Il messaggio di Tom Hanks: "Mi sono liberato del virus. State a casa, possiamo farcela"

A due settimane dal risultato di positività al Covid-19, Tom Hanks torna sui social per annunciare ai fan di aver finalmente sconfitto il virus, ma che è di massima importanza per tutti isolarsi e stare a casa.

Tom Hanks e la moglie Rita Wilson, che hanno contratto il Coronavirus due settimane fa, stanno meglio. Marito e moglie si trovavano in Australia per le riprese della biopic su Elvis Presley di Baz Luhrmann, quando hanno iniziato a sentirsi poco bene. Sottoposti a tampone, i due attori sono risultati positivi al Covid-19. Immediatamente ricoverati in ospedale, l’attore 63enne e la sua consorte hanno fatto sapere ai fan di non avere grossi problemi e dopo essere stati dimessi, hanno affittato una casa nel Queensland, dove terminare la quarantena.

Entrambi molto attivi sui social, Hanks e la Wilson non hanno mai smesso di aggiornare i followers sul loro stato di salute. E a due settimane dalla diagnosi, l’attore due volte premio Oscar ha annunciato su Twitter di aver finalmente sconfitto il virus. Nel post l’interprete di Forrest Gump ha voluto lanciare un messaggio al mondo, di rispettare l’isolamento, al fine di proteggere se stessi e il resto della comunità. “Hey amici, sono trascorse due settimane dai primi sintomi e stiamo meglio”, ha scritto Hanks ai fan. “Isolarsi in casa funziona così: non infetti nessuno e non vieni infettato da nessuno. È una questione di buon senso, giusto? Ci vorrà un po’ di tempo, ma se ci prendiamo cura l’uno dell’altro, ci aiutiamo come possiamo, e rinunciamo a qualche comfort, anche questa passerà. Possiamo farcela. Hanx “.

L’appello dell’attore statunitense a stare in casa il più possibile, è stato accolto positivamente dagli utenti social, dopo che nei giorni scorsi si sono registrate denunce e multe per molti cittadini americani allergici alle regole. “Non ci è stato richiesto di assaltare le spiagge della Normandia, gente. Restate a casa a guardare Netflix. Possiamo farcela”, scrive un utente in risposta al messaggio di Hanks. Tanti navigatori del web hanno ringraziato l’attore per il messaggio d'incoraggiamento, in un momento difficile per tutto il mondo. Ma c’è anche chi sta lottando contro il virus, come questa donna, che scrive di avere il marito ricoverato in ospedale a causa del Covid-19.“Mi fa piacere stiate meglio. Mio marito è in ospedale per una polmonite causata dal Covid. È molto dura”.

Tom Hanks e Rita Wilson si trovano in Australia dove le riprese del film su Elvis Presley sono state interrotte, dopo che i due attori sono risultati positivi. Anche il regista della biopic, Baz Luhrmann ha annunciato di essersi messo in quarantena preventiva con la sua famiglia. Il film vede la partecipazione di Austin Butler nel ruolo di Elvis, Tom Hanks nei panni del sui manager Tom Parker e Rufus Sewell e Maggie Gyllenhaal nel ruolo dei genitori della leggenda del rock and roll americano.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 23/03/2020 - 13:55

Ma non vi sembra strano che tutti i soliti servi del mainstream (globalista, progressista, ecologista e mondialista) si siano ammalati ? Che invitano tutti a stare a casa con tanta insistenza ? Non vi sembra che ci sia una regia ?

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 23/03/2020 - 16:46

Ma va'? Quando si e' malati si sta a casa riguardati finche' non si e' guariti... Che novita'! Ma no, ora si pretende che i sani rimangano a casa per paura di infettarsi!