Fatima Trotta su Stefano De Martino: "Ha dimostrato grande umiltà"

Fatima Trotta parla di Stefano De Martino con cui conduce Made in Sud: "E' una gran bella persona e da subito si è creato un ottimo feeling"

Made in Sud, il programma dedicato alla comicità mediterranea che va in onda ogni lunedì sera su Raidue, è condotto quest'anno dalla veterana Fatima Trotta e dalla new entry Stefano De Martino. Il ballerino viene preso spesso in giro dai comici per la sua storia con Belen, il ritorno di fiamma tra i due sembra quasi certo anche se non è arrivata nessuna conferma ufficiale. Fatima Trotta ha speso parole di stima e affetto per De Martino in un'intervista rilasciata al settimanale Nuovo Tv.

La storica conduttrice di Made in Sud ammette che all'inizio era un pò perplessa all'idea di lavorare con un ballerino: "Apprezzavo Stefano De Martino come ballerino, non lo immaginavo da conduttore. Ma lui è arrivato dimostrando un grande potenziale ed estrema umiltà. E' una gran bella persona. Oggi sono sorpresa positivamente e felice di lavorare con lui. Siamo uniti, affiatati, ci divertiamo molto a lavorare insieme e ci supportiamo continuamente"..

Tra Fatima Trotta e Stefano De Martino si è creato fin da subito un ottimo feeling, una componente importante in un programma come Made in Sud dove è fondamentale fare squadra. "Il segreto del successo di questa edizione sta nel fatto che Stefano è Made in Sud e quindi perfetto per noi. E ci assomigliamo. Anche io sono come lui. La nostra provenienza ci regala un modo di essere più morbido, ci adattiamo, troviamo soluzioni, risolviamo tutto: a volte basta una battuta", dice la Trotta che ha al suo attivo ben tredici edizioni di Made in Sud. E a giudicare dagli ascolti in salita della trasmissione la coppia Trotta-De Martino funziona alla grande!

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.