La rivelazione di Guccini: "Ho la maculopatia bilaterale"

Il cantautore ha confessato di non riuscire più a leggere e a muoversi liberamente a causa di una malattia degenerativa alla retina

La rivelazione di Guccini: "Ho la maculopatia bilaterale"

"Purtroppo mi sono beccato la maculopatia bilaterale in tutti e due gli occhi". È con queste parole che Francesco Guccini ha svelato di essere affetto da una patologia degenerativa, che lo ha colpito a entrambi gli occhi. Il cantautore modenese compirà 82 anni il prossimo 14 giugno e, ospite del festival letterario "La città dei lettori", ha confessato di avere un serio problema di salute, che non gli consente di leggere.

Da anni ormai Francesco Guccini ha detto addio alla musica e ai concerti. Il feeling con le parole e le sonorità e sparito da tempo e a Firenze, nel corso del festival letterario, ha confessato: "La musica non la sopporto più, proprio non la sopporto nella maniera più assoluta". L'artista ha scelto di dedicarsi alla scrittura di romanzi e racconti, e proprio nel capoluogo toscano, Guccini ha presentato il suo ultimo libro "Tre cene (L'ultima invero è un pranzo)". Nel parlare della sua ultima fatica letteraria, però, il cantautore ha sorpreso tutti parlando dei suoi problemi di salute.

"Mi son beccato la maculopatia bilaterale - ha detto Francesco Guccini - ci vedo a camminare ma fino a un certo punto e quindi non riesco più a leggere. Con il computer riesco a leggere, perchè ingrandisce le lettere e riesco anche a scrivere. Ma come mi manca la lettura di un libro! Ho gli audiolibri, ma non sono la stessa cosa. Non riesco neanche a leggere più il giornale e questo mi dà una grande sofferenza, perchè leggevo, leggevo, leggevo. La mia vera professione era quella di leggere dei libri".

La maculopatia - anche conosciuta come degenerazione maculare - è una malattia che colpisce la parte centrale della retina (la macula) e che spesso è dovuta all'avanzamento dell'età. Questa particolare patologia porta alla progressiva perdita della visione centrale di chi ne è affetto, anche bilaterale. E quello che ne consegue è una forte limitazione della funzione visiva, che riduce l'autonomia della persona che ne è affetta. Dei suoi problemi di salute Francesco Guccini ne aveva parlato anni fa, quando la malattia era agli esordi. In quell'occasione l'artista si era detto frustrato per non essere più in grado di muoversi e fare le cose di tutti i giorni. E oggi a Firenze è tornato a condividere questo difficile momento della sua vita con il suo pubblico.

Commenti