Lucio Dalla, i funerali e i gayBagnasco frena le polemiche:"Di fronte ai morti si prega"

Dopo <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/spettacoli/dalla_costretto_alouting_postumo/out... target="_blank">le parole dell'Annunziata</a></strong>, secondo cui sono un'ipocrisia i funerali in chiesa per un omosessuale, la Cei getta acqua sul fuoco. Resta il nodo del testamento

"I funerali di Lucio Dalla sono uno degli esempi più forti di quello che significa essere gay in Italia: vai in Chiesa, ti concedono i funerali e ti seppelliscono con rito cattolico, basta che non dici di essere gay". Queste parole, pronunciate da Lucia Annunziata, hanno scatenato un vespaio di polemiche.

La presenza in chiesa del compagno del cantante, Marco Alemanno, hanno fatto il resto. A gettare acqua sul fuoco è ora il cardinale Angelo Bagnasco. Il presidente della Cei taglia corto: "Di fronte ai morti, ai defunti, preghiamo gli uni per gli altri, sempre".

Resta intanto il giallo dell'eredità di Dalla. Il curatore esclude la possiblità di un testamento: "«Se un notaio avesse un testamento di Lucio Dalla, credo che
a quest’ora quasi certamente mi avrebbe contattato per dirmelo. Massimo Gambini, però, non esclude che possa saltare fuori un testamento olografo, in assenza del quale i beni del cantante andrebbero ad alcuni cugini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Perrucci Antonio

Mar, 06/03/2012 - 18:59

Annunziata, Grillini e Busi hanno esternato tutto il loro livore comunista verso la Chiesa calpestando l'intimo, la sfera personalissima di Lucio Dalla. Niente altro che delle jene ridens.

voce.nel.deserto

Mar, 06/03/2012 - 19:31

Il gay è un peccatore.Anche il ladro è peccatore.Anche il funzionario che ruba è un peccatore.Anche l'operio che bestemmia è un peccatore.Anche iil don giovanni che se le porta a letto tutte è un peccatore,anche la donna che la dà a tutti è una peccatrice,anche chi offende il padre e la madre è un peccatore. Se i peccatori non fossero accolti in chiesa l'ultimo giorno non si farebbe più il funerale a nessuno. Senti Annunziata,come si chiamava il tuo parroco a Sarno? Cosa ti ha insegnato della dottrina cristiana?Ma lo avevate un parroco santo o uno straccio di prete che commentasse la parola del Cristo? Il card Bagnasco è andato dritto alla preghiera.Annunziata anzichè sparare a zero sulla Chiesa prega per l'anima del fratello Lucio Dalla anzi prega anche per me ed io pregherò volentieri per te. Siamo tutti immersi nella condizione umana per un verso o per l'altro.

clod

Mar, 06/03/2012 - 19:42

E, soprattutto, cara annunziata, documentato prima di fare le tue insulse e dannose sparate. Claudia

PRIMAVERA

Mar, 06/03/2012 - 19:44

ANNUNZIATA : Ha ragione Bagnasco !!!! Se Dalla era Cattolico.....che c'azzecca l'essere gay??? Ahhh forse l'ha detto perche' talvolta la Chiesa non è molto benevola con loro??? Mahh...

clod

Mar, 06/03/2012 - 20:02

è perché per certa gente uno, per essere gay, deve essere per forza anticlericale e comunista. Non sono riusciti a intruppare Dalla da vivo, perché non si è mai prestato ai teatrini stile gay pride e simili, ci stanno provando da morto. Claudia

beppazzo

Mar, 06/03/2012 - 20:25

Perchè questi leoni della verità: Annunziata & Co , la domada a Dalla non gliela hanno fatta da vivo?

Apophis

Mar, 06/03/2012 - 20:49

Il "*****", il totem della Annunziata e di quel branco. Che tacciono da vivi e si stracciano le vesti urlando per un po si satira. Esattamente come quello che dice "Pecorella" a quel Carabiniere. Stessa pasta, stessa zuppa.

vogliadicambiamento

Mar, 06/03/2012 - 23:21

M adai ragazzi non potete parlare cosi' . Questa Chiesa e questi preti sono la vergogna di Dio , ne fanno di tutti i colori e poi giudicano ... ma tutti i bambini che vengono segnati da loro ???? Ce li siamo dimenticati ?? E ora fanno la morale sui funerali

ornellagaroli

Mer, 07/03/2012 - 01:57

come al solito ha perso una buona occasione per tacere. Siccome il Grande Lucio era più intelligente dell'annunziata (e ci vuole poco) non ha ritenuto opportuno o doveroso mettere in piazza i fatti suoi, che rimangono SOLO suoi. Adesso ci manca solo di lasciare in testamento che siamo gay o no, per permettere o meno i funerali in Chiesa. Ma siamo alla follia!!!!! Ma la vogliono smettere questi mentecatti di catalogare le persone.....o qui o li........ma chi se ne frega!!!!!! Se uno ha talento da vendere ed è bravo DAVVERO in quello che fa, non interessa a nessuno cosa fa in camera da letto. Ma basta: sono stucchevoli, di cattivo gusto........ annunziata : SILENZIO

bravagente

Mer, 07/03/2012 - 07:21

Scrivi qui il tuo commento

Walter68

Mer, 07/03/2012 - 07:53

Io non ho mai amato l'Annunziata ma ha detto quello che purtroppo è la realtà nel ns paese. La Chiesa è la rovina ed è corresponsabile dell'arretratezza dell'Italia.

pasquino1

Mer, 07/03/2012 - 09:23

Oramai si sa che la sinistra tutta, dalla annunziata (di cosa poi e' stata annunziata?) ai finocchioni di grillini, cento, ventolo, e tutta la schiera che sale sui carri allegorici e si traveste da checche e da porci, devono sempre fare i teatrini per essere visibili. La concia per me e' una "sconcia" e si vanta di essersi anche sposata con un'altra "sconcissima".Ho letto che un postante chiede a questa pseudo giornalaia di pregare per lui. Sappia mio caro che loro non pregano, sono atei e della chiesa non gliene frega nulla. Sono KOMUNISTI, non credono in un dio se non a quello del danaro.Poi, quando muoiono, vogliono le esequie in chiesa e in pompa magna, tipo bocca ed essere seppelliti al Vetrano o in qualche cattedrale. Sono viscidi e falsi.Quando toccherà alla strabica e alla marmaglia, li getteranno nell'immondizia e pace.Lascino scritto" Non preghiere no chiesa"Se stessero zitti farebbero più bella figura.La orba non ha avuto rispetto per Dalla e per la sua serietà.

Walter68

Gio, 08/03/2012 - 07:40

#12 pasquino1. In altri paesi lei sarebbe stato "giustamente" condannato per le sue farneticanti esternazioni. Dovrebbe andare da uno bravo, se vuole conosco molti psichiatri che ho consigliato a persone come lei.