"Può tutto perché il cognome è Bonolis": scoppia la rissa in tv

Ennesima discussione in studio tra Sonia Bruganelli e Adriana Volpe al Gf Vip: le due opinioniste sono ormai arrivate ai ferri corti

"Può tutto perché il cognome è Bonolis": scoppia la rissa in tv

Realtà? Finzione? Gli scontri tra Sonia Bruganelli e Adriana Volpe al Gf Vip si muovono in un limbo di surrealismo televisivo tale che è impossibile capire dove finisce la vera antipatia tra le due e inizia lo show. Sì, perché che tra le due non corra buon sangue ormai è noto ma c'è chi sospetta che nei loro scontri ci sia anche una certa furbizia televisiva nell'amplificare la discussione e nel fornire risposte sagaci per rendere il tutto più animato e vivace e creare movimento anche sui social. Durante ogni puntate del serale le due non perdono occasione per trovare un pretesto, per avere un motivo di scontro e anche l'ultima puntata del reality non ha fatto eccezione.

Stavolta, tutto è nato dall'intervista (con tanto di cover) rilasciata da Sonia Bruganelli al settimanale Chi, dove la moglie di Paolo Bonolis non ha risparmiato una frecciata al veleno alla sua collega di poltrona nello studio di Cinecittà: "Vorrei rassicurare la Volpe che, quando siamo in studio e parlo con un autore o uno dei presenti, lei non deve seguirmi perché magari pensa che io possa aver scoperto chissà quale segreto. Sembra mio fratello minore, col quale litigavamo per avere le attenzioni di nostra madre. Solo che lei potrebbe essere la mia sorella maggiore per questioni di anagrafica".

Parole al vetriolo che non sono piaciute all'ex gieffina ora opinionista, tanto che già durante la settimana si era premurata di rispondere per le rime: "Brava Sonia, hai ragione: tu rispetto a me sei piccola, piccola piccola... E non mi riferisco ovviamente né all'età né all'altezza. Di grandi ci sono solo le bugie che dici e le libertà che ti prendi al Gf Vip".

Il secondo round si è consumato nello studio di Cinecittà, dove il conduttore è tornato sull'argomento stuzzicando le due. La risposta di Adriana Volpe è stata piuttosto stizzita: "Ha detto che la seguo come se fossi la sua cagnolina. Ha parlato la marchesa del Grillo, che tanto può dire quello che vuole, perché il cognome è Bonolis. Peccato che non hai l'ironia di tuo marito, non ti ci avvicini proprio". Punta sul vivo su un tasto che da sempre la innervosisce, la Bruganelli non ha mancato di replicare: "Non scadere su queste cose. Mio marito non c'entra niente".

Lo scontro si è concluso con una simulazione di inchino ironico da parte di Adriana Volpe nei confronti di Sonia Bruganelli, che non ha evidentemente gradito il richiamo a suo marito da parte della collega. Ma tanto le due dovranno sopportarsi ancora per poco. La moglie di Bonolis ha dichiarato al settimanale Chi che non ripeterà comunque questa esperienza.

Commenti