Bufera sui Ferragnez alla Sistina ​"Coi soldi pensate di fare tutto?"

La visita privata ai Musei Vaticani di Fedez e Chiara Ferragni ha scatenato la bagarre social per le foto (vietate) realizzate sotto gli storici affreschi

"Non si possono fare le foto nella Cappella Sistina!", l'ammonizione - che ricorda quella dei guardiani dei musei - è invece arrivata direttamente dal web all'indirizzo dei Ferragnez. La recente visita ai Musei Vaticani effettuata da Chiara Ferragni e Fedez ha scatenato una vera e propria polemica per le fotografie, nella maggior parte dei casi proibite, all'interno delle maestose stanze affrescate. A far indignare il popolo del web sono state in particolare le immagini realizzate dalla coppia all'interno della Cappella Sistina, luogo sacro dove è da sempre vietato usare fotocamere.

Fedez e Chiara Ferragni proseguono il loro tour tra le bellezze naturali e artistiche del nostro paese. Dopo il weekend alle Cinque Terre (dove non è mancata la polemica per la cena saltata all'ultimo minuto per la ressa di fan) la coppia è volata a Roma per concedersi un tour guidato all'interno dei Musei Vaticani. La visita, realizzata in forma privata, li ha portati a scoprire le bellezze architettoniche e artistiche dei musei ma non sono mancate le polemiche, soprattutto sui social network. A scatenare l'ira dei follower dei Ferragnez sono state le fotografie scattate all'interno delle maestose sale e in particolare quelle realizzate nella famosa Cappella Sistina. Un luogo dove foto e video sono proibiti da sempre: "A noi comuni mortali è proibito chissà perché loro no", "Con i soldi si può fare tutto?!", "Quindi se sei famoso puoi fare le foto alla Capella sistina, altrimenti niente?? Siamo solo dei poveracci", "A quanto pare con questi (soldi, ndr) e se ti chiami Ferragni puoi fare tutto, ovunque".

Da sempre, infatti, all'interno dei Musei Vaticani e in particolare all'interno della Cappella Sistina è proibito utilizzare videocamere e telefonini per scattare foto e fare video. A confermarlo un'utente, che con le sue parole ha scatenato però una polemica ancora più grande: "E' completamente vietato fare foto. Sono stata ieri. È ancora vietato. Sarà stata una concessione, sbagliata e che non andava data. I musei vaticani non hanno bisogno di farsi pubblicità". Per molti, infatti, si è trattato semplicemente di una "concessione" per attirare turisti e far promuovere da Fedez e Chiara Ferragni i Musei. Una supposizione che ha infiammato ulteriormente la polemica: "La cappella Sistina non ha certo bisogno dei Ferragnez per attirare turisti!", "Ma bravi de che ... ma secondo voi la cappella sistina e il genio di Michelangelo hanno bisogno della sponsorizzazione della Ferragni??", "Ma per favore! La cappella Sistina di Michelangelo la conoscono tutti, non ha bisogno di sponsorizzazioni! Non stiamo parlando di un affresco su un muro fatto da un pittore fallito su una casa abbandonata".

La concessione fatta ai Ferragnez non sembra però essere rimasta isolata. Negli scorsi giorni anche altri personaggi famosi si sono immortalati pubblicamente nelle sale vaticane, pubblicando sui social network scatti e video della visita. Tra loro Diana Del Bufalo, l'attrice Isabella Ferrari e Salvatore Esposito noto come Genny in Gomorra.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

pinolino

Mer, 17/06/2020 - 11:36

A me risulta che per i tour privati i musei vaticani hanno un listino pubblicato sul sito, non è necessario essere VIP, basta pagare.

giovanni235

Mer, 17/06/2020 - 14:32

Sapete perchè questi due si permettono di fare tutto ciò che vogliono??? Semplice:perchè glielo permettono!!!

ulio1974

Mer, 17/06/2020 - 14:40

pinolino 11:36: il problema non è il tour privato, ma le foto, vietate.

ROUTE66

Mer, 17/06/2020 - 15:24

Come può vedere anche un NON ESPERTO,le foto sono state scattate da un fotografo al seguito della copia. Perciò tutto è certamente avvenuto con permessi,il RESTO è FUFFA DETTATA DAL"INVIDIA. Se proprio si vuol polemizzare prendetevela con chi ha RILASCIATO I PERMESSI

giovanni235

Mer, 17/06/2020 - 15:41

ROUTE66,i permessi li ha rilasciati l'argentino,naturalmente dietro robusto obolo di S.Pietro.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mer, 17/06/2020 - 18:14

autorizzati o no, soldi o no, è un peccato rovinare un bell'affresco con uno sgorbio così. non dico lei, lei ancora passa, ma quell'orrendo tatuaggio dappertutto è un insulto alla bellezza.

sparviero51

Mer, 17/06/2020 - 18:40

FANNO FINTA DI GUARDARE LE FIGURE , IN REALTÀ NON SANNO DI CHE SI TRATTA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ziobeppe1951

Mer, 17/06/2020 - 18:44

Non ho capito...non si possono fare foto alla cappella Sistina (danneggiano gli affreschi).. però dietro pagamento lo si può fare...pecunia non olet...chissà cosa direbbe Michelangelo nel vedere quel murales vivente