Paolo Brosio su Achille Lauro: "Nudo come San Francesco? Non credo"

In un intervento concesso a I lunatici su Radio 2, Paolo Brosio ha rilasciato delle dichiarazioni al vetriolo sul conto di Achille Lauro

Continua a far discutere la settantesima edizione del Festival di Sanremo, condotta da Amadeus. In particolare, ad essere ancora al centro dell'attenzione mediatica- dell'ultimo evento ligure- sono le mise sfoggiate da Achille Lauro sul palco del Teatro Ariston. Tra gli utenti della rete, c'è chi apprezza che il cantante veronese abbia voluto esprimersi a Sanremo indossando degli outfit griffati Gucci. Ma c'è anche chi, tuttavia, stigmatizza - delle sue esibizioni registratesi all'evento - proprio l'ostentazione della sua immagine a discapito della musica. Tra cui, l'ex concorrente de L'isola dei famosi 2019, Paolo Brosio.

"Achille Lauro è un cantante? - si è, infatti, domandato l'ex naufrago piemontese, in un intervento concesso a I lunatici, su Radio 2- Allora, un conto è cantare, un conto è fare lo show legato al modo di vestirsi. Si è spogliato come San Francesco? Ma non scherziamo!".

In una delle esibizioni registratesi al Festival con il suo amico-musicista Boss Doms, Lauro era apparso sul palco con una cappa, per poi liberarsi di quest'ultima e mostrare al pubblico una jump-suit dal color carne, che lasciava ben poco spazio all'immaginazione. Una mise quest'ultima, che a detta del cantante, è ispirata ad una rappresentazione iconografica di San Francesco attribuita a Giotto. Parliamo della quinta delle ventotto scene del ciclo di affreschi delle Storie di San Francesco, visibili nella Basilica superiore di Assisi.

Ma, anche sul look con cui Lauro aveva segnato il 4 febbraio il suo debutto a Sanremo 2020, non sono mancate le critiche di Brosio:"San Francesco era un santo che viveva nella povertà. Non sembrava che quel vestito fosse l'icona della povertà. Dai su! Non ci siamo". "E poi -ha concluso il giornalista su Lauro, nell'ultimo intervento radiofonico- fa spettacolo, ma non c'entra niente con la musica questa roba!".

Achille Lauro e la scelta di lasciarsi ispirare da San Francesco

In un post condiviso negli ultimi giorni su Instagram, Achille Lauro aveva motivato al web la scelta di spogliarsi sul palco del Festival della Canzone. "San Francesco -si legge nella descrizione di un post del cantante, contenente un'immagine che lo immortala nel suo 'nude-look' pensato per Sanremo-. La celebre scena attribuita a Giotto in una delle storie di San Francesco della basilica superiore di Assisi. Il momento più rivoluzionario della sua storia in cui il Santo si è spogliato dei propri abiti e di ogni bene materiale, per votare la sua vita alla religione e alla solidarietà".