Luisa Ranieri: “Io sono una fricchettona. Luca è una certezza qui e ora"

Luisa Ranieri si è aperta in via straordinaria con il settimanale Oggi, raccontando la donna oltre l'attrice, il suo rapporto con Zingaretti e le figlie, anche in un momento delicato come questo, in piena emergenza da Coronavirus.

Luisa Ranieri e Luca Zingaretti sono una delle coppie più amate e coese dello spettacolo italiano. Molto affiatati e lontani dal mondo del gossip, i due difficilmente rilasciano interviste, soprattutto incentrate sulla loro vita privata. Un modo per preservare un angolo di privacy, soprattutto a tutela delle loro due bambine, ancora piccole.

Tuttavia, Luisa Ranieri ha voluto aprire il suo cuore a Sabina Donadio del settimanale Oggi, al quale ha raccontato la sua vita insieme al Commissario Montalbano, con un passaggio inevitabile sul Coronavirus. "Penso sia importante non lasciarsi andare al panico e all'allarmismo selvaggio", ha dichiarato l'attrice, secondo la quale anche gli effetti del panico possono essere pericolosi. Luisa Ranieri ragiona da mamma e deve pensare anche a preservare le figlie: "Alle mie bambine di 8 e 4 anni non nascondo quello che sta succedendo, ma cerco di raccontarglielo con equilibrio." Inevitabilmente, l'emergenza ha colpito anche lei e il suo lavoro, visto che in alcune regioni del nord Italia sono stati bloccati tutti gli spettacoli a causa del rischio contagio. "Per il momento noi siamo con i teatri pieni", ha commentato la donna, in tournée con lo spettacolo teatrale The Deep Blue See.

La piece vede in regia suo marito Luca Zingaretti, pertanto i due sono entrambi molto impegnati in questo periodo ma questo non influisce sul rapporto con le bambine. "Sono molto presente anche da lontano. Abbiamo riti e abitudini consolidate, e se ho anche solo cinque minuti torno a casa. Le mie figlie sanno che mamma e papà fanno un lavoro che amano: cerchiamo di far capire loro che, per farlo bene, questo è importante", ha detto l'attrice. Pare che lei e il marito organizzino con dovizia il loro lavoro in funzione della presenza o meno a Roma dell'uno o dell'altra: "Prima di accettare un film, io e Luca cerchiamo di capire chi di noi due sarà a Roma a in quel periodo." Anche se il lavoro la porta lontana, Luisa Ranieri non sta mai più di tre giorni senza vedere le bambine. "Non è facile per loro confrontarsi con le nostre figure, e aggiungo anche quella del padre. È per questo che proteggo molto la mia vita privata, non per tirarmela", ha ammesso l'attrice, che vorrebbe una maggiore intimità con le bambine. È difficile per loro ritagliarsi del tempo in solitudine, visto che ogni loro uscita è accompagnata dai paparazzi.

Luisa Ranieri è una donna dal cuore grande, non solo con le sue figlie e con il marito: "Accudisco tutti, anche quelli che passano per strada. Sono fatta così. Non sai dove andare? Vieni a casa mia. Non sai dove mangiare? Vieni a casa mia. Sono molto fricchettona... Non sono formale, sono sempre pronta, non mi preoccupo dei 'se'." L'attrice è una donna forte, risoluta e generosa, che può contare sull'amore di un marito che le infonde grande sicurezza: "Luca è una certezza. Qui e ora."

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.