Irene Fornaciari rivela: "Ho sofferto di attacchi di panico"

Irene Fornaciari si è raccontata da Caterina Balivo nel salotto di Vieni da Me, dove ha rivelato di aver sofferto in passato di attacchi di panico, problema del quale parla nella canzone portata a Sanremo nel 2012

Irene Fornaciari rivela: "Ho sofferto di attacchi di panico"

A Vieni da me, il programma condotto da Caterina Balivo al pomeriggio, un'inedita Irene Fornaciari ha raccontato alcuni aspetti sconosciuti della sua vita. La figlia di Zucchero si è aperta rivelando un grande dolore del passato e alcuni retroscena della sua musica.

La cantante ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2012 con la canzone Grande Mistero, brano che ricevette opposti pareri dalla critica. Proprio questa canzone è al centro di un passaggio fondamentale dell'intervista concessa su Rai1, nel quale la cantante svela che il brano è autobiografico. Racconta delle difficoltà affrontate dalla figlia di Zucchero con gli attacchi di panico, patologia frequente che colpisce molte più persone di quante non si pensi. Una rivelazione, questa, che Irene Fornaciari non ha mai voluto fare prima, per paura che il suo problema venisse strumentalizzato. "Non l'ho mai detto prima perché non volevo che questo mio problema venisse 'usato', o che si pensasse che io usassi questo problema per apparire", ha dichiarato la ragazza, che a distanza di quasi 8 anni da quell'apparizione ora si sente più libera di raccontarlo.

Nonostante lei sia una cantautrice, alla scrittura di Grande Mistero ha collaborato Davide Van De Sfroos, noto cantautore lombardo. "Mi confidai con lui dicendogli come questi attacchi mi limitassero la vita. Sono veramente 'bastardi', e chi ne soffre lo sa. È una sensazione indescrivibile, bruttissima, ti sembra di morire. La canzone parla proprio di questo", ha proseguito Irene Fornaciari riprendendo un passo della sua canzone.

Nella lunga intervista, la figlia di Zucchero ha paragonato gli attacchi di panico a una grande energia immagazzinata dentro di sé, che non si riesce a liberare e che provoca una sensazione di soffocamento, che "invece di esplodere, implode." Probabilmente la cantante ha deciso di rivelare questo retroscena inedito, sconosciuto ai più, per lanciare un forte messaggio a tutti quelli che, come lei, subiscono le conseguenze di un problema subdolo, che si presenta inaspettatamente, spesso nei momenti meno opportuni. La sensazione di impotenza, spesso, limita la normale quotidianità: "È un problema che si supera prima di tutto parlandone, mentre per molti è ancora un tabù." Irene Fornaciari ha consigliato a chi ne soffre di rivolgersi agli specialisti, come ha fatto lei, che tutt'oggi è in cura presso uno psicoterapeuta. Ha raccontato di quando ha dovuto lasciare il carrello al supermercato e scappare via in preda a un attacco di panico, o quando si è dovuta fermare con l'auto perché non riusciva più a proseguire. La figlia di Zucchero, però, ha anche rivelato alcuni piccoli escamotage che utilizzava per tenere a bada la sensazione di panico e di paura: "Ad esempio quando andavo in macchina utilizzavo il navigatore che mi mostrava la strada che diminuiva."

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti