"Taci, st...", Zorzi insulta Cuccarini. E lei lo gela con un post sui social

Dopo gli insulti ricevuti nella Casa per le sue posizioni sul mondo Lgbt, Lorella Cuccarini si è difesa su Instagram esponendo le sue ragioni e dichiarandosi non omofoba

Questo pomeriggio, la parole di Tommaso Zorzi al Grande Fratello Vip contro Lorella Cuccarini sono state a lungo al centro di un dibattito social, tanto da far diventare il tema di tendenza nazionale tra i più discussi del Paese su Twitter. L'influencer ha apostrofato la nota conduttrice con epiteti poco lusinghieri in riferimento alle sue posizioni sul mondo Lgbt, nonostante il tentativo di Stefania Orlando di ritabilire l'equilibrio e difendere la sua collega. Parole che non sono piaciute a Lorella Cuccarini, solitamente lontana dalle polemiche, che stavolta ha voluto replicare a Tommaso Zorzi con un lungo post su Instagram.

"Una stronza! Ma poi si è espressa contro i diritti gay 150mila volte", ha detto Zorzi prima di rincarare la dose: "A me dà fastidio questa gente che deve aprir bocca per disseminare odio, piuttosto taci e fai più bella figura". Parole pesanti da parte dell'influencer, che conosce molto bene le dinamiche dei social e sa che esprimendosi così incontra il favore di una certa parte di utenti che vorrebbero imporre il pensiero unico nel Paese, abolendo qualunque libertà di opinione in favore di un'unica idea. Tuttavia, proprio per i modi avuti da Tommaso Zorzi, che ha chiuso qualunque via di discussione presupponendo che il suo fosse l'unico e il giusto pensiero, altri utenti non hanno faticato a contraddire il concorrente del Grande Fratello Vip.

Insultata, Lorella Cuccarini stavolta non è rimasta in silenzio: "Sono una persona onesta, l’ipocrisia non fa parte del mio Dna. Quando esprimo un’opinione, non è mai contro qualcuno, quindi sentire un concorrente del Grande Fratello dire che sono 'contro gli omosessuali' (più una serie di insulti che faccio finta di non aver sentito) è qualcosa che mi ferisce profondamente e che non credo di meritare". La conduttrice, ballerina e showgirl ha ricordato come abbia lavorato con tantissime persone nel corso della sua lunga carriera, senza pregiudizio alcuno su orientamento sessuale e provenienza, esaltando di ciascuno le singole peculiarità. "Non sono sempre allineata al 'politicamente corretto': se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore. Questa non è e non sarà mai una dichiarazione contro la comunità Lgbt e i diritti delle persone che vi appartengono e che, anzi, rispetto profondamente. Si può non essere d’accordo su tutto senza assolutamente essere omofobi", ha ribadito Lorella Cuccarini difendendo il suo pensiero.

La conduttrice, poi, si difende dall'insinuazione di Tommaso Zorzi: "Non c’è un etero che abbia mai ballato ‘La notte vola’ da quando è nata quella canzone". L'influencer in questo modo lascia intendere che gran parte del successo di Lorella Cuccarini sia da imputare alla comunità Lgbt ma la conduttrice ci tiene a mettere i puntini sulle i: "Io non ho mai “strizzato l’occhio” al pubblico omosessuale perché se lo avessi fatto, non ne avrei avuto rispetto. Sono grata immensamente a tutte le persone che mi hanno sostenuto in questi anni, ma non voglio piacere a tutti i costi. Mentendo a me stessa. Voglio che le persone mi conoscano per come sono veramente".

Lorella Cuccarini, nel finale del suo post, ristabilisce il normale ordine delle gerarchie, ricordando a Tommaso Zorzi di avere qualche anno in più di lui, che ha l'età di sua figlia e che, probabilmente, della conduttrice conosce solo ciò che ha letto, senza informarsi poi troppo sul suo conto. Per questo motivo, una volta finita l'esperienza al Grande Fratello, lo invita per un caffè, per provare ad andare oltre le apparenze di quanto viene riferito.

Solitamente non rispondo alle provocazioni, ma in questa occasione il silenzio potrebbe essere interpretato come un assenso e non posso permetterlo. Sono una persona onesta, l’ipocrisia non fa parte del mio DNA. Quando esprimo un’opinione, non è mai contro qualcuno, quindi sentire un concorrente del Grande Fratello dire che sono “contro gli omosessuali” (più una serie di insulti che faccio finta di non aver sentito) è qualcosa che mi ferisce profondamente e che non credo di meritare. La mia vita parla da sé: ho condiviso tante gioie esaltando il talento di compagni di lavoro, senza barriere di alcun tipo. Sfido chiunque ad aver mai ravvisato un comportamento irrispettoso o discriminatorio contro chiunque. Detto questo, non sono sempre allineata al “politicamente corretto”: se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore. Questa non è e non sarà mai una dichiarazione contro la comunità LGBT e i diritti delle persone che vi appartengono e che, anzi, rispetto profondamente. È semplicemente il mio punto di vista su alcuni aspetti della vita. E lo esprimerei anche se avessi un figlio gay , che - sia chiaro - amerei profondamente come qualsiasi altro figlio. Si può non essere d’accordo su tutto senza assolutamente essere omofobi. Io non ho mai “strizzato l’occhio” al pubblico omosessuale perché se lo avessi fatto, non ne avrei avuto rispetto . Sono grata immensamente a tutte le persone che mi hanno sostenuto in questi anni, ma non voglio piacere a tutti i costi. Mentendo a me stessa. Voglio che le persone mi conoscano per come sono veramente. Caro Tommaso, hai l’età di mia figlia Sara, probabilmente mi conosci solo per quello che leggi di me. Ti considero un ragazzo intelligente. Se vorrai, quando uscirai dalla casa, mi piacerebbe prendere un caffè insieme e vedere se riusciamo ad andare oltre le apparenze...

Un post condiviso da Lorella Cuccarini (@lcuccarini) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Ven, 25/09/2020 - 10:23

È convinto che per il solo fatto che è ricco debba essere considerato VIP? lo hanno messo nella casa perché, anche se più poveri, i VERI VIP non hanno bisogno del GF. Ha fatto due trasmissioni [da share non certo eclatante] e si crede di poter viaggiare sul tappeto rosso? Prima di oggi non sapevo nemmeno chi fosse, ho letto alcune cose e dichiara come suo miglior pregio quello di non giudicare MAI nessuno. In realtà Lorella non è come lui, è molto di più di "nessuno", è proprio come di lui anche quando pubblica Siamo tutti bravi con i fidanzati degli altri. Complimenti, dalla sua coerenza si può vedere che abbia come idolo gigino er bibitaro

Mario5009

Ven, 25/09/2020 - 10:29

Tommaso chi?

Market

Ven, 25/09/2020 - 12:21

Francamente non capisco perché uno che incita alla violenza e si sta facendo strada perché gay e scurrile debba meritare un chiarimento da parte di Lorella Cuccarini. È semmai il "conduttore" tanto attento al politically correct che si dovrebbe scusare e il Gruppo Mediaset che dovrebbe provvedere all'espulsione immediata del concorrente così come già fatto con altri. Forse non farà audience, ma priverebbe questo signore di una parte di visibilità che non merita.

paolino_fastidioso

Ven, 25/09/2020 - 12:32

La Cuccarini, che piaccia o no, non penso abbia bisogno di pubblicità o di visibilità (tutti sappiamo chi è e cosa ha fatto), mentre questo Zorzi? Carneade, chi era costui??? saluti e grazie

ruggerobarretti

Ven, 25/09/2020 - 12:50

Di Zorzi conosco solo Andrea, detto Zorro.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Ven, 25/09/2020 - 13:03

Il Zorzi è stato espulso dalla casa come Leali, per avere espresso insulti vergognosi e sessisti nei confronti della Signora Cuccarini oppure in questo caso Signorini ha chiuso tutti e due gli occhi ed anche le orecchie?. Mediaset intervenga subito a difesa della collega e spedisca a lavorare il Zorzi.

cabass

Ven, 25/09/2020 - 14:11

@ruggerobarretti: anch'io, leggendo il titolo, avevo subito pensato a Zorro e, sembrandomi strano, mi sono fiondato sull'articolo... ;-)

ruggerobarretti

Ven, 25/09/2020 - 14:36

cabass: non credo e francamente lo spero per lui, che ad Andrea Zorzi, non passi per l'anticamera del cervello di andarsi a sputtanare in queste trasmissioni.

Fjr

Ven, 25/09/2020 - 15:45

Il solito bulletto da tastiera fatti una vita ma soprattutto trovati un vero lavoro

Beraldo

Ven, 25/09/2020 - 17:01

Grande Lorella. Una vera lezione di stile.