La rivelazione: "Il principe Andrea ha fatto sedere una sua amante sul trono della Regina"

Nell'occhio del ciclone per via dei suoi legami con il miliardario pedofilo Jeffrey Epstein, il Duca di York sta affrontando in queste ore anche l'accusa di vilipendio alla Corona, per aver permesso a una sua amante di sedersi sul trono di sua madre la Regina

La rivelazione: "Il principe Andrea ha fatto sedere una sua amante sul trono della Regina"

Il Principe Harry non è l’unico in questi giorni ad essere accusato dai media e dai sudditi di mancanza di rispetto nei confronti della Regina. Stando al Daily Mail il Principe Andrea corteggiò a lungo una top model americana invitandola persino a Buckingham Palace come se fosse la sua di residenza e non il Palazzo istituzionale della Monarchia inglese, lasciandola persino sedere sul trono di sua madre, Elisabetta II.

Era il 2000 e la modella era la bionda Caprice Bourret, un nome familiare nel Regno Unito dove ha recentemente partecipato al reality show "Dancing on Ice". Dopo essere stata ricoperta di regali e portata in località da sogno si sarebbe all’improvviso resa irreperibile al Principe Andrea "perché non le interessava davvero", così ha tagliato tutti i ponti all’improvviso. E lui, senza tanti rimpianti, l’ha presto rimpiazzata con una nuova bellezza e poi tante altre ancora, tutte interessate a frequentare il figlio della Regina, già divorziato dalla moglie Sarah Ferguson, quindi single e possibile scapolo d’oro cui mirare.

Non è quello che ha fatto Caprice Bourret che, secondo il Sun, avrebbe "spremuto il più possibile la sua gallina dalle uova d’oro prima di liberarsene perché Andrea non le piaceva affatto, lo trovava irritante e noioso, era solo una conquista di cui vantarsi, nulla di più", ha scritto il Sun. "Andrea l’ha portata a Buckingham Palace due volte, e in un'occasione le ha permesso di sedere sul trono della Regina", ha detto una fonte vicina a Caprice al tabloid britannico. E ancora: “Ha individuato un prezioso vassoio che le piaceva e ha chiesto ad Andrea se poteva prenderselo per darlo a sua madre. Lui le ha detto di sì e la madre di Candice è impazzita quando ha visto il regalo!”.

La Caprice, che vanta nel suo carnet di conquiste famose anche il cantante Rod Stewart, sembra sia riuscita a tenere su un piano platonico la sua relazione con il Principe Andrea. Da qui la sua insistenza a impressionarla portandola a Palazzo e addirittura facendola accedere alla Sala del Trono. Ma è stato tutto invano. "Ha ottenuto qualche bacio appassionato", scrive il Sun, citando la sua fonte che ricorda bene quanto Caprice lo trovasse "snob, non gli piaceva. Ma come americana, era divertita dall'idea che Andrea facesse parte della Royal Family".

Stando al Sun, inoltre, in quei mesi si creo tra Andrea e suo nipote Harry una sorta di gelosia perché il Duca del Sussex, che allora aveva solo 16 anni, "aveva un calendario sexy di Caprice sul muro della sua camera da letto" a Eton, il liceo privato da lui frequentato.

La rottura tra Andrea e la modella avvenne quando la stampa iniziò a collegare i loro nomi, insinuando che tra Caprice e il Duca di Yok ci fosse una relazione. "Andrea era un gentiluomo, ma non le piaceva, così quando la stampa cominciò a fare illazioni, Caprice tagliò subito ogni rapporto perché lui non era il suo tipo e non voleva essere accostata al suo nome dai media", sostiene la fonte aggiungendo che "dopo Caprice il Principe Andrea uscì per quasi un anno con una massaggiatrice e ‘guaritrice energetica’ di nome Denise Martell".

Una fonte reale ha commentato in proposito che se la notizia dell’aver fatto accedere una common americana alla Sala del Trono fosse vera sarebbe "da prendere molto seriamente", ma il Sun rincara la dose e ricorda che Andrea era "noto per portare a Palazzo i suoi amici famosi e le sue conquiste" per impressionarle, dato che tutti lo frequentavano solo perché figlio di una Regina e "probabilmente la modella non sarà stata l’unica a chiedere di potersi sedere sul trono. Solo l’unica di cui siamo a conoscenza, anche per via della prova costituita dal vassoio in possesso di sua madre".

Buckingham Palace non ha ritenuto di rispondere alle richieste di commento avanzate dal Daily Mail anche perché, come nota il tabloid, "con il Principe Andrea già nella povere dopo lo scandalo di Jeffrey Epstein, il fatto che abbia ‘profanato’ e ridicolizzato il trono reale, simbolo da secoli della Monarchia inglese nel mondo, è davvero un’inezia se messa al confronto delle accuse di pedofilia che gli sono state mosse".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti