I "pippistrilli" e le "multinagionali": quell'Italia che non crede al virus

Il Milanese Imbruttito sbarca a Gallipoli dove intervista i bagnanti sull'attualità, dal Covid fino a Belen, con risposte tutte da ridere

Il Milanese Imbruttito è andato in trasferta nella splendida Puglia. Nella mondanissima Gallipoli, la Costa Smeralda del continente, ha deciso di tastare il polso di chi, anche quest'anno, non ha fortunatamente voluto rinunciare alle vacanze per concedersi qualche giornata in spiaggia immerso nella cornice del Salento. Le interviste imbruttite sono ormai un must per una delle più iconiche pagine Facebook dedicate alla milanesità e quest'anno il tema centrale non poteva non essere il Covid e la sua percezione nel mondo reale. Il risultato è una clip esilarante, che ha raccolto le risposte più assurde date da giovani (e meno giovani) al Milanese Imbruttito.

Alla domanda sul perché il coronavirus sia arrivato in Italia, gli italiani intervistati dimostrano di avere le idee un po' confuse. "Per le multinagionali", risponde sicuro un giovanissimo ragazzo, ma c'è anche chi pensa che siano stati i pippistrilli a portarlo nel nostro Paese. Sulle bianche spiagge di Gallipoli, però, va per la maggiore la teoria complottista sull'invenzione del coronavirus, che in realtà non esisterebbe. Adulti e giovani, con accenti del nord e del sud, si dicono convinti che sia una "mezza montatura" o, addirittura "un attacco all'umanità" progettato da anni. Insomma, anche a Gallipoli, oltre che a Mondello, l'idea è che "non ce n'è coviddi". Va un po' meglio quando si parla di "Fase 1 e Fase 2", sulle quali gli intervistati potrebbero ambire a un dignitoso 6- a un'interrogazione, ma c'è confusione sull'app Immuni, che per un ragazzo sono le "api immuni".

Se il campione intervistato dal Milanese Imbruttito avrebbe qualche oggettiva difficoltà a superare un esame in virologia, anche sul lato politico si evidenzia qualche lacuna in quel di Gallipoli. Se c'è chi ammette candidamente di non essere interessato a sapere chi sia il Presidente del Consiglio in Italia, c'è anche chi non guarda una tv o un giornale dal 2011 e afferma che sia attualmente in carica Silvio Berlusconi. "Mattarella!", risponde invece una ragazza che ha qualche nozione ma un po' confusa, visto che per lei Giuseppe Conte siede sulla panchina dell'Inter.

Tra la chimera del Patto di Stabilità e il parere favorevole al Mes, "perché è bravo ed è migliore di Cristiano Ronaldo", sulle spiagge pugliesi va un po' meglio con l'Inps, che a grandi linee è "la pensiona", ma non per tutti, perché con uno sforzo di fantasia encomiabile c'è anche chi è riuscito a inventare il nuovo acronimo "Impresa Nazionale Partito Socialista". Non va meglio sul lato attualità, perché Bill Gates sulle spiagge pugliesi è diventato un attore oppure "quello dei Queen" ma anche "quello che ha emanato questo virus", perché "il 5G è un modo per controllarci ancora di più". Interessante la teoria sui No-Vax di una ragazza, secondo la quale "devono mangiare la carne" mentre i "Gilet arancioni" non sembra siano di moda in quel di Gallipoli, dove si preferiscono "quelli blu" che sono evidemente meglio abbinabili alle sfumature del mare locale, ma anche quelli neri sono apprezzati da quelle parti, perché "fanno più stile".

La situazione migliora nettamente quando il Milanese Imbruttito interroga i passanti su Temptation Island, argomento che i giovani dimostrano di conoscere, e sul gossip. Tutti gli intervistati sanno che Belen Rodriguez si è lasciata con Stefano De Martino e si sbilanciano con un'approfondita analisi sul tema. "Non sarebbero mai durati", afferma con decisione una giovanissima, mentre un ragazzo dice con convinzione che "ha fatto bene perché almeno può continuare i suoi progressi". Il sentimento dalla spiaggia di Gallipoli sembra tutto in favore dell'argentina. "Ce la fare... No", conclude una ragazza, che forse riassume al meglio la situazione del nostro Paese sotto ogni punto di vista.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DaniBona

Ven, 31/07/2020 - 12:58

Il problema é che questa gente può votare. Proporrei un test di ingresso ai seggi

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Ven, 31/07/2020 - 14:45

DaniBona il problema sei tu e tutti quelli come te, lobotomizzati da Repubblica, Corriere della Sera, Scalfari, Saviano e zeccume rosso vario . Tu proponi il test d'ingresso ai seggi? Ma tu chi ti credi di essere?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 31/07/2020 - 15:01

il risultato delle "squole" buoniste pidiote!!w l'istruzione itagliota!!!

krgferr

Ven, 31/07/2020 - 17:23

Per un attimo ho pensato che se non la soluzione al disastro scolastico italico quantomeno un aiuto a rendere la situazione meno allucinante potesse passare per la scuola paterna o parentale; poi ragionandoci su mi sono reso conto come gli(le) intervistati(e) potevano in realtà esser già genitori o comunque sulla buona strada per diventare tali per cui, completamente depresso, sono aperto una birra; resta solo una speranza: che l'articolo sia tutto uno scherzo, una " fake news" come dicono adesso. Saluti. Piero

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 31/07/2020 - 17:27

io lo scrivo sempre male IMPS, "Impresa Milanese Partito Socialista"

caren

Sab, 01/08/2020 - 10:14

E' il segno dei tempi, che si para davanti ai nostri occhi tutti i giorni. La cultura e l'informazione di base, almeno ai minimi sindacali, assenti giustificati però, sono quelli di una certa pubblicità che recitava: "....per molti, ma non per tutti".

munsal54

Sab, 01/08/2020 - 12:43

IL RISULTATO DI DECENNI DI PICCONATE ALLA SCUOLA ITALIANA CHE PENSA PIU' AD ISTRUIRE (?) I GIOVANI A COME SI DIVENTA GAY PIUTTOSTO CHE FARE CULTURA IN STRUTTURE FATISCENTI E CON DOCENTI SPESSO IMPREPARATI E/O CHE SONO OBBLIGATI AD OPERARE IN CONDIZIONI DISAGIATE ED A COSTO DI SACRIFICI PERSONALI

capi_tan_iglu

Sab, 01/08/2020 - 14:24

Quanta gente ignorante in Italia: si vede che questo paese è molto vicino al Nordafrica, non solo geograficamente...

Happy1937

Sab, 01/08/2020 - 15:14

Che gli interrogandi abbiano seguito le lezioni di Giuseppi all'università di Firenze?