Bruno su Bonucci: “Gli darei un pugno in faccia”

L’ex calciatore del Torino, Pasquale Bruno interviene a gamba tesa sul difensore della Juventus Leonardo Bonucci

Bruno su Bonucci: “Gli darei un pugno in faccia”

"Vorrei tornare in campo solo per spaccargli la faccia". L’ex calciatore del Torino, Pasquale Bruno interviene a gamba tesa sul difensore della Juventus Leonardo Bonucci: “Durante Juve-Toro vedere Bonucci protestare mi ha fatto pensare – dice a l’ex difensore a Tuttomercatoweb.com -. Vederlo così tanto eccitato, pronto a protestare sempre, mi ha fatto immaginare Pasquale Bruno nel tunnel che dà un pugno in faccia a Bonucci, gli spacca il labbro con cinque punti di sutura e così non parla per cinque mesi. E’ insopportabile per il suo comportamento”.

L’affondo di Pasquale Bruno contro Bonucci è duro: “Io ero antipatico, forse il peggiore di tutti, ma davo tanto e protestavo poco. Mi dà fastidio e prendo come esempio il rigore dato contro il Bologna per un fallo su Morata. Mentre i giocatori del Bologna protestavano, arriva Bonucci a dire all’arbitro che era rigore. Non esiste. Fossi stato un giocatore del Bologna mi sarei fatto cacciare subito. Gli avrei dato un pugno, è insopportabile il suo comportamento. Anche Rocchi nell’ultima partita quando lo ha ammonito gli ha detto ‘non iniziare a protestare’, quindi anche loro lo sanno che protesta ma non fanno niente”.

Commenti

Spiacenti, i commenti sono temporaneamente disabilitati.