Il royal baby vale 100 milioni di sterline

Il Royal Baby non è ancora nato, non si sa se sia maschio o femmina, ma secondo una stima “vale” già 100 milioni di sterline in gadget e memorabilia e il suo è un vero e proprio brand di tendenza

Il royal baby vale 100 milioni di sterline

Il Royal Baby non è ancora nato (forse), ma ha già un brand tutto suo, o meglio, è lui stesso il brand e vale una fortuna. Una stima del Center for Retail Research di Norwich ha stabilito che il piccolo influenzerà gli acquisti dell’intero Commonwealth e del Regno Unito per un totale di 100 milioni di sterline in gadget e memorabilia. Non si sa ancora se sia maschio o femmina, né come e quando Harry e Meghan lo presenteranno in pubblico. Si parla della sua futura educazione, dei suoi titoli nobiliari, della doppia cittadinanza britannica e americana, del presunto trasferimento in Africa dei genitori, che lo porterebbe a crescere lontano dalla corte.

Di certo, però, non vi è quasi nulla, a parte un dettaglio che non è affatto trascurabile: il bimbo è già, suo malgrado, un influencer in grado di muovere non solo una enorme somma di denaro, ma anche i gusti delle persone. Il figlio di Harry e Meghan fa tendenza, è di moda e rischia di scoppiare una “Royal Baby mania” che si concretizzerà nell’acquisto di prodotti in edizione limitata ispirati a lui, come per esempio vestitini o cibo. Come spiega Cosmopolitan, ci saranno dolci a forma di corona o di tutina da bimbo venduti a 59 dollari, ma anche una pomata per le irritazioni da pannolino da 5mila dollari (avete letto bene) che andranno in beneficenza. Infine non poteva mancare l’irrinunciabile tazza mug su cui sono dipinte le bandiere americana e inglese.

La questione può far sorridere, perfino scuotere la testa con rassegnazione, ma il fiume di denaro che la Royal Family riesce a muovere solo presentandosi in pubblico non è uno scherzo: si calcola che i fans del bambino spenderanno, durante i suoi primi 5 anni di vita, ben 800 milioni di dollari per acquistare prodotti “griffati” Royal Baby. Basta un dettaglio per comprendere la portata di questo business: il New York Times rivela che le scommesse sul nome, il sesso e il giorno in cui verrà annunciata la nascita del bebè si aggirano sui 325mila dollari sul sito Paddy Power. La stessa cosa accadde alla nascita dei figli di William e Kate e per i Royal Weddings. A tal proposito il maglioncino blu con il disegno di un cagnolino indossato dal piccolo Louis nelle foto di compleanno su Instagram è già andato a ruba nei negozi e lo stesso vale per gli abiti e le riproduzioni, in una versione economicamente accessibile, dei gioielli di Meghan e Kate.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti