Gf Vip, Tommaso Zorzi è fuori controllo. Ora se la prende con la Cuccarini: "È una st..."

Al Grande Fratello, Tommaso Zorzi si scaglia contro Lorella Cuccarini per le sue idee in merito ai diritti gay, invitandola a tacere ed etichettandola in maniera poco elegante

Gf Vip, Tommaso Zorzi è fuori controllo. Ora se la prende con la Cuccarini: "È una st..."

Tommaso Zorzi non è un concorrente che le manda a dire e gioca questo suo ruolo al meglio all'interno del Grande Fratello. È stato scelto proprio per la sua lingua biforcuta e per il suo modo di essere caustico in qualunque, o quasi, commento. "Sono stitico, ma solo di culo", ha detto ieri notte Zorzi nella Casa, lamentandosi perché gli altri concorrenti sembrano aver paura di esternare i loro pensieri e le loro antipatie, temendo (forse) querele o di inimicarsi qualche personaggio importante. Pensieri che, evidentemente, non ha Tommaso Zorzi, che nei 10 giorni all'interno della Casa è già stato protagonista di almeno due episodi non particolarmente piacevoli.

Difeso a spada tratta dalle sue fan, che chiama amichevolmente bimbe e che è convinto manderanno fuori Franceska (con la k) Pepe, Tommaso Zorzi è il protagonista delle burle all'interno della Casa. È l'intrattenitore, il trascinatore che coinvolge anche gli altri concorrenti in canti e piccoli show quotidiani. Tuttavia, alcune sue esternazioni hanno fatto discutere gli utenti dei social, sempre pronti a commentare e a chiedere la testa di chi, secondo il metro di giudizio da loro stabilito, esagera. Ma per Zorzi non è successo. Lui è un figlio dei social, un millenial con un grandissimo seguito a cui tutto (o quasi) viene perdonato. E così, anche quando ha detto "Facciamo uno scherzo? Diamole fuoco, facciamo un rito satanico", non è scattata per lui la gogna social. Perché? Perchè le sue sostenitrici affermano che, in realtà, Tommaso Zorzi non si riferisse a Maria Teresa Ruta, che in quel momento dormiva in soggiorno ed è stata oggetto di scherno da parte di alcuni concorrenti, ma secondo la loro ricostruzione parlava di una candela che era in quel momento in sala.

Sipario su questa esternazione di Tommaso Zorzi, nonostante le rimostranze di alcuni utenti che ne chiedono l'eliminazione. Ma ci sono altre dichiarazioni dell'influencer che stanno facendo discutere, stavolta dirette a Lorella Cuccarini, totalmente estranea al gioco. "Ultimamente la Cuccarini mi sta proprio sul cazzo. Una stronza! Ma poi si è espressa contro i diritti gay 150mila volte. Voglio dire, non c’è un etero che abbia mai ballato ‘La notte vola’ da quando è nata quella canzone", ha affermato l'influencer, criticando il pensiero della conduttrice, da anni esposta tra i "sovranisti". Se Zorzi ha trovato supporto in Francesco Oppini, lo stesso non è accaduto con Stefania Orlando, che ha cercato di spiegare la posizione della collega: "Lei ha detto che è contraria ai matrimoni e alle adozioni".

A quel punto ecco che emerge uno dei modus operandi di alcuni nativi dei social, che rifuggono il confronto e cercano di imporre l'idea del pensiero unico: "Eh, ma stai zitta che è meglio! Non puoi nel 2020 rompere i coglioni su ’sta roba. E infatti Heather Parisi l’aveva asfaltata 500 volte e mi sembra una un po’ più intelligente (…) A me dà fastidio questa gente che deve aprir bocca per disseminare odio, piuttosto taci e fai più bella figura". Per Zorzi, quindi, solo chi la pensa come lui è intelligente.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti