Piero Chiambretti non è positivo: "Esito incerto del tampone"

Piero Chiambretti non sarebbe positivo al coronavirus, fonti mediche riferiscono che il conduttore verrà sottoposto a nuovo tampone prossimamente perché il primo ha dato esito incerto

Piero Chiambretti non sarebbe positivo al tampone del coronavirus o, per lo meno, non lo sarebbe al di là di ogni ragionevole dubbio. Attualmente il conduttore si trova ricoverato presso l'ospedale Mauriziano di Torino in attesa di ulteriori accertamenti. Nelle prime ore del pomeriggio si era sparsa la voce che il popolare conduttore fosse certamente positivo ma fonti ospedaliere hanno in parte smentito questa notizia.

L'irriverente padrone di casa di CR4-La Repubblica delle donne è stato portato in ambulanza presso la struttura sanitaria del capoluogo piemontese nella giornata di lunedì 16 marzo. Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, l'uomo presenta sintomi lievi da coronavirus e i medici hanno immediatamente avviato la procedura come da protocollo. Piero Chiambretti è arrivato in ospedale insieme a sua madre Felicita, lei risultata positiva al 100% al virus. Il ricovero del 63enne ha fatto immediatamente allarmare e così è stata diramata la notizia del suo contagio, come riportato dal sito Dagospia. Anche il tweet di Vladimir Luxuria, che augurava la guarigione del conduttore, ha permesso alla notizia di circolare rapidamente, tanto da essere ripresa da tutti gli organi di stampa. La positività di Piero Chiambretti sembrava essere sicura, visto il quadro clinico di sua madre, ma dall'ospedale Mauriziano fanno sapere che la situazione del conduttore è differente.

Il tampone effettuato da Piero Chiambretti non ha dato esito positivo ma nemeno negativo. Come riporta il Corriere della Sera, infatti, "il tampone effettuato su Chiambretti ha in realtà dato un esito incerto, quindi al momento l'attore e conduttore non è positivo." Non è un caso isolato quello del conduttore radiofonico e televisivo, che adesso dovrà aspettare almeno altri due giorni per effettuare un altro tampone. Il protocollo, infatti, prevede che si debba fare un nuovo test giovedì, a distanza di tempo dal primo, per avere un risultato più sicuro. Per il momento, quindi, i medici dell'ospedale torinese non si sbilanciano sulla salute di Piero Chiambretti in attesa del secondo test, che dovrebbe chiarire ogni dubbio. Interrogata sulla questione, Mediaset si trincera dietro il silenzio nel rispetto della privacy del conduttore, così come ha fatto la Marangoni spettacolo, agenzia che cura l'immagine del conduttore. Il programma di Piero Chiambretti è stato sospeso in via precauzionale già diversi giorni fa, pertanto il ricovero del conduttore non incide sul palinsesto di Rete4.

Serena Grandi ha fatto sapere all'Adnkronos che in via precauzionale ha scelto di mettersi in auto-isolamento. L'attrice ha incontrato spesso Piero Chiambretti negli ultimi tempi e ha dispensato calorosi abbracci al conduttore. "Sono stata da Piero Chiambretto per ben due volte, ci siamo abbracciati e baciati e in attesa di capire che tipo di protocollo devo adottare mi metto in autoquarantena", ha dichiarato la donna, che ha poi preso parte anche a numerosi altri programmi televisivi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.