Dite ad Alex Belli di cambiare il copione: è un reality non una soap

Impostato, sempre e comunque. Così Alex Belli sta affrontando il suo Gf Vip, sulle orme di quella che è stata l'Isola dei famosi: il pubblico è stufo

Alex Belli e Soleil Sorge - Mediaset
Alex Belli e Soleil Sorge - Mediaset

L'attore (per mancanza di prove) Alex Belli è entrato nella casa del Grande fratello vip e forse pensava di essere stato richiamato nel set di qualche soap opera. È questo il dubbio che viene ai telespettatori del reality che seguono le vicende dei concorrenti h24. Ma nel caso di Alex Belli basta anche solo seguire qualche stralcio della diretta serale per arrivare alla medesima conclusione. Ma un reality non è il set di una soap opera e il suo atteggiamento stucchevole ha già stancato il pubblico a casa.

Tralasciando la voce profonda sempre impostata da "ehy guarda quanto sono figo", tipica delle soap, Alex Belli pare voglia costruire una storiella degna di un drama cinematografico di serie C (manco B) all'interno della Casa per mantenere l'attenzione su di sé. E sembra lo abbia capito anche Soleil Sorge, probabilmente risucchiata nel vortice come pedina di un canovaccio mentale del concorrente. Non certo una novità per Belli, visto che una cosa simile l'aveva già fatta all'Isola dei famosi tempo fa.

Cambiano le mogli, cambiano le concorrenti dei reality, ma non cambia Alex, che sembra ormai intrappolato nel personaggio del provolone incapace di resistere al fascino femminile. E non apriamo il capitolo Manuel Bortuzzo e ciò che Belli ha detto sul ragazzo. Meglio stenderci un velo pietoso in questa sede.

Al Grande fratello si sprecano le parole al miele che il concorrente riserva a Soleil Sorge, della quale pochi giorni fa ha detto: "È tutto un incontro, durante la giornata vedo che lei mi cerca, tutto a livello telepatico, è inutile negarlo ci cerchiamo, ci manchiamo". Più che essere convinto di quello che dice, Belli sembra voler convincere il pubblico. E chi se ne frega se a casa c'è la moglie, Delia Duran. O meglio, quella che dovrebbe esserlo, visto che di recente Katarina Raniakova, la donna con la quale Belli era sposato ai tempi dell'Isola, quando broccolava con Cristina Buccino, ha messo in dubbio la validità del matrimonio con Delia Duran alla luce del presunto mancato divorzio con lei. Ah, i corsi e ricorsi storici.

Tutto questo teatrino nella Casa tra Belli e Soleil è nulla, però, davanti alla scena madre: l'ingresso di Delia Duran per un confronto con il marito. Lacrime, disperazione. Dialoghi sofferti, sentiti, struggenti, nei quali il concorrente ha detto di essere afflitto. Dialoghi di plastica per la maggior parte dei telespettatori, tanto che sono nate innumerevoli parodie di quel momento, che prendono in giro Alex Belli e Delia Duran, perfetta coppia da soap opera.

La scena surreale ha scatenato dei dubbi anche in Soleil, tanto che la modella in Casa si è soffermata a fare una riflessione: "Io inizio a pensare che entrambi abbiano giocato a questo gioco. Le sto pensando tutte. Lei ad esempio secondo me ha detto che sono una gatta morta per provocarmi e farmi sclerare. Lui poi in effetti ha detto cose fraintendibili sulla nostra amicizia. Mi sento strumento di una roba che non mi appartiene. C’è qualcosa che non mi torna".

Eh sì, cara Soleil. Ci sono molte cose che non tornano. Meno male che te ne sei accorta. Alex Belli ha poche frecce nel suo arco e per far parlare di sé sembra usare sempre e solo quelle. Facciamo in modo che la prossima volta non trovi nessun bersaglio contro cui scoccarle, magari così ci riserva delle sorprese. Perché, finora, la sua partecipazione è uno sbadiglio continuo.

Commenti