Marco Carta e la richiesta del fidanzato: "Non voglio che si parli del mio lavoro e della mia vita privata"

L'ex pupillo di Maria De Filippi si è detto cambiato, grazie alla sua relazione con il nuovo fidanzato, che il cantante ha definito "riservato"

Recentemente ha fatto parlare molto di sé per il suo coming out, rivelando in tv la sua omosessualità, e anche per l'affaire "La Rinascente", per cui dovrà essere processato nell'udienza prevista al Tribunale di Milano per il prossimo 20 settembre. Marco Carta è tornato al centro dell'attenzione mediatica, questa volta per aver rilasciato delle dichiarazioni sul conto del suo fidanzato, la cui identità è rimasta ad oggi top secret.

Nel nuovo numero di Di più", disponibile in edicola dal 29 giugno, vengono riportate infatti le parole spese dall'ex cantante di Amici di Maria De Filippi sul conto della sua nuova fiamma. “Lui non vuole che dica né il suo nome né il suo lavoro - ha fatto sapere Carta, circa la richiesta ricevuta da parte del suo ragazzo, che si chiamerebbe Sirio - È l’opposto di me: è molto riservato e si chiede come faccio a stare sempre al centro dell’attenzione. Parla il giusto, io sono logorroico. Poi è molto organizzato, mentre io sono un ritardatario cronico. Siamo fidanzati da quattro anni, per lui mi sono trasferito da Roma a Milano”.

Marco Carta racconta il fatidico incontro con la sua fiamma

In una recente intervista concessa a "Vieni da me", il talk-show condotto da Caterina Balivo e trasmesso dalla Rai, Marco Carta ha dichiarato di voler avere dei figli.

E, nell'intervista rilasciata a "Di più" , il cantante ha confidato di sentirsi migliorato grazie al suo fidanzato, riportando dei dettagli concernenti il fatidico primo incontro avvenuto con l'amore della sua vita. “Quei giorni ero in città per lavoro, facevo sempre la stessa strada alla stessa ora, lo incrociavo e ci scambiavamo qualche sguardo timido - dice il cantante che si trovava a Milano nel 2015, prima della sua partecipazione a L'Isola dei Famosi - Un giorno non l’ho incrociato, ci sono rimasto male e mi sono fermato in un bar per una caffè: il tempo di ordinarlo e lui è arrivato. Abbiamo iniziato subito a parlare”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it su Facebook?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.