"Bloccati in 300. É una vergogna". L'ira di Simona Ventura per il volo cancellato

La conduttrice ha scelto di protestare pubblicamente contro una compagnia aerea, pubblicando un video su Instagram dove il compagno invoca addirittura l'intervento della polizia

"Bloccati in 300. É una vergogna". L'ira di Simona Ventura per il volo cancellato

"Ci hanno cancellato il volo. Stanno scendendo le nostre valigie e ci ributtano in aeroporto, guardate che roba. E' una vergona!". Inizia così il video che Simona Ventura ha condiviso sui social network per documentare quanto avvenuto all'aeroporto di Napoli Capodichino, dove la compagnia aerea Wizzair.com ha annullato il volo, quando i passeggeri si trovavano a pochi passi dalle scalette.

Il pubblico è abituato a vederla esuberante e ironica sul piccolo schermo. Ma nelle ultime ore i follower su Instagram hanno visto una Simona Ventura decisamente infuriata per un inconveniente avvenuto, mentre rientrava a casa dopo una breve vacanza a Capri. La conduttrice e altri trecento passeggeri sono rimasti a terra nonostante l'aereo, sul quale dovevano salire, fosse regolarmente in pista e apparentemente pronto al decollo. Simona Ventura, il compagno Giovanni Terzi e decine di altri passeggeri erano stati appena condotti sulla pista da una navetta, ma gli addetti non li hanno potuti fare salire a bordo nonostante i portelloni del velivolo fossero aperti e le scalette posizionate. E la rabbia è letteralmente esplosa.

Mentre alcuni passeggeri protestavano con gli addetti alla sicurezza, Simona Ventura ha sfogato la sua rabbia riprendendo tutto con il suo cellulare. "Abbiamo l'aereo davanti agli occhi e non ci fanno salire, ma veramente? Ma stiamo scherzando?", ha tuonato la conduttrice, che ha condiviso il video sulla sua pagina Instagram in segno di protesta. "Siamo qua da quattro ore. Capito le compagnie low cost? Dovrebbero fare il loro dovere perché noi paghiamo. Occhio a questa compagnia", ha concluso la Ventura.

Nel video si sentono le voci di altri passeggeri infuriati per quanto avvenuto, ma mentre tutti risalgono sul bus dell'aeroporto il compagno della presentatrice, Giovanni Terzi, chiede l'intervento della polizia. Nel filmato si sente Simona Ventura invitare Terzi a salire sul bus per rientrare in aeroporto ma lui, non ricevendo spiegazioni sul motivo della cancellazione del volo, si rifiuta di salire. "Chiami la polizia, allora", dice il giornalista prima che si interrompa il video. Poco dopo è un altro filmato - sempre condiviso su Instagram - a spiegare cosa è successo in seguito. Simona Ventura e gli altri passeggeri sono stati costretti a rimanere a Napoli, dove trascorreranno la notte per poi imbarcarsi l'indomani con un'altra compagnia. La conduttrice ha promesso, però, di dare battaglia alla compagnia ungherese per il disagio causato a lei e agli altri passeggeri.

Commenti