La felpa, la nonna morta, lo sponsor: bufera social su Alice Campello

L'influencer, moglie del calciatore Alvaro Morata, è stata duramente criticata per un post di addio alla nonna, nel quale l'anziana già malata sembra sponsorizzare una sua felpa

La felpa, la nonna morta, lo sponsor: bufera social su Alice Campello

Alice Campello è finita al centro di una bufera social per un post di addio alla nonna. L'anziana è deceduta nelle scorse ore all'età di 90 anni e l'influencer e moglie dell'ex juventino Alvaro Morata le ha voluto rendere omaggio con un ultimo post di addio, condividendo con i follower alcune sue fotografie. In una di queste, però, compare uno dei prodotti della linea di abbigliamento creata proprio da Alice Campello: così la giovane veneziana è stata travolta dalle critiche, accusata di avere sfruttato l'immmagine della nonna morente per farsi pubblicità.

Il post è stato prontamente cancellato da Instagram da Alice Campello, ma questo non ha impedito agli utenti del web di criticarla duramente. Chi la conosce è certo che si sia trattato di un errore, ma l'accaduto non è passato inosservato. La felpa adagiata sul busto dell'anziana, che appare distesa in un letto con la cannula nasale per l'ossigeno, spicca nell'immagine inserita nel post per darle l'ultimo saluto. E l'idea che l'influencer e moglie di Morata - che ha da poco annunciato di essere in attesa del quarto figlio dal marito - lo abbia fatto volontariamente per dare visibilità al suo marchio di moda ha fatto esplodere il web.

I social si dividono

La polemica si è rapidamente diffusa sui principali social network e il popolo del web si è diviso tra chi crede, che Alice Campello abbia pubblicato la foto della nonna con la felpa del suo brand intenzionalmente e chi invece pensa a un errore: "Nonna more, è un giorno triste per noi... come potremmo fare oggi, a pensare al nostro brand?", "Ma come si può pensare al brand quando nonna muore? Hold my beer", "Sono rimasta senza parole, unfollow di massa", "Lo ha tolto! Ma non verrà dimenticato! Uno schifo proprio! Povera nonna".

Altri follower, che la seguono da tempo e la conoscono per come si è sempre mostrata sul web, hanno invece speso parole in sua difesa: "Credo fosse una foto fatta diverso tempo fa, quando magari voleva fare vedere orgogliosamente alla nonna la collezione. E ora aveva solo quella foto", "Non credo sia umanamente possibile che fosse quello l’intento però sui social si cerca sempre di fare rumore", "La conosco come una persona intelligente e attenta, dubito che l'abbia fatto per interesse. Sarà un errore".

Alice Campello risponde alle polemiche

Dopo avere cancellato il post dalla sua pagina Instagram, Alice Campello ha risposto al duro attacco di un utente, commentando: "Pensare che una persona voglia farsi pubblicità con una nonna che è appena morta e aveva 90 anni è da persone malate. Cosa pensi che mia nonna mi faccia vendere più felpe? Ma che problemi mentali devi avere?!". L'influencer ha dichiarato che quella foto aveva un valore affettivo enorme per lei: "L'ultima che mia mamma le ha fatto e che mia nonna le ha chiesto di mandarmi per dirmi quanto era orgogliosa di me". E si è detta disgustata dai messaggi "malati" di persone con la "mente sporca", che vogliono vedere "sempre il male ovunque". Uno sfogo che non ha trovato ulteriore seguito e che forse, a giudicare dalla portata delle critiche, non spegnerà i riflettori sulla polemica tanto presto.

Commenti