Morta a 44 anni Elisabetta Imelio, addio alla cantante dei Prozac+

Dopo cinque anni di dura battaglia al cancro, la cantante dei Prozac+ è morta a soli 44 anni. Poche settimane fa ha deciso di sposare il suo compagno come ultimo gesto d'amore

Si è spenta all'età di 44 anni Elisabetta Imelio, bassista e cantante dei Prozac + e della band Sick Tamburo. La cantautrice di Pordenone ha ceduto al cancro, malattia contro la quale combatteva da diversi anni.

Elisabetta Imelio è morta nella notte tra sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo al Cro di Aviano dopo aver combattuto a lungo contro il cancro. Prima il tumore al seno scoperto nel 2015, poi quello al fegato trovato poco dopo, entrambi combattuti con la chemioterapia ma ai quali ha però dovuto arrendersi poche ore fa. Elisabetta aveva svelato della sua battaglia contro il tumore sui social e in un’intervista rilasciata a Vanity Fair due anni fa, spiegava: "Il tumore è tornato ma io ho scelto di essere felice. Presto o tardi finiamo tutti per morire ma la vittoria sta nel decidere di essere felici. Ieri, ho pianto. Oggi, ho deciso di prendere il bello di questa giornata. Di cantare, di esibirmi". Proprio per esorcizzare il ritorno del tumore, insieme al suo collega Gian Maria Accusani, aveva inciso il brano "La fine della chemio", un testo cantato a scopo benefico anche con Jovanotti, Lo Stato Sociale, Manuel Agnelli, Samuel, Elisa e altri artisti della scena musicale italiana.

La carriera nel mondo della musica di Elisabetta Imelio comincia nel 1995 quando, insieme a Gian Maria Accusani e Eva Poles, fonda la band dei Prozac+. La loro musica diventa subito riconoscibile e nel 1998 l'album "Acido Acida" segna il loro trionfo musicale grazie anche alle radio e a Mtv che ne ampliano la platea. Dopo essersi sciolti nel 2007 per dedicarsi ad altri progetti a distanza di più di 10 anni, nel 2018, i Prozac+ organizzaro una reunion con due concerti evento a Segrate e Treviso per la gioia dei loro fan. Lei, bassista e cantante, nel 2009, insieme all'amico e collega Gian Maria fonda i Sick Tamburo, un duo eclettico che porterà alla realizzazione di cinque lavori discografici, tra dischi ed EP. Negli ultimi anni però Elisabetta Imelio era tornata a vivere più da vicino la sua città, Pordenone, dove lavorava anche come insegnante di nuoto alla Gymnasium di Pordenone. Proprio qui avrebbe conosciuto il suo compagno Francesco Isidoro, insegnante, che lei stessa ha voluto sposare poco prima di andarsene come ultimo gesto d'amore. Elisabetta lascia anche un bambino piccolo che dalla madre ha ereditato la passione per la musica.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di peppi55

peppi55

Dom, 01/03/2020 - 17:31

Ciao Elisabetta. Vola R.I.P.

Ritratto di Acquachiara

Acquachiara

Dom, 01/03/2020 - 22:43

Peccato, era brava e bella.