Oggi Chiara Ferragni vive a Milano, ma è sempre in viaggio, facendo tappa nelle più importanti capitali della moda dove è invitata a partecipare agli eventi e alle sfilate più in. La sua popolarità è salita alle stelle a fine estate 2016 quando è stata ufficializzata la sua love story con il rapper e giudice del talent show X Factor Fedez, culminata il 6 maggio 2017 con la proposta di matrimonio in diretta tv.

Chi è Chiara Ferragni?

Chiara Ferragni conosciuta anche con il nome di The Blonde Salad, è una fashion blogger italiana che sta spopolando su Instagram con quasi 20 milioni di follower al suo seguito. Attualmente, dunque, la Ferragni è la regina indiscussa del web e delle riviste patinate. Nata a Cremona il 7 maggio 1987, oggi ha 32 anni, appartiene al segno zodiacale del Toro. Le sue specificità fisiche: è alta un metro e settantasette centimetri, pesa 58 chili, ha una chioma di capelli biondi e occhi color azzurro cielo. Il suo papà Marco Ferragni, di professione odontoiatra, e la sua mamma Marina Di Guardo, scrittrice, si sono separati quando lei era adolescente. La Ferragni non è figlia unica, ma ha due sorelle minori: Valentina che ha la sua stessa inclinazione e ideali di vita, avendo intrapreso il suo stesso percorso professionale come web influencer, e Francesca che prosegue l'attività paterna, avendo acquisito una laurea in odontoiatria.

La Ferragni ha giocato a basket fino alle scuole superiori e dopo essersi diplomata a pieni voti al liceo classico della sua città d'origine, si è iscritta alla facoltà di giurisprudenza della Bocconi senza mai conseguire il titolo di studio. Chiara Ferragni non si è laureata, perché ha dovuto abbandonare gli studi universitari per inseguire il suo grande sogno nel mondo del fashion system. La modella cremonese ha ereditato dalla madre la sua grande passione per la moda e la fotografia.

Chiara Ferragni si definisce una persona che ostenta sicurezza all'esterno ma nella sua interiorità possiede molte fragilità. Ama molto i viaggi, le contaminazioni con culture diverse e, soprattutto, adora il suo lavoro quotidiano, che è al contempo la sua grande passione di vita. La sua amica fedelissima è la sua omonima Chiara Biasi. Il suo film preferito è "Forrest Gump", mentre la colonna sonora della sua vita è "Best of you" della band Foo Fighters. Tuttavia, la canzone dedicatele da Fedez al momento della proposta di matrimonio ha conquistato il primo posto nel suo cuore.

In merito ai suoi gusti culinari, l'influencer predilige la pizza e la pasta, di cui va ghiotta. È molto affezionata al suo cane, di nome Matilda, appellata da lei affettuosamente con il nomignolo Mati. Oltre alla moda, tra le sue passioni ci sono i tatuaggi, visto che ne ha più di una dozzina impressi sul suo corpo. Il primo, realizzato dalla Ferragni nel 2008, è un fiocco all'altezza della nuca. Altri rappresentano delle semplici parole, come "Luce" sul busto e "Ode alla vita" sull’avambraccio, quest’ultimo dedicato alla memoria di un suo amico scomparso. Una delle frasi attribuibili alla modella e a cui la Ferragni si ispira è "faccio le cose solo quando sono pronta".

Oggi, la si può definire uno dei volti femminili italiani maggiormente influenti nel settore della moda. La blogger e fashion designer ha mosso i primi passi nel 2006, da allora, si è impegnata con zelo affinché tali passioni divenissero il suo lavoro stabile. Deve la sua fama alle sue attività legate alla moda, settore in cui lavora come modella e come fashion blogger. La bionda influencer ha raggiunto i suoi ambiziosi obiettivi non solo affidandosi alla sua intraprendenza e alle sue virtù, ma anche grazie al supporto dei suoi genitori, in primis della madre.

