Volano stracci sui social network tra Beppe Fiorello e Luca Argentero

I due attori, entrambi campioni di ascolti nelle rispettive fiction, hanno dato vita a un battibecco sul web tra frecciatine e commenti taglianti tutto per colpa di una recensione

Volano stracci sui social network tra Beppe Fiorello e Luca Argentero

Scambio di frecciatine tra Beppe Fiorello e Luca Argentero sul web. Teatro del botta e risposta con scintille il popolare social network Twitter, dove i due attori si sono punzecchiati nelle scorse ore. A mettere l'uno contro l'altro i due volti noti del piccolo schermo è stata una recensione della nuova fiction "Gli orologi del diavolo", che Giuseppe Fiorello ha preso a spunto per lanciare una velata frecciata al collega.

Nelle scorse ore Beppe Fiorello ha affidato a Twitter un cinguettio di ringraziamento verso il pubblico per gli ottimi ascolti della sua fiction "Gli orologi del diavolo". Nel farlo ha scelto di condividere con i suoi fan lo stralcio della recensione fatta dal quotidiano La Repubblica, sottolineandone una parte che, ai più, è apparso un chiaro riferimento alla serie "Doc - Nelle tue mani". "L'accoglienza del pubblico di Rai Uno - si legge su Repubblica - nonostante l’assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia, è buona alla partenza". Una frase evidenziata in rosso da Fiorello, che ha poi aggiunto su Twitter: "Grazie al pubblico che sta amando una serie coraggiosa che non si avvale di modelli narrativi rassicuranti, io ho sempre lavorato così, non mi piace andare sul sicuro".

È bastato un attimo a scatenare la curiosità del web, ma soprattutto ad attirare l'attenzione di Luca Argentero, che ha intravisto in quelle frasi una frecciatina al suo "Doc". E così l'attore ha replicato a Fiorello: "Che strano tweet....". La querelle tra Argentero e Fiorello ha decisamente infiammato i social, dove in pochissimo tempo si è assistito a una vera e propria divisione tra sostenitori dell'uno e dell'altro. Tanto che qualcuno è addirittura intervenuto nello scambio di tweet, buttando benzina sul fuoco. "Magari parla in generale! No?", ha scritto un'utente quasi a difendere Beppe Fiorello, che a sua volta ha colto la palla al balzo per chiarire: "Esattamente così e ti ringrazio!".

Luca Argentero però non si è accontentato del chiarimento del collega e ha sferrato l'affondo: "Ma come? Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri? O è sottolineato in rosso per puro caso?". Della serie "Chiedo per un amico" hanno scherzato in molti su Twitter.

Commenti

Grazie per il tuo commento