"Lei troppo severa, io ribelle", Aurora Ramazzotti e il rapporto turbolento con Michelle

La figlia della Hunziker ha confessato di aver avuto un rapporto adolescenziale complicato con la madre fatto di scontri e momenti difficili

"Lei troppo severa, io ribelle", Aurora Ramazzotti e il rapporto turbolento con Michelle

Aurora Ramazzotti non ha mai nascosto di aver vissuto un'infanzia difficile a causa dell'esposizione mediatica dei suoi genitori. L'amore di mamma Michelle e papà Eros non è mai mancato, ma questo non l'ha messa al riparo da giudizi, pressioni e problemi comuni di qualsiasi adolescente. Lo ha raccontato lei stessa sui social network, parlando a cuore aperto con i suoi fan di alcuni momenti difficili vissuti con Michelle Hunziker.

Nelle scorse ora Aurora Ramazzotti ha deciso di rispondere con sincerità alle domande curiose dei suoi fan attraverso le storie del suo profilo Instagram. La figlia di Eros non si è tirata indietro neppure di fronte alle domande più scomode, come quella che le chiedeva se avesse avuto un rapporto turbolento con sua madre. "Vero", ha risposto con sicurezza Aurora, confessando quanto vissuto con la madre nel periodo della sua adolescenza. "Lei era giustamente molto severa e io bramavo libertà - ha raccontato nelle storie della sua pagina Instagram - ero ribelle e avrei fatto di tutto per trasgredire le regole". Quello che ogni adolescente cioè vuole fare per sentirsi libero e sciogliere il vincolo infantile con i propri genitori: bere, fumare e divertirsi oltre i limiti.

Come ogni ragazza anche Aurora Ramazzotti ha vissuto la sua fase di ribellione nei confronti della madre, giudicata troppo severa e oppressiva nei confronti del suo desiderio di vivere a pieno l'età delle scoperte. Un'educazione rigida che solo con il tempo lei ha davvero compreso e che le ha dato basi educative forti. "Ora la ringrazio per avermi educata così e se mia figlia dovesse essere come ero io , probabilmente la bastonerei", ha confessato nelle sue storie la figlia di Eros.

Non è la prima volta che Aurora Ramazzotti svela di aver dovuto fare i conti, negli anni, con la pressione psicologica subita a causa della notorietà dei genitori, Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti. Pochi mesi fa quando scoppiò la polemica per la pubblicazione delle foto in costume di Chanel Totti sulla copertina di Oggi, lei si schierò in difesa della figlia di Ilary Blasi confessando di aver subito lo stesso trattamento: "Questa cosa, come tante analoghe, ha inciso indelebilmente la mia crescita e non auguro a nessuno di passare quello che ho passato io. Ne sto pagando i conti ancora adesso".