La parabola ascendente della Ferragni: dal blog The Blonde Salad alla citazione di Forbes

Chiara Ferragni è una delle fashion blogger e delle influencer più seguite al mondo, soprattutto fuori dai confini dell’Italia. The Blonde Salad oggi non è solo un semplice blog dedicato alla moda, ma è anche un punto di riferimento nel settore fashion. Tale successo del sito web ha portato la blogger a collaborare con le più note e prestigiose luxury e fashion brand, e parallelamente ad affermarsi come opinion maker e modella sulle riviste internazionali. La fashion community l’ha definita una delle figure più influenti dell’intero panorama della moda.

Nata come fashion blogger, Chiara Ferragni è diventata dapprima influencer, poi imprenditrice di successo. È anche stilista: ha creato e firmato diverse collezioni di moda. Nel 2015 il fatturato della sua impresa ha raggiunto l'ammontare di 10 milioni di euro, oggi nella sua azienda opera uno staff di 80 dipendenti che gestiscono un settore e-commerce proprio.

Dopo la maturità Chiara Ferragni andò a vivere a Milano per frequentare l'università condividendo l'esperienza con il suo amico, Filippo Fiora, entrambi anelavano al sogno di diventare fashion blogger. In quella parentesi di vita è nata Diavoletta87 su Duepuntozero, un sito internet a metà tra un blog e un social network che spopolava tra i ragazzi della Milano bene. Nell'ottobre del 2009 ha ideato un blog dedicato alla moda denominato The Blonde Salad, insieme alla collaborazione del suo fidanzato Riccardo Pozzoli. Insieme la coppia si è a dedicata con abnegazione a far crescere il fashion blog. Il blog ha iniziato a mietere successi, complice anche l'aspetto fisico di Chiara Ferragni, ragazza acqua e sapone, bionda e con gli occhi azzurri. Successivamente, con il passare del tempo, la Ferragni si è concentrata soprattutto sui suoi outfit, sui vestiti che sovente acquistava e sui consigli di moda che elargiva ai suoi lettori web.

Nel 2010 Chiara Ferragni viene invitata come ospite agli Mtv Trl Awards e presenta la sua prima linea di scarpe. Nello stesso anno è menzionata dalla rivista americana New York come One of the biggest breakout street-style stars of the year, tutti i riflettori erano puntati su di lei spianandole la strada verso il successo. Nel 2011 l'accreditato magazine di moda Vogue la incorona Blogger of the Moment, incassando oltre 1 milione di visite sul blog e un grande ritorno di immagine per lei. Da quel momento l’ascesa è inarrestabile: nel 2013 il blog ha raggiunto 1,6 milioni di follower su Instagram ed è stato ideato anche un eBook con il titolo omonimo del blog.

Nel 2014 Chiara Ferragni viene premiata per il terzo anno consecutivo con il Bloglovin’ Award dalla piattaforma americana che registra i feed in ambito lifestyle. Oggi, pertanto, The Blonde Salad non è solo un blog, ma è anche un progetto editoriale e un e-commerce, fornito di una redazione che opera sotto la guida costante di Chiara Ferragni. La Ferragni è stata anche protagonista di alcuni riuscitissimi shoot per Guess, ha lavorato con Steve Madden per il concept di una shoe collection e ha avviato importanti collaborazioni con diversi brand del lusso: Christian Dior, Louis Vuitton, Max Mara, Chanel, Tommy Hilfiger.

Il 2015 è l'anno in cui Chiara Ferragni è oggetto di un caso di studio da parte della Harvard Business School. Mentre l'anno successivo, nel 2016, la Ferragni è testimonial di Amazon Moda e global ambassador di Pantene. Posa in seguito in versione adamitica per la rivista Vanity Fair nell'edizione statunitense, viene consacrata in quel numero come il personaggio più in auge. È anche per questa grande popolarità che Forbes l’ha inserita nella lista “30 Under 30 Europe The Arts” del 2016, inerente i trenta artisti europei più influenti aventi meno di trent'anni. Nel mese di luglio del 2017 raggiunge la cifra di 10 milioni di follower su Instagram, diventando la celebrità italiana più seguita al mondo. Oltre ad essere stata testimonial di grandi aziende come la Pantene, Swaroski, Pomellato, Intimissimi e Yamamay. Negli anni le è stata dedicata persino una Barbie. La Mattel, casa produttrice di giocattoli, si è ispirata alla blogger per disegnare e produrre una Barbie con le sue sembianze.

La bionda imprenditrice ha realizzato delle proprie creazioni di moda prodotte dalla Chiara Ferragni collection (nata nel 2013), come le Chiara Ferragni shoes caratterizzati dal logo del suo brand: occhio azzurro e dai glitter raffinati. Ma anche cover per smartphone, t-shirt, felpe ecc. Negli ultimi anni il successo della Ferragni ha continuato a prosperare. Nel luglio 2017 la fashion blogger ha infatti aperto il suo primo negozio a Milano, continuando a edificare il suo impero. Le sue capacità imprenditoriali hanno attirato l’interesse della stampa internazionale in merito al suo nuovo ruolo di CEO all'interno della sua azienda.

Il red carpet al Festival di Venezia e il docufilm "Chiara Ferragni-Unposted"

Nell'estate del 2019 viene realizzato "Chiara Ferragni - Unposted", un film documentario sulla vita della blogger influencer piu famosa al mondo, con l'intento di spiegare il fenomeno mediatico Ferragni e indagare sulla sua vita. La regista è Elisa Amoruso ed è prodotto da MeMo Films con il contributo di Rai Cinema. Il lavoro artistico viene presentato in anteprima nella Selezione ufficiale - Sezione Sconfini durante la 76ª Mostra del Cinema di Venezia. Il docu-film arriva nelle sale cinematografiche italiane come evento speciale tra il 17 e il 19 settembre, dopo aver ricevuto parecchie recensioni incerte da parte della critica presente in laguna.

Il documentario riporta la storia di Chiara Ferragni, imprenditrice digitale italiana, dalla nascita del suo primo blog alla costruzione di un impero nel mondo della comunicazione digitale. "Chiara Ferragni - Unposted" racconta la vita della regina degli influencer attraverso immagini di repertorio (compresi i filmini girati dalla madre) attraverso la voce narrante della protagonista. Il documentario evento sulla storia dell’imprenditrice di Cremona ha registrato un record assoluto, avendo totalizzato 1.601.499 euro di incasso in 3 giorni, divenendo il film-evento più visto di sempre in Italia.

Nonostante le critiche per il suo documentario, definitvo "un'autocelebrazione", Chiara Ferragni è commentata, criticata, amata, odiata, sicuramente chiacchieratissima. La web influencer ha attirato l'attenzione su di sé sia prima che dopo il passaggio al festival. Nonostante il giudizio negativo dei suoi molti detrattori, Chiara Ferragni ormai è un brand vivente che produce 40 milioni di fatturato e ha alle sue dipendenze uno staff che opera tra blog, profilo Instagram, collaborazioni, campagne pubblicitarie e la sua linea di moda.

Tutte le storie d'amore di Chiara

Prima dell’incontro fatidico con Fedez, Chiara Ferragni è stata legata sentimentalmente per ben sette anni a Riccardo Pozzoli, imprenditore con il quale ha creato dal nulla l’impero del quale è stato anche amministratore delegato. La loro storia, descritta da entrambi come intensa, si è trasformata nel tempo in un solido rapporto d’amicizia e di collaborazione professionale prima, poi in un rapporto di stima. Insieme sono riusciti a trasformare il blog del clan Ferragni, The Blonde Salad, in un marchio di successo capace di fargli conseguire lauti introiti. I due si sono conosciuti quando entrambi avevano 20 anni. Una love story che è evoluta in un legame professionale miliardario. Successivamente, la potente e ricca social influencer è stata fidanzata con il fotografo americano Andrew Arthur, fino alla prima parte del 2016.

Dopo la storia con Andrew Arthur, nella vita di Chiara Ferragni è entrato Fedez. Un vero e proprio uragano che, in breve tempo, è diventato il centro del suo universo. Dopo essersi incontrati ad una cena tra amici comuni, i due hanno proseguito le loro vite in solitaria. La Ferragni e Fedez sono rimasti a distanza fin quando Fedez ha deciso di citare la Ferragni e la sua cagnolina Matilda in una strofa della sua canzone di successo scritta con J-Ax e dal titolo “Vorrei ma non posto“. La dedica speciale del rapper divertì allora la bella influencer al punto da indurla a canticchiarla sul suo account Instagram, incantando il rapper e spingendolo ad invitarla ad un appuntamento.

Da quel momento la loro storia d'amore è proseguita ininterrotta sino a giungere alla convivenza nella città di Milano. A maggio del 2017, Fedez ha chiesto pubblicamente la mano della sua Chiara, rivolgendole la proposta di matrimonio durante un concerto all’Arena di Verona. Un episodio romantico rimasto vivido nei ricordi dei loro fan grazie anche al video divenuto virale in cui Fedez canta la famosa canzone per la sua fidanzata.

Il matrimonio è stato poi rimandato di qualche mese per un altro lieto evento, ovvero, l’arrivo del loro primo figlio. Il giorno 19 marzo 2018 a Los Angeles è nato Leone Lucia, primo figlio di Fedez e Chiara Ferragni. E la popolarità sui social network dei due personaggi vip ha subito una nuova impennata. Da quel momento, l’arrivo del primo figlio si è trasformato in un caso mediatico di cui tutti parlavano e di cui gli stessi protagonisiti Fedez e Chiara Ferragni hanno condiviso ogni attimo via social, postando foto e video persino delle ecografie.

Questo desiderio di mostrare il figlio ha scatenato i commenti contrastanti dei follower. La gravidanza, come la Ferragni e Fedez hanno più volte affermato, è stata desiderata da entrambi, evento che ha donato alle loro vite grande gioia. La popolarità dei due, soprattutto sui social network, è cresciuta sempre più nel tempo anche grazie alla loro immagine di coppia.

Il matrimonio dei Ferragnez? Un affare (social) milionario

Il 1 settembre 2018 si è celebrato il matrimonio tra Chiara Ferragni e Fedez, ormai conosciuti come i Ferragnez. La loro è stata la cerimonia mediatica dell’anno, un evento di marketing che ha trasformato un festa privata in una vetrina perfetta tra brand e lavoro. Grande risalto è stato dato alla notizia della location dell’evento: la Dimora delle Balze a Noto, una tenuta storica del 1800 che si staglia su una superficie di 27 ettari. Gli inviti sono stati recapitati mediante le Instagram stories, un biglietto 3D con i futuri sposi al centro. Gilda Ambrosio, Bebe Bio, passando per l’invito in diretta a Francesco Totti e Ilary Blasi: le partecipazioni alle nozze sono state molto social.

Intorno al grande evento dei Ferragnez, le opinioni e i commenti dispensati sono stati contraddittori: da un lato coloro che hanno reputato fuori luogo l'aver puntato al business e alla propria immagine anche nel giorno del matrimonio e chi invece li ha difesi strenuamente ammirando la coppia di neo sposi vip. L’evento The Ferragnez, grazie ai 67 milioni di interazioni incassati sui loro profili social, hanno dato vita a un sistema ingegnoso capace di creare ricchezza. Il riscontro in termini di guadagno è attribuito a tutto ciò che il matrimonio ha trasposto sul web: dai post sponsorizzati degli sposi fino agli articoli online che, raccontando l’evento, di riflesso hanno dato visibilità anche a tutti i brand associati.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

TitoPullo

Dom, 24/11/2019 - 17:44

"----in ogni angolo del pianeta..." ?? Ma dove?? Ehhhhh....cala Trinchetto!!