Francesca Sofia Novello pone fine alle polemiche sul "passo indietro"

Alla vigilia del suo debutto sul palco di Sanremo, Francesca Sofia Novello dice la sua sulle polemiche che si sono scatenate dopo il famigerato "passo indietro", che Amadeus aveva pronunciato proprio riferendosi a lei

Francesca Sofia Novello pone fine alle polemiche sul "passo indietro"

La figura di Francesca Sofia Novello è stata il vero pomo della discordia di questo Sanremo: la famigerata frase sul "passo indietro", che tante polemiche ha scatenato contro Amadeus, era riferita proprio a lei.

Alla vigilia del suo debutto sul prestigioso palco del Teatro Ariston, Francesca Sofia Novello ha parlato per la prima volta in maniera ufficiale, alla conferenza stampa della quarta serata del Festival. La modella non ha prestato il fianco alle polemiche e ha rivendicato la sua libertà di donna nel decidere quando fare un "passo indietro" e quando godersi da sola le luci della ribalta, senza finire nel cono d'ombra dell'ingombrante fidanzato Valentino Rossi.

Ma andiamo con ordine. Parlando della presenza di Francesca Sofia Novello a Sanremo, Amadeus aveva affermato: "Sarò affiancato da Francesca Sofia Novello, scelta per essere la fidanzata di Valentino Rossi e perché ha la capacità di stare accanto a un grande uomo rimanendo un passo indietro". L'espressione "un passo indietro" era stata tacciata come frase retrograda e sessista da molti, e giudicata quantomeno improvvida da tanti di più.

Adesso Francesca Sofia Novello, però, sembra non prestare il fianco alle tante polemiche e, dalla sala stampa del Festival, prova a condividere la responsabilità di tale espressione col direttore artistico: "Sono stata io a dirgli che sto un passo indietro rispetto alla notorietà e alla vita lavorativa del mio compagno poi lui lo ha riportato, ed è nato un misunderstanding". La modella non solo si prende parte della colpa nella diatriba, ma sposta anche il bersaglio: "Credo che la polemica che mi ha riguardato non è stata troppo giusta. Tante donne sono state le prime a bullizzare o a fare del maschilismo nei miei confronti e la cosa giusta non era certo attaccare me".

Una volta sotterrate le polemiche, Francesca Sofia Novello esprime tutto il suo apprezzamento per il ruolo svolto dalle donne nelle prime serate del Festival: "Ho trovato commovente ogni messaggio lanciato dalle donne sul palco, sono d'accordo con Diletta Leotta, la bellezza capita ed è capitato anche a me". La modella riserva belle parole non solo per la conduttrice di Dazn, ma anche per la discussa giornalista: "Conoscevo Rula Jebreal dall'esterno e l'ho conosciuta qui lunedì. Lei mi è stata di gran supporto. Rula mi ha detto 'Te ne devi fregare' e l'ho apprezzato tanto".

Francesca Sofia Novello, avallando le dichiarazioni di Amadeus, ha rivendicato la libertà di una donna nel decidere quando fare un "passo indietro" ma anche e soprattutto di quando scegliere di farne uno avanti rispetto al proprio uomo. "Io su quel palco voglio esserci come Francesca Novello e non come la fidanzata di Valentino Rossi", ha dichiarato sicura.

E infatti, da donna pienamente consapevole ha deciso che nella sua serata a Sanremo deve essere il campione di motociclismo a fare il famoso passo indietro: "Valentino staserà non ci sarà. Lui è in Malesia per fare i test di MotoGp ma se anche fosse stato in Italia non avrei voluto probabilmente che Valentino fosse in platea".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it su Facebook?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti