Sanremo, ora anche la Vanoni vuole Junior Cally fuori: "Dovrebbero bloccarlo i giovani, è osceno"

La cantante è apparsa su Twitter per commentare la partecipazione del rapper romano al prossimo Festival di Sanremo, definendo Cally "osceno" e facendo appello all'intelligenza dei giovani

Sanremo, ora anche la Vanoni vuole Junior Cally fuori: "Dovrebbero bloccarlo i giovani, è osceno"

Continua a far discutere la partecipazione del rapper Junior Cally al prossimo Festival di Sanremo. Nella rovente polemica scatenatasi negli ultimi giorni si è inserita anche Ornella Vanoni. L'eclettica cantante ha fatto appello all'intelligenza dei giovani, affinché boicottino la partecipazione del rapper alla kermesse canora. I messaggi violenti e sessisti contenuti in alcune canzoni del passato di Junior Cally non sono piaciuti a nessuno e mentre infiamma il dibattito sul web, un po' tutti si sono espressi sull'argomento. Da Matteo Salvini a Foa fino ai vertici Rai - che stanno valutando l'esclusione del concorrente dalla gara - l'eco delle polemiche non accenna a diminuire.

In questo contesto si è inserita anche Ornella Vanoni che, attraverso un messaggio affidato ai social network, ha mostrato tutto il suo sdegno per la partecipazione di Junior Cally alla 70esima edizione di Sanremo. "Sono i giovani sani di mente e ce ne sono tanti che devono bloccare la partecipazione di Junior Cally perché questa è la musica che li dovrebbe rappresentare, è terribile osceno", ha scritto la Vanoni in un tweet sul suo profilo personale. E lei di giovani se ne intende. La cantante, 85 anni, è stata infatti protagonista in più occasioni ad "Amici di Maria de Filippi" e "Amici Celebrities", duettando addirittura con Giordana Angi e Alberto Urso (anche loro in gara al Festival di Sanremo di quest'anno).

Ornella Vanoni ha scelto di rivolgersi al popolo dei giovani, fanbase di rapper e cantanti trap, che in prima persona spingono i loro cantanti, supportandoli musicalmente e artisticamente. Solo loro, secondo la cantante, potrebbero essere in grado di boicottare la partecipazione del rapper definito "terribile e osceno". Intanto il rapper, che salirà sul palco dell'Ariston con il brano "No, grazie", non commenta e si prepara all'esordio in riviera. Dopo le recenti polemiche il rapper romano ha rimosso tutti i post dal suo profilo Instagram, lasciandone solo due. Nelle storie del suo account ha però svelato con chi duetterà nella serata dedicata alle cover del Festival di Sanremo: i Viito, duo composto da Zìngiu e Vito, che canteranno con lui il brano di Vasco Rossi "Vado al massimo".

Commenti